Connect with us

Flash News

Le due nuove ciliegine per la torta del Tottenham: Brooks e Wilson

Pubblicato

:

 

Il mondo della pasticceria e del calcio, seppur distanti concettualmente, trovano alcuni punti in comune nelle figure dell’allenatore e del capo-pasticciere. Entrambi a capo di un gruppo di persone (il primo di una squadra di calcio, il secondo di una brigata di cuochi) hanno l’obiettivo di guidare il proprio team alla conquista di una vittoria: per i calciatori individuabile nella conquista di un trofeo, per i pasticceri ravvisabile nella scoperta di una ricetta vincente. Entrambi i leader sanno che, se la base di lavoro è già ottima, non servono particolari stravolgimenti per raggiungere l’obiettivo: qualche calciatore funzionale e di qualità a completare una squadra già buona e qualche semplice guarnizione per rendere la torta squisita.

In questo senso Chef Mauricio Pochettino ha perfettamente compreso l’importanza di questa lezione guidando, sino alla finale di Champions League il Tottenham che, nelle ultime due sessioni di mercato, non ha registrato né acquisti né cessioni. La base della squadra era ed è tutt’ora di ottima qualità e – sia in un’ottica di una costruzione di un’intesa che in una mancanza di calciatori interessanti da tesserare – il presidente Levy ha deciso di non stravolgere la rosa. Tuttavia, il sopraggiungere di infortuni (come quello di Kane) e i tanti impegni della stagione hanno spinto Pochettino ad individuare due “ciliegine” perfette per completare la già interessante torta degli Spurs.

Si tratta di Callum Wilson e David Brooks, rispettivamente attaccante e trequartista del Bournemouth, squadra il cui soprannome, guarda caso, è proprio “cherries” (ciliegine in inglese).

Wilson, 27enne attaccante inglese di origini irlandesi, è una prima punta di razza che ha disputato un’ottima stagione andando a segno 15 volte e servendo 10 assist in 33 partite totali. Brooks, invece, è un moderno trequartista classe 97′ che, oltre che per i suoi 7 gol e 5 assist, ha sorpreso per la grande qualità e la grande maturità di gioco. I due calciatori, in termini di gioco e di esperienza, sarebbero due pedine perfette per il gioco dell’allenatore argentino, il quale troverebbe due validissime alternative ai titolari Kane e Alli. L’offerta per la coppia rossonera è di quelle importanti: si parla infatti di 90 milioni, rispettivamente divisi in 40 per l’attaccante e 50 per il giovane trequartista.

L’interesse sembra concreto, l’offerta anche: resta quindi solo da capire se il Bournemouth accetterà di sedersi al tavolo delle trattative. Gli Spurs, intanto, attendono e sperano nel sì generale di due giocatori che potrebbero rivelarsi importantissimi per completare la loro squadra. Perché, a volte, per rendere squisita un’ottima torta o per completare un grande team non servono fantastiche decorazioni o nomi di grido ma soltanto due “ciliegine”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Lotito vuole blindare Zaccagni: in casa Lazio l’obiettivo è il rinnovo fino al 2027

Pubblicato

:

Zaccagni

In casa Lazio, dopo il rinnovo di Ciro Immobile, Lotito pensa ai prossimi movimenti legati sia al calciomercato che al blindare alcuni elementi della rosa. Il primo sulla lista sembra essere Mattia Zaccagni: ormai un titolare per Maurizio Sarri, l’ex Hellas Verona si è preso di prepotenza la fascia sinistra della Lazio. Il 27enne in appena 13 presenze in Serie A ha messo a segno già 5 gol e fornito 3 assist, una media importante soprattutto se riuscirà a mantenerla fino a fine stagione. Il Messaggero ha dedicato un approfondimento su di lui, parlando proprio del suo futuro in maglia biancoceleste.

