Connect with us

Flash News

Il CT Martinez sull’infortunio di Lukaku: “È stato un periodo difficile”

Pubblicato

:

Lukaku

Sempre meno all’inizio di Qatar 2022, il primo Mondiale che verrà giocato in un periodo invernale. Nonostante lo svolgimento dei vari campionati, la FIFA è riuscita ad inserire l’evento più atteso dagli appassionati di calcio in un lasso di tempo ristretto. Una situazione che ha costretto i calciatori a giocare numerose gare in poco tempo e a sostenere ritmi di gioco elevati, ai quali molti non hanno resistito finendo per infortunarsi. In Italia, ad esempio, uno su tutti potrebbe essere Romelu Lukaku.

L’attaccante dell’Inter è ormai ai box da parecchio tempo e si appresta ad affrontare il Mondiale in condizioni non smaglianti. Proprio a riguardo è intervenuto anche l’allenatore del Belgio Martinez dichiarando: “Il problema è stato il primo infortunio muscolare che ha avuto nella sua carriera. Lukaku è un giocatore potente che spinge al limite le sue capacità fisiche. È il primo infortunio che ha. È stato un periodo difficile. Quando non sai come reagirà il tuo corpo, tutto è difficile. Abbiamo lavorato bene con lo staff medico dell’Inter e speriamo che faccia un buon Mondiale. La nostra preoccupazione è che raggiunga il 100%”.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

La trattativa per il rinnovo di Giroud al Milan è giunta allo step finale

Pubblicato

:

Giroud

Olivier Giroud sta vivendo un periodo eccezionale dal punto di vista psicofisico. Il trentaseienne attaccante del Milan è uno dei trascinatori della Nazionale francese a Qatar 2022: al momento ha realizzato tre reti. Al momento, il centravanti non sta facendo rimpiangere Benzema ai tifosi francesi. La sua rete contro la Polonia l’ha collocato al primo posto nella classifica dei marcatori all-time della Francia.

Il fattore carta d’identità non sembra un problema per Deschamps, che gli ha affidato le chiavi dell’attacco, e per il Milan, che intende prolungargli il contratto. In realtà, la trattativa è già ben indirizzata verso la fumata bianca. Secondo quanto riportato da Nicolò Schira, i colloqui tra la dirigenza rossonera e l’agente del calciatore sarebbero verso la fase finale.

In una rosa dall’età media giovane, l’esperienza di Giroud è un fattore fondamentale per il Milan, che ha intenzione di puntare ancora su di lui, nonostante i 36 anni.

Continua a leggere

Flash News

La Rassegna Social del Diez – Inghilterra e Francia non sbagliano, Giroud entra nella storia!

Pubblicato

:

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

Continua a leggere

Flash News

Pastore sull’Argentina: “Messi e Maradona sono diversi”

Pubblicato

:

Mondiale

Javier Pastore ha parlato ai microfoni di Sky Sport del confronto tra Messi e Maradona: “Sono diversi nel modo di trasmettere la leadership. Sono diversi, ma il messaggio è sempre lo stesso, quello di chi vuole vincere sempre e ti fa migliorare sempre. È gente che non ti fa passare un errore, in allenamento come in partita. Hanno la stessa cosa, è diversa la maniera in cui lo comunicano ma il messaggio è sempre quello, di chi vuole essere il migliore al mondo”.

Nella seconda parte dell’intervista, gli è stato chiesto di un possibile ritorno a Palermo e Pastore ha risposto così: “Non lo so, la verità è che adesso ho lasciato l’Elche, abbiamo deciso di salutarci. Ho giocato poco finora e non era una cosa positiva né per me per il club. Ho bisogno di giocare, non si sa mai. Il Palermo per fortuna è risalito in Serie B, la squadra si sta riprendendo molto bene e sono felice per loro. Ho passato lì due anni magnifici della mia carriera, il desiderio è augurar sempre il meglio per loro, per la città e per i tifosi. Mi hanno sempre dimostrato amore”.

Continua a leggere

Flash News

Senegal, l’analisi di Koulibaly: “Abbiamo iniziato bene, il nostro futuro sarà importante”

Pubblicato

:

Koulibaly

Kalidou Koulibaly ha parlato ai microfoni della Rai dopo la sconfitta contro l’Inghilterra, che ha sancito l’uscita dal Mondiale del suo Senegal:  “Abbiamo giocato contro una grande squadra e iniziato bene, ma loro sulla prima azione hanno fatto gol e questo ci ha un po’ destabilizzato. Abbiamo subito poi il 2-0 in ripartenza poco prima dell’intervallo. Siamo rientrati nella ripresa con la voglia di fare il gol che ci avrebbe rimesso in gioco, ma abbiamo subito il 3-0 ed è diventato ancora più difficile. Siamo comunque orgogliosi del nostro cammino e dei giovani che si sono messi in mostra. Il nostro Mondiale si ferma qua, ma siamo sicuri che il futuro sarà importante per quello che abbiamo fatto vedere in Qatar”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969