Connect with us

Calciomercato

Belotti si presenta in conferenza stampa: “Roma, eri la mia priorità”

Pubblicato

:

Belotti

Si è mostrato prima con la maglia numero 11 sulle spalle contro il Monza che con la polo di rappresentanza davanti ai giornalisti. Il Gallo Belotti è l’ultimo grande colpo della Roma, che completa così un mercato stellare, proiettata verso obiettivi decisamente importanti in questa stagione. Dopo i minuti contro il Monza, nei quali è andato a centimetri dal gol, è stata la prima volta ufficiale con la sua nuova maglia anche davanti a stampa e giornalisti. Ecco le dichiarazioni più importanti di Belotti raccolte dal Corriere dello Sport:

L’ESORDIO ALL’OLIMPICO

È stato magico. È stato bello vivere tutto quello che è successo, i compagni sono entrati per il riscaldamento e io sentivo i tifosi che mi cercavano. Ho percepito il loro affetto sulla pelle. Sono entrato, ho alzato lo sguardo e ho visto tutta quella gente. Un conto è sentirne parlare, un conto è viverlo. L’inno cantato, l’atmosfera, è stato tutto fantastico. È stato come vivere un sogno, peccato non aver segnato ma è stato comunque bellissimo“.

LA CONDIZIONE FISICA

Mi sono allenato con un preparatore atletico perché sapevo sarei arrivato dopo e volevo farmi trovare subito pronto. Sono arrivato qui, ho fatto due allenamenti e poi ho giocato 10 minuti. Fisicamente sono a posto, però certo ci vorrà del tempo. Devo affinare i meccanismi di squadra, capire cosa chiede il mister, ma sono a disposizione. Devo solo lavorare, lavorare e lavorare“.

L’ESTATE STRANA DI BELOTTI E LA ROMA

È stata un’estate particolare. La mia priorità era quella di venire a Roma perché qui so di aver trovato un progetto importante. Un club e una squadra ambiziosi. Io non cercavo un contratto che mi tutelasse, cercavo un progetto. La Roma in questo era la miglior opportunità per me. Non ci ho pensato molto, la Roma è sempre stata la mia priorità. So che qui c’è Abraham, che è molto forte, ma questo per me è uno stimolo a fare meglio. Nelle grandi squadre è così“.

IL PRIMO CONTATTO CON I GIALLOROSSI E L’OBIETTIVO DELLA ROMA

A luglio c’è stato un primo contatto con il direttore, ma non si poteva concretizzare perché la Roma aveva molti attaccanti. Nell’ultima settimana il direttore mi ha chiamato per chiedermi 72 ore di tempo e io ho dato piena disponibilità. La Roma era la mia priorità anche se non c’era stato niente all’inizio. Poi in 2-3 giorni si è fatto tutto ed è stato tutto molto veloce. Obiettivi? È un campionato strano perché ci fermeremo per il Mondiale. Questa credo sia un’opportunità per i giocatori che non vanno in Qatar, per farsi trovare pronti alla ripresa. La rosa ampia è un punto di forza, perché c’è bisogno di tutti. L’obiettivo della Roma è vincere partita dopo partita, concentrandoci su ogni singola partita. La Roma può vincere ogni partita e in ognuna di queste dobbiamo pensare a vincere. Poi si vedrà dove arriveremo. Non dobbiamo mai porci dei limiti“.

ABRAHAM E DYBALA

La concorrenza è un’opportunità per crescere e migliorare. Abraham è un attaccante di grande livello e questo mi stimola a fare sempre di più in ogni allenamento. Con Paulo ci siamo ritrovati, è stato bello. Le prime parole sono state sul percorso che abbiamo fatto. Siamo andati via insieme da Palermo per andare a Torino, ma in due squadre diverse, e ora ci siamo ritrovati. A Palermo eravamo ragazzini, ora ci siamo ritrovati molto più maturi“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

UFFICIALE – Il giovane Volpato rinnova con la Roma

Pubblicato

:

Roma

Arriva un importante rinnovo per il futuro in casa Roma. Cristian Volpato, che aveva il contratto in scadenza nel 2024, ha firmato il prolungamento fino al 2026 con i giallorossi, che credono molto sulle sue potenzialità.

