Connect with us
"Non volevo mancargli di rispetto": Bukari e l'esultanza alla CR7

Flash News

“Non volevo mancargli di rispetto”: Bukari e l’esultanza alla CR7

Pubblicato

:

Portogallo Fernando Santos

Osman Bukari si è reso protagonista del match dopo il secondo gol rifilato al Portogallo.

Bukari, dopo il guizzo vincente che ha permesso al suo Ghana di riaccorciare le distanze nella partita, ha esultato come Cristiano Ronaldo. Il 24enne ha poi imitato il salto iconico della leggenda di Madeira, accompagnato dal grido di gioia coniato dal numero 7 ai tempi dei Blancos.

Neanche il tempo di esternare la propria gioia per un gol decisamente importante che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro, che sono piovute critiche. L’attaccante della Stella Rossa è diventato tema di tendenza su Twitter e ha scatenato sdegno un pò ovunque, anche se l’intento non era certo quello di schernire CR7.

Il classe ’98 ha però poi chiarito immediatamente la situazione con un tweet:

“Ho notato che la mia esultanza ha generato commenti che affermano che sono stato irrispettoso nei confronti di Ronaldo. Questo non è corretto. Sono stato sopraffatto dall’emozione del momento in cui ho segnato per la mia Nazionale al mio debutto in un Mondiale che ha portato alla mia gioia. La mia educazione non mi permette di mancare di rispetto ai più anziani e tanto meno a uno dei miei idoli. Grazie per il vostro supporto e ci concentreremo sulla nostra prossima partita.”

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calciomercato

Camarda non firmerà con il Milan a marzo: il piano dei rossoneri e le big che osservano

Pubblicato

:

Milan camarda

Fino a neanche troppo tempo fa, la prima firma della carriera da professionista di Francesco Camarda sembrava ormai cosa fatta. Come già saprete, i calciatori non possono firmare contratti prima del compimento dei 16 anni, e non possono sottoscrivere accordi di durata maggiore ai 3 anni fino al raggiungimento della maggiore età. Il piano originario del Milan consisteva dunque nell’aspettare la fatidica data del 10 marzo (giorno del sedicesimo compleanno del giovane bomber) per fargli firmare subito un triennale, blindandolo dalle attenzioni delle big europee.

La fumata bianca tuttavia, come riporta La Gazzette dello Sport, è ancora lontana; si ipotizza infatti che Camarda non siglerà alcun accordo prima di quest’estate, anche per motivi strategici. Infatti, nel caso il ragazzo dovesse firmare il contratto al termine di questa stagione, rimarrebbe legato al Diavolo non più fino al termine della stagione 2025/26, bensì al 2026/27. Il Milan vuole dunque ridurre al minimo ogni rischio perdere il centravanti del futuro, tant’è che lo stesso Ibrahimovic sta lavorando per favorire la permanenza in rossonero del suo potenziale erede.

Non si possono però ignorare le attenzioni indesiderate di club quali Manchester City Borussia Dortmund; proprio i Citizens infatti, nel caso dovessero aggiudicarsi il suo cartellino, manderebbero Camarda in prestito al Palermo (uno dei tanti club del City Football Group), per poi riportarlo all’Etihad e farne il proprio nuovo mortifero numero 9.

Continua a leggere

Flash News

Dybala festeggia la vittoria col Monza, il post

Pubblicato

:

Dybala

Una Roma che è veramente magica da quando Daniele De Rossi si è seduto sulla panchina giallorossa. La cura di quello che fu capitan futuro sta dando i suoi frutti, con una squadra che, Inter a parte, è stata di fatto imbattibile. Il volto della formazione è cambiato con l’avvicendarsi di un nuovo allenatore, che ha portato aria di novità in tutto l’ambiente. Un altro giocatore che sembra aver preso molto bene la cura De Rossi è Paulo Dybala. L’attaccante argentino numero 21 è in un momento di grazia, galvanizzato dalle sue ottime prestazioni.

