Connect with us
Brescia: è l'ora di Balotelli

Flash News

Brescia: è l’ora di Balotelli

Pubblicato

:

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport Mario Balotelli, ripreso in un video da un tifoso e riportato dal sito del CdS, sarebbe giunto a Brescia per chiudere definitivamente la trattativa con la squadra di Cellino dopo aver rifiutato il Flamengo e i colori rossoneri brasiliani.

L’attaccante italiano ha accettato l’offerta di Massimo Cellino che sul contratto riporta una cifra pari a 3 milioni di euro netti a stagione per tre anni in caso di salvezza, più bonus legati alle presenze e alle convocazioni in Nazionale: Super Mario ha scelto di decurtarsi l’ingaggio percepito al Marsiglia (4 milioni netti a stagione) e di rifiutare la corte del Flamengo che di milioni ne offriva, secondo fonti brasiliane, quasi il doppio.

Il giorno della firma dovrebbe quindi arrivare presto, con i muri di Brescia che già recano le scritte “Balo is back!” e lo stadio Rigamonti che aspetta l’esordio, previsto per il 25 settembre, del figliol prodigo della città.

QUESTIONE ENOCK

Ma cosa ha fatto propendere Mario per una scelta simile? Il calore del tifo bresciano, l’aria di casa, i trecento metri che separano casa sua dal Rigamonti fanno tutti parte del contesto sociale e familiare che Balotelli avrebbe così scelto di riabbracciare, ma c’è dell’altro, all’interno di quel rifiuto.

Balo avrebbe chiesto al Flamengo, oltre a una cifra monstre che il club rubonegro sembrava anche intenzionato a corrispondergli, di far tesserare il fratello Enock dal Boavista, club di quarta serie controllato dalla squadra di Rio. La richiesta, inaccettabile per il club brasiliano, avrebbe fatto saltare tutto, facendo propendere Balotelli per un ritorno a Brescia ed Enock per un posto nel Pontisola, giorni B della nostra Serie D.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Mario Balotelli

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

De Laurentiis si coccola il suo Napoli: “Non venderò nessuno, non abbiamo debiti”

Pubblicato

:

Napoli

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato un’intervista a SportBild, mettendo in chiaro che da Napoli non si muoverà nessuno. Il sogno Scudetto si avvicina sempre più, e ovviamente le attenzioni dei grandi club si sono orientate verso gli azzurri, che stanno intraprendendo un campionato straordinario ipotizzando di strappare qualche gioiello a De Laurentiis. Di seguito le sue parole, riportate da Fabrizio Romano:

OSIMHEN -“Posso dire che Osimhen non è in vendita“, il lapidario ma deciso commento sul nigeriano.

LE RICHIESTE PER I SUOI CALCIATORI – “I nostri giocatori sono richiesti, ma non devo vendere nessuno, non abbiamo debiti“.

Continua a leggere

Calciomercato

Petagna può portare oltre 10 milioni al Napoli: la clausola con il Monza

Pubblicato

:

Il Napoli vola in campionato e viaggia sempre più spedito verso lo Scudetto, ma il buon lavoro svolto nella costruzione della squadra affidata a Spalletti non si limita solo al campo, bensì anche alle scelte di mercato. In un periodo storico nel quale le squadre italiane sono limitate fianziariamente per rinforzarsi, dando vita a sessioni di calciomercato deprimenti come quella conclusa una settimana fa, vince chi riesce ad ottenere il massimo da ogni movimento.

Il Napoli si sarebbe infatti quasi assicurato un tesoretto per la prossima estate, poiché come riporta la Gazzetta dello Sport, dalla permanenza in Serie A del Monza possono arrivare 10,5 milioni di euro per il riscatto obbligatorio di Petagna. E con i brianzoli sopra di 12 punti rispetto alle posizioni bollenti della classifica, le preoccupazioni dovrebbero essere ridotte al minimo.

Inoltre, nel contratto sarebbe previsto un ulteriore bonus legato all’attaccante: se il Monza dovesse rimanere in A anche nelle stagioni 2023-24 e 2024-25, arriverebbe nelle casse del Napoli un ulteriore milione a stagione.

Continua a leggere

Calciomercato

Hjulmand corteggiato dalle inglesi rimane a Lecce, obiettivo cessione da big

Pubblicato

:

Hjulmand

Morten Hjulmand è tra le più piacevoli sorprese del Lecce di Marco Baroni, che sta disputando un’annata che sarebbe riduttivo definire “buona”. I giallorossi, da neopromossi, sono ben lontani dalla zona che costerebbe il ritorno immediato in Serie B, al momento distante 9 punti. La costruzione della rosa salentina ha consegnato a Marco Baroni una squadra senza nomi altisonanti, ad eccezione di Umtiti, ma la maggior parte delle scommesse che si stanno rivelando azzeccate.

Colombo, Blin, Baschirotto, Falcone, Gonzalez, Banda, Hjulmand. Forse proprio il capitano è il simbolo della bontà del lavoro svolto. Come riporta la ricostruzione di TMW, il classe ’99 danese è stato prelevato dall’Admira Wacker per 200 mila euro, e nel corso della sessione invernale il Southampton ha provato a portarlo in Premier League per 11 milioni di euro. Ma la dirigenza e la società del Lecce hanno bloccato la cessione di Hjulmand, convinti che la prossima estate si potrà incassare ancora di più, per continuare a costruire e finanziare la squadra che ha l’obiettivo di rimanere in A.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

UFFICIALE: Domenico Tedesco è il nuovo CT del Belgio

Pubblicato

:

Lipsia

Domenico Tedesco è il nuovo CT del Belgio. Contratto firmato fino ai prossimi Europei di Germania, dopo l’esonero di Roberto Martinez, passato alla guida del Portogallo. La delusione Mondiale per una delle squadre più quotate per la vittoria finale della Coppa del Mondo ha portato la Federazione belga ad optare per un cambio di guida tecnica, scegliendo il tecnico di Rossano ex Lipsia. A riportarlo è Fabrizio Romano. Nuova avventura dunque per Tedesco, che per la prima volta guiderà una Nazionale.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969