L’ha annunciato poco fa il club capitolino, in un comunicato che riporta anche le parole del generale manager Tiago Pinto:

Cristian è un ragazzo dotato di grande talento, che ha tutto per diventare un giocatore importante per la Roma. Con questo rinnovo di contratto ha dimostrato di credere nel nostro progetto tecnico e siamo convinti che la sua crescita possa proseguire nel migliore dei modi“.

Josè Mourinho gli ha lasciato dello spazio già in 4 partite tra Serie A Europa League, e il classe 2003 ha ben risposto trovando anche un gol. L’attaccante giallorosso è anche nel giro della nazionale e attualmente gioca con l’Italia Under 20.

Continua a leggere

Calciomercato

Un centrocampista della Juventus cedibile già a gennaio

Pubblicato

:

Dove vedere Juventus-Salernitana in tv e streaming

La Juventus ha iniziato la stagione nel peggiore dei modi possibili. Oltre alle colpe che sono ricadute su Massimiliano Allegri, bisogna valutare anche il rendimento dei calciatori sul campo da gioco. Come ripetuto varie volte dal tecnico toscano, uno dei centrocampisti titolari, Manuel Locatelli, è in realtà considerato come prima riserva.

Sulla base di questa visione, la dirigenza juventina sarebbe disposta a cedere già a gennaio il centrocampista. Locatelli scelse la Juventus e non l’Arsenal (che offriva di più al Sassuolo) per il forte legame con i colori bianconeri. Adesso i Gunners sono tornati sul giocatore e potrebbero avvicinarsi alla cifra richiesta dalla Vecchia Signora, che non vuole altre minusvalenze.

Continua a leggere

Bundesliga

Il Bayern Monaco mette nel mirino Florian Wirtz

Pubblicato

:

Wirtz

Il Bayern Monaco è conosciuto da anni per la sua politica di valorizzazione di calciatori provenienti dalle dirette concorrenti. I bavaresi infatti tendono ad acquistare i calciatori più forti che militano nel campionato tedesco, indebolendo così le avversarie.

L’ultimo obiettivo nel mirino della dirigenza è Florian Wirtz, calciatore classe 2003 del Bayer Leverkusen. L’indiscrezione è stata lanciata oggi dalla Bild, proprio nello stesso giorno della partita che vedrà sfidarsi le due squadre dirette interessate.

Il giovane talento ed il padre del ragazzo apprezzerebbero il progetto proposto dal Bayern e accetterebbero di buon grado il trasferimento alla corte di Nagelsmann. Secondo la testata teutonica infatti, in caso di mancata qualificazione in Champions del Bayer Leverkusen, i soldi persi verrebbero recuperati proprio dalla cessione del 19enne.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Retroscena Vlasic, il croato fu vicino a vestire la maglia del Napoli

Pubblicato

:

Vlasic

Come riportato da TuttoSport, Giuntoli fu vicino ad acquistare Nikola Vlasic dal CSKA Mosca, squadra in cui militava nel 2020.

Domani, nella partita tra Napoli e Torino alle 15 Vlasic indosserà la maglia del Torino. Nel 2020 però, come annuncia il quotidiano piemontese TuttoSport, il croato classe 1997 avrebbe potuto vestire la maglia dei partenopei.

In due occasioni, due anni fa e anche questa sessione di mercato, Cristiano Giuntoli ha tentato un offerta per il trequartista ex CSKA Mosca e West Ham, squadra che ancora ne detiene il cartellino.

Alla fine però, grazie anche all’intervento decisivo di Juric, domani Nikola Vlasic indosserà la maglia granata anzichè quella azzurra.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969