Connect with us
Cairo contro Agnelli: "Lo sport è competizione, deve esserci spazio per tutti"

Flash News

Cairo contro Agnelli: “Lo sport è competizione, deve esserci spazio per tutti”

Pubblicato

:

Urbano Cairo, nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, ha detto la sua circa le parole di ieri di Agnelli. Cairo ha obbligatoriamente bocciato la proposta del patron della Juve circa una Champions League aperta solamente ai maggiori club d’Europa o, comunque, quelli con maggiore blasone. Parole che erano sembrate di forte scontro nei confronti dell’Atalanta, realtà che quest’anno senza troppi dubbi si può dire abbia già un piede e mezzo ai quarti di finale della massima competizione europea. Queste le parole del presidente granata:

Trovo abbastanza assurdo, in questo momento, che si torni su l’argomento. Una competizione di pochi eletti renderebbe i club ricchi ancora più ricchi, e aumenterebbe il gap con tutti gli altri con un grave danno per la competitività e lo spettacolo nei campionati nazionali. Quegli esempi emozionanti e virtuosi rappresentati nelle varie leghe europee da squadre come il Leicester, l’Atalanta e il Getafe rischierebbero di non vedersi più, perché la differenza enorme tra fatturati impedirebbe gli investimenti necessari per essere competitivi. Lo sport è competizione e deve esserci spazio per tutti. Se un grande club ha investito tanto ma non riesce a ottenere i risultati sperati, vuol dire che ha sbagliato qualcosa. Capita, ma non deve essere penalizzato chi invece ha fatto meglio. Se lasciamo le competizioni solo per alcuni club, eliminiamo l’essenza dello sport.

Oltretutto sembra che sempre nella giornata di ieri, Agnelli abbia contattato telefonicamente il suo collega, Antonio Percassi, per un chiarimento sulle sue parole. telefonata che sembra aver allentato il clima di tensione creatosi fra le due compagini.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Champions League

Inzaghi fa autocritica per il primo tempo di Lisbona: le sue dichiarazioni nel postpartita

Pubblicato

:

Inzaghi

Dopo la clamorosa rimonta da 0-3 a 3-3 in casa del Benfica, il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Mediaset Infinity. Ecco le sue parole.

LE PAROLE DI INZAGHI

SULLA PARTITA – “Avendo visto una reazione così e avendo sfiorato la vittoria mi prendo tantissime cose buone del secondo tempo. Nel primo tempo dovevamo fare di più, me compreso: abbiamo approcciato male, molli e le partite di Champions sono così, non te lo puoi permettere”.

SULL’INTERVALLO – “Ho venti titolari, so che posso contare su tutti. Era facile cambiarne 4-5, ma forse dovevo cambiarne di più e non era colpa dei singoli: abbiamo parlato, abbiamo fatto qualche modifica tattica e con un altro spirito. Se quel tiro di Barella non fosse finito sul palo avremmo vinto una partita memorabile”.

SULL’OBIETTIVO PRIMO POSTO – “Sappiamo che il primo posto nel girone ce lo giocheremo con la Real Sociedad, adesso dovremo cercare di recuperare bene perché domenica avremo una partita molto difficile a Napoli”.

Continua a leggere

Champions League

Ancelotti dopo il Napoli: “Partita equilibrata, potevamo difendere meglio”

Pubblicato

:

Real Madrid Ancelotti

Nel post partita di Real Madrid-Napoli, match vinto dai Blancos nel finale per 4-2, Carlo Ancelotti ha parlato ai microfoni di Prime +, toccando diversi temi. Dalla vittoria sui partenopei alla situazione infortuni, queste le sue parole:

INFORTUNI – Bisogna pensare a quelli che ci sono, quelli che non ci sono avranno tempo per recuperare. Quelli che ci sono stanno facendo tutti molto bene”.

PARTITA – “È stata una partita equilibrata. Noi siamo riusciti a prevalere nel finale, grazie forse a un’energia che sembravamo non avevamo più e invece siamo riusciti a ritrovare. Mi è piaciuta la partita tutta, siamo riusciti a giocare con la palla, si poteva difendere meglio ma siamo stati molto pericolosi“.

NAPOLI – “È una squadra che è qualità, che ha un’ottima organizzazione. È una squadra molto temibile perché ha varie risorse”.

GESTIONE – “È molto semplice perché ne abbiamo 11, non c’è pericolo di sbagliare la formazione (ride n.d.r). Tutti stanno facendo uno sforzo supplementare. Oggi abbiamo mostrato i nostri giovani, anche loro stanno dando un aiuto importante alla squadra. Sono momenti della stagione in cui può succedere. Credo che l’importante sia un buon ambiente nella squadra, tutti molto motivati. Questo ci permette di stare a un buon livello anche con molti infortuni“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Mazzarri commenta la sconfitta col Real: “Abbiamo creato occasioni per vincerla”

Pubblicato

:

Le parole di Walter Mazzarri, tecnico del Napoli, dopo la sconfitta 4-2 in casa del Real Madrid. Sfuma la vittoria al ritorno in Champions dopo undici anni per l’allenatore azzurro. I gol di Simeone e Anguissa non sono bastati contro la formazione di Ancelotti.

Queste le parole a Prime Video:

LA PARTITA – “Prima di prendere il 3-2 avevamo creato delle occasioni per vincerla. Sono contento della prova in generale, ma bisogna fare più attenzione. Sapevamo che il Real è micidiale in ripartenza e dovevamo essere attenti a non farli ripartire. Avevo la sensazione che potessimo andare in vantaggio“.

ABBRACCIO AL GOL DI ANGUISSA – “Io da quando sono arrivato ho trovato un gruppo eccezionale, molto unito. Penso che si possa fare davvero bene con loro“.

OSIMHEN – “Il cambio era programmato. Il dottore mi aveva detto che aveva 20′ con l’Atalanta e oggi pensavamo di fargli fare un tempo per recuperarlo definitivamente con l’Inter. L’inserimento è stato graduale, siamo stati obbligati“.

Continua a leggere

Champions League

Simeone è contento nonostante la sconfitta: “Abbiamo fatto un grande partita”

Pubblicato

:

Simeone

Segnare in Champions League è il sogno di ogni giocatore, farlo al Santiago Bernabeu è qualcosa di ancora più magico. Un’altra serata speciale per il Cholito Simeone, che è andato in gol contro i blancos, illudendo il Napoli di poter addirittura fare risultato. Nonostante la sconfitta al giocatore resterà sicuramente il ricordo speciale di un gol importante per lui.

Di seguito ecco le dichiarazioni post match ai microfoni di Prime Video di Simeone.

PARTITA“Secondo me già nel 3-2 gli abbiamo fatto prendere spazi. Aldilà di com’è andata sono contento dei ragazzi perché il gruppo è forte. Abbiamo fatto un grande partita, aldilà degli ultimi minuti, contro una grandissima squadra. Non era facile ovviamente, ci abbiamo provato”.

PRESTAZIONE“Vittoria non è, sicuramente sarà una cosa molto positiva come abbiamo giocato e affrontato la partita. Vittoria è quando si vince, ci dispiace perché volevamo farlo. Proveremo a migliorare e trovare cosa abbiamo sbagliato per ripartire domenica”.

EMOZIONI“Per me questa partita è molto speciale. La prima partita di Champions della mia vita l’ho vista in questo stadio. Venire qua e sapere che giocavo è stato speciale. C’è questo derby di famiglia ma è una cosa mia personale. Aldilà di quello sono contento di aver fatto minuti, non tanto per il risultato perché sinceramente volevo vincere”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969