Sarri lo ha elogiato già diverse volte, spronandolo a fare ancora meglio: “Da un giocatore così pretendo la doppia cifra, altrimenti è uno spreco di talento”. Il nativo di Cesena sembra aver preso queste parole come una sfida personale e quanto fatto vedere in questo inizio di stagione ne è la conferma. Proprio per questo il presidente Lotito vorrebbe blindarlo, con un contratto che lo legherebbe alla Lazio fino al 2027.

Continua a leggere

Calciomercato

La Fiorentina cerca un trequartista: obiettivi Bajrami e Sabiri

Pubblicato

:

Sabiri

La richiesta di Italiano alla dirigenza della Fiorentina per il calciomercato di gennaio è esplicita: serve un trequartista. Con il cambio di sistema attuato dal tecnico poco prima della sosta, diventa fondamentale inserire una nuova figura sulla trequarti e i principali obiettivi sono Sabiri e Bajrami.

Per entrambi, riporta il Corriere Fiorentino, i viola potrebbero proporre una contropartita tecnica: sia alla Sampdoria che all’Empoli interessa molto il centrocampista Zurkowski. Stankovic lo ha richiesto direttamente alla dirigenza blucerchiata, mentre il polacco, tuttavia, ha già vestito la maglia dei toscani nella scorsa stagione e spinge per il ritorno. Alla Sampdoria interessa anche Maleh, altro centrocampista della Fiorentina che ha trovato poco spazio nella prima parte di stagione.

Sia Sabiri che Bajrami, cercato già in estate dalla Fiorentina, possono occupare varie posizioni sulla trequarti e potrebbero fornire ad Italiano un’alternativa importante.

Continua a leggere

Calciomercato

Due colpi in arrivo per lo Spezia: Moutinho e Cardoso ormai a un passo

Pubblicato

:

Gotti

In casa Spezia inizia già a muoversi qualcosa sul calciomercato: i liguri vogliono rinforzare la squadra per ottenere una salvezza sicura. I sei punti di vantaggio sulla Cremonese terzultima sono già un buon bottino, ma mancano ancora tantissime partite prima della fine del campionato. Con la pausa mondiale, il direttore Eduardo Macià si è messo subito all’opera per portare a Gotti i rinforzi tanto richiesti. I primi due nomi che potrebbero vestire la maglia bianca, riporta TMW, già da gennaio sono Joao Moutinho e Johnny Cardoso: il primo sarà svincolato dall’Orlando City a inizio 2023, mentre il secondo ha un contratto in scadenza nel 2024 con l’Internacional di Porto Alegre. Due colpi che potrebbero essere perfezionati già nella prossima settimana per essere integrati al 100% alla ripresa del campionato.

Continua a leggere

Flash News

Tunisia-Australia, le formazioni ufficiali: le scelte di Kadri e Arnold

Pubblicato

:

Osorio

Alle ore 11 di oggi, sabato 26 novembre, si apre la seconda giornata del girone D al mondiale in Qatar. In campo si affronteranno Tunisia e Australia, in una partita già da dentro o fuori soprattutto per i socceroos. Il CT della nazionale nordafricana Kadri conferma ben nove undicesimi della squadra vista contro la Danimarca, con l’inserimento di Khazri al posto di Jebali e con Sliti sulla fascia destra. Dall’altra parte invece Arnold pronto a puntare quasi sugli stessi undici che hanno affrontato la Francia, con Karacic terzino destro con Goodwin e Duke come fari del gioco offensivo australiano. Una partita già fondamentale, soprattutto nel caso in cui la Francia dovesse battere la Danimarca: entrambe le squadre vorranno vincere a tutti i costi.

TUNISIA (3-4-3): Dahmen; Bronn, Meriah, Talbi; Drager, Skhiri, Laidouni, Abdi; Sliti, Khazri, Msakni. Ct. Kadri.

AUSTRALIA (4-2-3-1): Ryan; Karacic, Rowles, Souttar, Behich; Irvine, Mooy; Leckie, McGree, Goodwin; Duke. Ct. Arnold.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969