Il giocatore è stato decisivo negli ultimi due turni con 4 gol e 2 assist, oltre ad una forma che va via via crescendo. Con un post su Instagram ha celebrato anche la vittoria col Monza, fondamentale per trovare punti preziosi che avvicinano sempre di più la squadra ad ottenere un posto per la prossima edizione della UEFA Champions League. Dybala è il giocatore più rappresentativo e più importante per il suo attuale allenatore, che conta sulla sua classe e sulla sua efficacia in zona gol per portare a casa le varie partite. Di seguito il testo del post celebrativo dell’asso argentino.

IL POST“Una MAGICA❤️ serata! Orgoglioso del lavoro di squadra!! Daje Roma “

Continua a leggere

Flash News

Parma, parla Bonny: “La vittoria è importante per lo spirito”

Pubblicato

:

Bonny Bernabè Parma Serie B

Il Parma, capolista in Serie B, domina ancora la cadetteria vincendo una difficile gara contro la Ternana, giustiziatrice del Palermo nell’ultima sfida giocata. Al Libero Liberati di Terni finisce 3-1 per i crociati, che vanno avanti con Bonny e Benedyczak, subiscono la rete che dimezza la distanza di Luperini, e chiudono le danze con Casasola.

Nel post-partita, proprio l’attaccante Ange-Yoan Bonny ha parlato in conferenza stampa, commentando la vittoria dei suoi contro i rossoverdi. Una vittoria che lancia il Parma sempre più verso la Serie A. Gli emiliani sono primi a +8 sul Venezia secondo (che ha una gara in meno).

LE PAROLE DI BONNY

Abbiamo ottenuto tre punti importanti per il nostro obiettivo. Ho giocato come prima punta ma per me la posizione cambia poco, sono a servizio della squadra, la cosa più importante è che abbiamo vinto. Gioco felice? Sì, certo che mi piace di più giocare di più come punta, mi sento bene in quel ruolo, ma sono sempre felice di giocare.

Il significato della vittoria? E’ importante per lo spirito della squadra, venivamo da due pareggi, una vittoria fa sempre bene e siamo tutti contenti. Cosa è cambiato nella squadra? Tutte le partite sono differenti. Oggi abbiamo giocato con tre centrocampisti, avevamo bisogno di più profondità“.

Continua a leggere

Flash News

Procede spedito il progetto di stadio sostenibile dell’Udinese

Pubblicato

:

Udinese, in foto: Payero e Thauvin - Serie A, Coppa Italia

L’Udinese è in fase effettiva per quanto riguarda la ristrutturazione del Bluenergy Stadium. Il progetto del Bluenergy Group, in collaborazione col Politecnico di Milano, per l’istallazione di oltre 2400 pannelli solari sul tetto dello stadio, da idea teorica sta per diventare realtà. L’obiettivo è quello di rendere gradualmente la struttura indipendente in termini energetici. L’impianto sarà uno di quelli all’avanguardia, un punto di riferimento per tutti gli stadi d’Europa.

Il direttore generale dell’Udinese Franco Collavino si è espresso in merito, parlando dell’impianto e spiegando come dalla progettazione ora si passi ai lavori.

ENERGIA SOLARE“Siamo riconosciuti come il club più sostenibile d’Italia e il quarto al mondo e questo ci motiva a promuovere, insieme a un protagonista della transizione energetica nel nostro Paese come Bluenergy, progetti che diano ulteriore slancio a questo impegno. Il calcio muove leve mediatiche senza paragoni ed abbiamo, oltre al dovere di agire noi stessi in modo virtuoso, quello di veicolare messaggi che coinvolgano i tifosi in un’azione comune contro il cambiamento climatico”.

Il progetto di uno stadio sostenibile è uno dei concetti forti che la dirigenza bianconera punta e porta avanti con coraggio da tempo. Si tratta di un impianto che permetterebbe all’Udinese di piazzarsi positivamente anche dal punto di vista ambientale.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969