Connect with us
E se Dominguez dovesse partire? I nomi sul taccuino del Bologna

Calciomercato

E se Dominguez dovesse partire? I nomi sul taccuino del Bologna

Pubblicato

:

In casa Bologna, durante questa prima parte di stagione, abbiamo assistito ad un super Nicolas Dominguez. Il centrocampista argentino scuola Velez Sarsfield, dopo anni di alti e bassi, sta finalmente dimostrando tutto il suo valore ed è ormai un elemento imprescindibile. Nonostante ciò, il ventiquattrenne di Haedo ha il contratto in scadenza nel 2024 ed il suo futuro dipende dalla trattativa del rinnovo. Come riportato dal Carlino, Di Vaio Sartori attendono il procuratore del giocatore per discutere il rinnovo. In caso di esito negativo dei colloqui, Dominguez verrà ceduto, con tanti nomi sul taccuino del Bologna per sostituirlo.

I POSSIBILI SOSTITUTI

L’eventuale cessione avverrebbe comunque la prossima estate, con i petroniani pronti ad attingere dalla Serie A e dalla Serie B . Uno dei nomi che più spicca è quello dell’uruguaiano Nandez, centrocampista duttile del Cagliari che in passato è stato cercato anche da diverse big di Serie A. Altri due nomi provengono dal Venezia e sono l’ex Bayern Monaco Cuisance e il giovane statunitente Busio. 
In Serie A, invece, si guarda in casa Hellas Verona per Tameze. L’ex Atalanta, in base anche ad una possibile retrocessione dei veronesi, potrebbe essere un ottimo colpo low cost. Un altro nome è quello di Zurkowski, centrocampista che ha mostrato tutto il suo valore ad Empoli ma non trova spazio nella Fiorentina. Infine si pensa a Bakayoko, centrocampista francese di proprietà del Milan fuori dal progetto Pioli.
All’estero si monitorano l’ex Sampdoria Torino Praet, di proprietà del Leicester ed un giovane, classe 2001, che gioca all’Internacional de Porto Alegre il cui nome è Cardoso.

Quest’ultimo è un profilo molto interessante. Americano ventunenne in grado di giocare mediano, mezzala, trequartista e all’occorrenza esterno. Nella Serie A brasiliana ha già trovato 3 gol e 2 assist in 24 presenze.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

La rivelazione di Marino: “Beto può essere il post-Osimhen; volevo Spalletti al mio Napoli”

Pubblicato

:

Spalletti

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss è intervenuto Pierpaolo Marino, responsabile dell’area tecnica dell’Udinese, che ha svelato un retroscena interessante su Spalletti, ai tempi in cui lavorava per la società partenopea:

“Io di Spalletti non posso che parlare bene, ci ho lavorato per quattro anni insieme. Lo volevo a Napoli negli anni del ritorno in Serie A ma poi l’operazione non si realizzò. Dopo i primi due anni di Reja, quando poi arrivò Donadoni, in realtà io avevo contattato Spalletti e il mister in quel momento non si sentì pronto di venire a Napoli“.

Una curiosità per descrivere anche la grande appartenenza che prova l’allenatore nei confronti della piazza napoletana.

Ma non finisce qui. Si è anche espresso su due giocatori dell’Udinese vicini al Napoli per la prossima estate, ovvero Beto e Samarzdic: “Sono giocatori di alta competitività, di prospettiva, starebbero bene in una squadra come il Napoli ma hanno anche osservatori che si spostano da tutta Europa per seguirli e sono già arrivate offerte importanti a gennaio. Sono operazioni non semplici, sono calciatori da top club come il Napoli. Beto può essere il post-Osimhen, ha margini di miglioramento inesplorati”.

Continua a leggere

Calciomercato

Retroscena Sassuolo: era stato fatto un nuovo tentativo per Bellerin

Pubblicato

:

Bellerin

Stando a quanto riferito da Relevo, il Sassuolo prima di acquistare Zortea, avrebbero fatto un nuovo tentativo per Bellerin. Il laterale destro ex Arsenal, che era stato cercato dal Sassuolo anche in estate subito dopo l’infortunio di Müldur. Ma ancora una volta avrebbe rifiutato la proposta del club italiano.

Solo a quel punto il Sassuolo avrebbe deciso di virare su Zortea, con Bellerin che ha lasciato il Barcellona dopo appena sei mesi, ma per andare allo Sporting Lisbona.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Galatasaray guarda ancora in Italia: occhi su Berisha del Torino

Pubblicato

:

Berisha

Nonostante la chiusura del calciomercato , il Torino ha ancora un giocatore che non ha trovato una sistemazione: Etrit Berisha. Un anno fa, di questi tempi, stava per proiettarsi verso un girone di ritorno da titolare, complice una serie di errori e incertezze legate al rendimento in giostra di Vanja Milinkovic-Savic.

Invece, da agosto in poi, solo panchina per Berisha che non è più riuscito ad imporsi nelle gerarchie di mister Ivan Juric e che ora aspetta una chiamata da un altro club. Secondo Orazio Accomando di DAZN sul portiere albanese si sarebbe fatto avanti il Galatasaray, da sempre società vigile sui calciatori in uscita del nostro campionato e che ora vorrebbe acquistare l’estremo difensore ex Atalanta e Lazio, dopo l’infortunio di Muslera.

Vedremo se queste indiscrezioni daranno il via a una vera e propria trattiva, anche se il tempo a disposizione delle due squadre potrebbe non bastare visto che l’operazione andrebbe completata entro domani sera, quando chiuderà il calciomercato anche in Turchia.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Inter vuole riscattare Acerbi: la cifra richiesta dalla Lazio

Pubblicato

:

Il calciomercato invernale si è chiuso da pochi giorni, ma in casa Inter si sta già iniziando pianificare al meglio la prossima stagione: fra le varie possibili operazioni ci sarebbe anche quella della permanenza in nerazzurro di Francesco Acerbi.

Se Simone Inzaghi dovesse rimanere, salvo clamorose sorprese, sulla panchina dei meneghini, l’Inter vorrebbe mantenere in organico il difensore con Beppe Marotta che potrebbe quindi muoversi per cercare la strada giusta per un nuovo accordo con la Lazio, proprietaria del cartellino di Acerbi.

IL PIANO DELL’INTER PER ACERBI

Secondo la Gazzetta dello Sport la dirigenza nerazzurra potrebbe decidere di riscattare a titolo definitivo il difensore ex Milan e Sassuolo a fine stagione per una cifra complessiva di quattro milioni di euro, ritenuti però eccessivi da Marotta e Ausilio sia per l’età del giocatore sia perché ormai sarebbe escluso dai progetti della squadra di Maurizio Sarri. Se dovesse anche arrivare la conferma della permanenza di Stefan de Vrij la parte centrale del pacchetto arretrato sarebbe a posto, anche se l’alternativa al calciatore olandese sarebbe Chris Smalling che non ha ancora trovato l’accordo definito con la Roma.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969