Dove trovarci

Bernardo Silva accusato dalla FA per il tweet su Mendy

Spesso protagonista in campo grazie al suo stile apollineo, Bernardo Silva oggi in Inghilterra è stato oggetto di notizia a causa della decisione da parte della FA (Football Association) di accusarlo “di cattiva condotta per aver violato l’articolo E3 del regolamento FA a causa di un post social risalente al 22 settembre 2019”, come riportato da Sky Sports News Uk. Il tweet incriminato è quello che Bernardo Silva aveva riservato in tono ironico all’amico e compagno di squadra al Manchester City, Benjamin Mendy, e nel quale il portoghese aveva posto una foto del terzino francese in tenera età, affiancata dall’immagine del personaggio utilizzato per pubblicizzare i cioccolatini spagnoli “Conguitos”. Il tutto accompagnato dalla scritta: “Indovina chi?”.

Fonte foto: profilo Twitter ufficiale Bernardo Silva

Un post social per il quale il giocatore è stato subito accusato di razzismo, motivo per cui il portoghese ha deciso di rimuovere il tweet, difendendosi poi con un altro post nel quale aveva scritto: “Non si può neanche scherzare più con un amico”.

Nulla da fare. L’ente antidiscriminatorio del calcio ‘Kick It Out’ ha deciso di porre la questione all’attezione della FA, la quale ha così accusato il giocatore della violazione descritta in precedenza. Per questo motivo ora Bernardo Silva rischia sei giornate di squalifica, in quanto il tweet conteneva riferimenti all’etnia del compagno di squadra. La squalifica non è però automatica, essendo i fatti extra-campo, e una decisione finale verrà presa da un gruppo di esperti indipendenti. L’esterno del Manchester City avrà ora tempo fino al prossimo 9 ottobre per rispondere dell’accusa. Sempre Sky Sports News Uk fa però sapere che Bernardo Silva ha già inviato una lettera alla FA per spiegare il proprio comportamento, unita a una dichiarazione del compagno di squadra Mendy, nella quale il francese afferma di non essersi sentito offeso in alcun modo dal tweet del compagno. Una situazione che aveva già provato a spiegare Pep Guardiola a poche ore dall’accaduto, ma che ora verrà comunque esaminata dalla FA.

Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram ufficiale Bernardo Silva

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale