Connect with us
Benatia lascia l'Al Duhail: ritorno in Italia in vista?

Calciomercato

Benatia lascia l’Al Duhail: ritorno in Italia in vista?

Pubblicato

:

Mehdi Benatia lascia il Qatar. Il difensore ex Juventus non ha rinnovato il contratto con l’Al Duhail, in scadenza a giugno. Il club ha salutato il marocchino con un comunicato che ne mette in risalto la professionalità e l’impegno messi in mostra negli ultimi due anni e mezzo:

“La dirigenza del club estende i propri ringraziamenti e il proprio apprezzamento a Mehdi Benatia per il periodo trascorso con il club, durante ii quale ha contribuito in maniera notevole alla conquista del campionato e della Coppa dell’Emiro. È stato un esempio di disciplina per tutto questo periodo, nel quale è riuscito a raggiungere alti livelli con la squadra, e la dirigenza del club augura successo al calciatore nel proseguo della sua carriera professionistica.”

Benatia ha raggiunto il Qatar nel gennaio 2019, all’età di 31 anni. Una scelta di difficile comprensione, se si considera le tre stagioni più che positive con la maglia della Juventus. La partenza di Leonardo Bonucci in direzione Milano spalancò le porte della titolarità a Mehdi. Rispose presente diventando un vero pilastro della colonna difensiva bianconera. Tuttavia, il ritorno a casa del figliol prodigo appena un anno dopo gli chiuse nuovamente la strada. Il classe ’84 scelse quindi di andare via dall’Europa, nonostante potesse dare ancora tanto.

Benatia

fonte immagine: juventus.com

OCCASIONE IN VISTA

Per Benatia, ormai 34enne, un ritorno in Italia, il paese dove è cresciuto e maturato, è più che probabile. Nel gennaio scorso sembrava chiusa la trattativa che l’avrebbe portato al Parma. Il club emiliano aveva l’accordo con il giocatore, ma non con la società, che si oppose.

Nelle ultime ore si è aggiunto alla lista il Genoa di Davide Ballardini, alla ricerca di un difensore visto il sempre più probabile addio di Cristian Zapata.

Il marocchino potrebbe inserirsi perfettamente nello scacchiere del Balla, che fa della linea difensiva a 3 il suo mantra. Il futuro di Mehdi è ancora tutto da scrivere.

(Fonte immagine in evidenza: goal.com)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Il Lucerna cerca Lazetic in prestito: la risposta del calciatore

Pubblicato

:

Milan Lazetic

Ieri sera si è conclusa la sessione di calciomercato invernale nella maggior parte degli stati del Mondo.

In Svizzera, ad esempio, il mercato sarà aperto fino al 15 febbraio e molte squadre sono ancora alla ricerca di rinforzi. Questo il caso del Lucerna che, secondo calciomercato.com, ha chiesto al Milan il prestito di Lazetic.  I rossoneri avrebbero già dato l’ok all’operazione e ora attende una risposta dal ragazzo. La giovane promessa non è però del tutto convinto della destinazione e ha manifestato la volontà di rimanere in rosa almeno fino a giugno.

Arenata per il momento l’ipotesi svizzera per la promessa serba, desiderosa di trovare più minutaggio in questa seconda parte di stagione.

Continua a leggere

Calciomercato

Pavard poteva arrivare all’Inter a gennaio: il retroscena

Pubblicato

:

Pavard

Le ultime ore di calciomercato per l’Inter sono state davvero infuocate. La ricerca di un difensore che potesse sostituire immediatamente Skriniar, pur non essendo andata a buon fine, è stata molto intensa. Il difensore slovacco è promesso al PSG in estate ma, se i nerazzurri fossero riusciti a trovare un suo erede, avrebbe fatto le valigie anche in questa sessione di mercato.

Tra i tanti nomi sondati, è comparso anche quello di Benjamin Pavard, centrale o terzino francese del Bayern Monaco. Il suo contratto scadrà a giugno 2024 e il rischio è quello che possa trovare sempre meno spazio, visto anche l’arrivo di Cancelo. Proprio per questi motivi, i bavaresi avevano aperto a un suo trasferimento, ma il campione del mondo del 2018 ha rigettato l’offerta.

Secondo quanto riportato dal quotidiano catalano Sport, il motivo del suo rifiuto deriva dalla sua decisione di approdare al Barcellona in estate.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Chelsea senza freni: il clamoroso dato sulle spese dei Blues

Pubblicato

:

Se in Serie A la sessione invernale di mercato non ha regalato grossi colpi ad effetto, in Premier League il Chelsea ha messo in atto una campagna acquisti faraonica. Il mercato dei Blues è stato infatti senza freni, tanto da arrivare a registrare un clamoroso dato.

Come riportato da Transfermarkt, a gennaio, ad eccezione della Premier League, il Chelsea ha speso di più rispetto a quanto non abbiano fatto gli altri top 4 campionati europei messi insieme. Nello specifico: Ligue 1, Bundesliga, LaLiga e Serie A. Combinate, hanno speso un totale di 256,3 milioni di euro.

Il club londinese invece, con il pagamento in extremis della clausola di Enzo Fernandez, ha speso ben 329,5 milioni di euro. Altro dato non da poco, è la spesa dei top 5 campionati: con l’aggiunta della Premier League, la somma totale diventa 1,09 miliardi. Numeri che testimoniano la grandissima potenza economica di cui dispongono club che militano nel massimo campionato inglese.

Continua a leggere

Calciomercato

Juric commenta il mercato dopo Fiorentina-Torino: “Al momento ne usciamo indeboliti”

Pubblicato

:

Juric

Ivan Juric, sconfitto per 2 a 1 dalla Fiorentina in Coppa Italia, ha rilasciato importanti dichiarazioni in sala stampa riguardo il “suo” Torino. Emergono principalmente due sentimenti nel cuore del mister croato, la delusione per l’eliminazione e

MERCATO “Sono rammaricato sul fatto che escano sempre notizie non vere, infatti tra me e Vagnati non c’è stato alcuno screzio. Abbiamo perso Lukic, che è stato sostituito da Ilic. Al momento è un indebolimento, ma siccome può crescere nel tempo, può darsi che si riveli anche migliore”.

FIORENTINA“Non è cambiato assolutamente nulla dalla partita in Serie a di pochi giorni fa. La mia sensazione è che bisognava vincere la seconda palla e il contrasto per sviluppare gioco. Hanno avuto uno spessore maggiore dato dalla sinergia Barak-Bonaventura e, inoltre, hanno a disposizione cambi di alto livello quali Amrabat, Ikone e Cabral.”.

RADONJIC“L’assenza di oggi è dovuta a un problema al flessore, sembrerebbe trattarsi solamente di un affaticamento muscolare”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969