Connect with us
Cabrini scrive una commovente lettera a Gianluca Vialli

Flash News

Cabrini scrive una commovente lettera a Gianluca Vialli

Pubblicato

:

Cabrini

Gianluca Vialli nella giornata di ieri ha annunciato che lascerà momentaneamente il ruolo di capo delegazione della Nazionale per aiutare il suo corpo a superare questa fase della malattia. Un sostegno particolare è arrivato da Antonio Cabrini, suo ex compagno di Nazionale, nonché concittadino.

Non appena saputo della notizia l’ex difensore ha voluto esprimere il sostegno e l’affetto verso Gianluca attraverso una lettera, convinto che Vialli riuscirà a vincere anche questa battaglia. Ecco la lettera integrale:

“Caro Gianluca,
quando ho letto sul giornale che hai rinunciato al tuo ruolo di capo delegazione della Nazionale mi si è stretto il cuore. Conoscendo il tuo straordinario attaccamento alla Maglia Azzurra, ho capito che un simile passo da parte tua può avere un solo significato: la partita che stai giocando ti sta impegnando molto! L’avversario, quello che tu chiami “il compagno di viaggio indesiderato”, sta giocando sporco, come un difensore che affonda il tackle, non per conquistare la palla, ma per far male all’avversario. E allora io, da tuo compagno-amico, ti scrivo per farti coraggio.

Quante ne abbiamo giocate insieme in Maglia Azzurra! Abbiamo vissuto i Mondiali del 1986: eravamo i campioni in carica, dopo la grande impresa dell’82, ma non riuscimmo a ripeterci, arrendendoci alla Francia negli ottavi di finale. Quell’avventura non fu particolarmente fortunata per la Nazionale, ma ci permise di ritrovarci fianco a fianco, dopo gli anni dell’infanzia cremonese: i nostri genitori erano amici e fra noi ragazzi tu eri il più piccolo, il nostro cucciolo. E se sei diventato il campione che tutto il mondo ha ammirato lo devi anche a quelle radici, alla tua meravigliosa famiglia, ai valori che ti hanno trasmesso i tuoi genitori, tua sorella Mila e i tuoi fratelli. Ti scrivo per ricordati che non sei solo: con te, al tuo fianco, ci sono tantissimi amici, e tantissimi tuoi sostenitori. Stai giocando la tua partita in uno stadio immenso che fa il tifo solo per te. E sai benissimo, caro Luca, quale forza riescono a trasmetterti i compagni di squadra, i cori del pubblico e l’amore dei tifosi.

Nella tua battaglia contro la malattia hai già dimostrato grande forza e stai dimostrando un grandissimo coraggio. Io, da amico e compagno, mi permetto di dirti: non mollare. Perché lo sport ci ha insegnato che non si molla mai e, ancor di più, perché la regola vale soprattutto per noi cremonesi. Che siamo pochi, ma buoni: pensa a Mina, a Ugo Tognazzi, ad Aristide Guarneri, a Chiara Ferragni… Se facciamo qualcosa, noi cremonesi lo facciamo ad altissimo livello, diventiamo un’eccellenza. E visto che due settimane fa alle storiche tre T di Cremona – Turòn, Toràs e… Tetàss – ne è stata aggiunta una quarta, la T del Tugnàss, io dico che dovremmo aggiungerne una quinta, la T di Testòòn. Perché noi cremonesi siamo dei testoni, abbiamo la testa dura e non molliamo mai“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Berlusconi dà carica al Monza: “Vogliamo vincere lo Scudetto l’anno prossimo”

Pubblicato

:

monza

Dopo l’impresa dello Stadium, il presidente del Monza Silvio Berlusconi ha voluto premiare i suoi giocatori invitandoli a cena a Villa Gernetto. Dall’arrivo di Palladino in panchina, il Monza ha ottenuto 24 punti in 15 partite, elemento analizzato da Berlusconi durante un discorso motivazionale rivolto ai suoi giocatori:

Da quando è arrivato Palladino stiamo facendo molto bene, saremmo quinti con il Milan. Ci crediamo davvero in questa squadra e nei nostri obiettivi e vogliamo portarla a diventare ancora più importante. Sì, possiamo dirlo: vogliamo vincere lo scudetto l’anno prossimo e quello dopo e quello dopo ancora. Abbiamo preso nuovi giocatori da quando siamo qui, abbiamo raddoppiato il nostro campo d’allenamento facendo diventare Monzello il centro più grande e bello d’Italia. Ancora abbiamo messo a posto lo stadio con una spesa di 25 milioni. Prima venivano a vederci in 300 ora sono 10mila. Stiamo uniti. Come leggete sulle pareti del vostro spogliatoio: chi ci crede, combatte, chi ci crede supera tutti gli ostacoli. Chi ci crede, vince!

Continua a leggere

Calcio Internazionale

[VIDEO] Primo gol ufficiale per Ronaldo con la maglia dell’Al Nassr

Pubblicato

:

Sportitalia

Il momento tanto atteso da Cristiano Ronaldo e dai tifosi dell’Al Nassr è finalmente giunto. Il campione portoghese, nei minuti finali del match di Saudi Pro League contro l’Al Fateh, ha finalmente siglato la prima rete ufficiale con la maglia del club saudita. La rete è arrivata su calcio di rigore al minuto numero 93.

Nel corso del match, però, il cinque volte pallone d’oro ha più volte sfiorato più volte il gol. Nel corso del primo tempo, prima ha commesso un errore da dentro l’area di rigore, poi la traversa a pochi metri dalla porta. Sempre nella prima frazione di gioco, CR7 ha siglato una rete, ma il guardalinee gli ha negato la gioia della marcatura, annullando il gol per fuorigioco. Per il primo Sium in terra saudita, i tifosi dell’Al Nassr hanno dovuto attendere fino al 93′.

Continua a leggere

Flash News

Calabria premiato da Maldini per le 200 presenze con il Milan

Pubblicato

:

Calabria

Giornata speciale, questa, per Davide Calabria. Durante il lavoro a Milanello, infatti, il difensore e capitano del Milan ha ricevuto una medaglia da Paolo Maldini per aver raggiunto le 200 presenze con la maglia rossonera.

La leggenda ed attuale dirigente del club ha poi ricordato a Calabria che, fermi a 201 e quindi ad una sola presenza da lui, ci sono giocatori importanti come Battistini, Rijkaard, Van Basten e Bonera. Un ulteriore motivo di orgoglio e motivazione per impegnarsi ancora di più prima di un derby di fondamentale importanza.

Il terzino italiano ha commentato così il premio sui canali social del Milan:

ORGOGLIO – “È un grande orgoglio per me ricevere questo riconoscimento. Ora torniamo a lavorare però, che dobbiamo tornare anche a sorridere e a vincere“.

Continua a leggere

Flash News

I convocati di Ballardini per la partita con il Lecce

Pubblicato

:

Dopo aver espugnato l’Olimpico e ottenuto una clamorosa qualificazione per le semifinali di Coppa Italia, la Cremonese di Ballardini è chiamata a rispondere presente anche in campionato. Il percorso in Serie A dei grigiorossi è fortemente compromesso ma i fatti di Roma potrebbero aver dato linfa nuova al gruppo neopromosso. Ecco la lista dei giocatori convocati dal tecnico ex Genoa per l’importante scontro diretto con il Lecce.

I CONVOCATI

PORTIERI: Carnesecchi (12), Saro (13), Sarr (45);
DIFENSORI: Aiwu (4), Bianchetti (15), Chiriches (21), Ferrari (24), Ghiglione (18), Sernicola (17), Valeri (3), Vasquez (5);
CENTROCAMPISTI: Benassi (26), Castagnetti (19), Galdames (27), Meité (28), Pickel (6);
ATTACCANTI: Ciofani (9), Dessers (90), Felix (20), Okereke (77), Tsadjout (74).

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969