Dove trovarci

Archivio generico

Calciomercato, le pagelle dei top club

Calciomercato, le pagelle dei top club

Il calciomercato ormai ha chiuso-almeno per il momento- i battenti e adesso bisogna analizzare l’operato dei diversi club. Tra acquisti in prestito con diritto, parametri zero e colpi last-minute, questa sessione è stata incentrata sul risparmio, ma non per tutti. Le squadre di Champions, le protagoniste della stagione 2021-22, come si sono mosse sul mercato?

BUNDESLIGA

Bayern Monaco 7: La squadra bavarese ha toccato poco e nulla, programmando già il tutto da inizio estate. Gli unici acquisti sono stati Upamecano e Sabitzer, ad un prezzo oggettivamente quasi di saldo. I big sono rimasti tutti, a parte Alaba, e i tedeschi (ri)partono da favoriti in tutte le competizioni.

Borussia Dortmund 6,5: I gialloneri hanno seguito lo stesso modus operandi degli ultimi anni, una grande cessione e poi linea verde, tutti giovani ragazzi futuribili campioni. Sancho è stato il sacrificato, ma sono arrivati Malen e il portiere Gregor Kobel, grana da diversi anni dei Die Schwarzgelben. Colpo importantissimo la permanenza di Haaland almeno per un’altra stagione.

Lipsia 7: Un calciomercato con tantissime operazioni in entrata e in uscita. Ceduta la coppia difensiva Konate-Upamecano e Sabitzer, i dirigenti dei Rote-Bullen si sono mossi benissimo. Sono arrivati Simakan, Gvardiol e Henrichs in difesa, tutti giovani e di prospettiva, per delle cifre a buon mercato. Come punta è arrivato Andre Silva e, nell’ultimo giorno di mercato è arrivato il talentino del Barcellona Moriba. Un progetto giovani che va avanti a pieno ritmo.

LIGA

Barcellona 4: Gli arrivi a zero di Depay, Aguero ed Eric Garcia non potranno mai compensare l’addio del diez per eccellenza Messi. La mancanza di programmazione è stata lampante, come gli acquisti degli anni passati a prezzi fuori mercato. Le cessioni di Emerson e Griezmann sono state fatte più per esigenze di bilancio che per altro, però il ridimensionamento tecnico è veramente lampante.

Real Madrid 6,5: I Blancos hanno saputo sfruttare le opportunità date dal mercato. Sono stati ceduti, si, Ramos e Varane, però sono arrivati Alaba e Camavinga, ottimi giocatori ad un prezzo di saldo. La questione Mbappè, dopo una lunga telenovela, è rimandata al prossimo anno.

Atletico Madrid 7: Il ritorno di Griezmann ha cambiato sensibilmente il valore del calciomercato dei biancorossi. Forse, a posteriori, l’acquisto di Cunha poteva essere evitato. A centrocampo via Saul e dentro De Paul, acquistato dall’Udinese per una modica cifra.

LIGUE 1

PSG 9: Sulle ingenti spese anacronistiche, visto il periodo, si può ragionare per giorni, ma il mercato del club transalpino rasenta la perfezione. Tutti i buchi sono stati colmati, ed in molti ruoli c’è un’abbondanza spaventosa. Donnarumma, Messi, Wijnaldum, Ramos, Hakimi e Nuno Mendes: spesa totale 67 milioni. Può bastare così.

SERIE A

Inter 7,5: Nonostante una situazione economica abbastanza critica, i nerazzurri si sono saputi muovere bene, con tempismo e velocità. Le cessioni di Lukaku e Hakimi sono ferite ancora aperte, ma il bilancio è salvo. Dzeko, Dumfries e Correa proveranno a non farli rimpiangere. Da non dimenticare il caso Eriksen, sostituito prontamente con l’acquisto-a zero- di Calhanoglu dai cugini milanisti.

Atalanta 7: Ogni anno i bergamaschi tentano di fare un passetto in più, alzando l’asticella del proprio calciomercato. La cessione dolorosa, ma remunerativa, è stata quella di Romero, ma Demiral potrebbe sostituirlo a modo. Il problema portiere è stato risolto con Musso ed è arrivato un ottimo prospetto come Koopmeiners.

Milan 6,5: La linea verde ha prevalso su tutta la linea. I procuratori troppo espansivi sono stati accompagnati alla porta ed ecco gli addii di Donnarumma e Calhanoglu. Sono stati rimpiazzati, però, da Maignan e Brahim Diaz, di nuovo in prestito. Gli acquisti di Giroud, Bakayoko e Florenzi portano esperienza per il ritorno nella Champions League. Gli arrivi di Ballo-Tourè e Adli, quest’ultimo solo dalla prossima stagione, i riscatti di Tonali e Tomori, danno vita ad un progetto a lungo termine.

Juventus 5: I bianconeri, un po’ come il Barcellona, sono andati in contro ad un ridimensionamento tecnico ed economico. In difesa è stato ceduto Demiral, rimpiazzato da Rugani, che dopo anni in prestito è tornato alla base. A centrocampo è arrivato Locatelli, dopo un’estenuante trattativa, ma gli esuberi sono rimasti. In avanti è stato ceduto Ronaldo negli ultimi giorni di mercato, con tempi e modi abbastanza fuori luogo, ed è arrivato Kean, ragazzo interessante, ma discontinuo. Allegri avrà molto lavoro da fare.

PREMIER LEAGUE

Manchester City 6: Il calciomercato dei Citizens si può riassumere in un solo acquisto: Jack Grealish dall’Aston Villa per 116 milioni. I problemi sono principalmente due: il costo spropositato e l’abbondanza sugli esterni. Vista la mancanza di un vero centravanti i fondi potevano essere investiti in modo diverso.

Manchester United 7,5: tre operazioni in entrata, 140 milioni spesi. Sono arrivati Sancho, Ronaldo e Varane. Un trittico di livello assoluto, che pone i Red Devils come papabili favoriti nelle diverse competizioni. L’unico problema potrebbe essere la gestione del reparto offensivo, visto che ci sono 10 giocatori di assoluto livello per soli tre posti.

Chelsea 8: La squadra che ha vinto l’ultima Champions aveva un solo problema: la punta. Infatti, Timo Werner non ha reso come le aspettative e i Blues hanno trovato subito il suo sostituto in Lukaku, 115 milioni. Il colpo last-minute Saul è stato un vero capolavoro. Il vero colpaccio è stato però in uscita, con oltre 100 milioni di cessioni derivanti da seconde linee e giocatori dell’U23.

Liverpool 6,5: I Reds hanno proseguito nella loro politica di austerity post-Champions vinta. Non hanno ceduto nessuno dei big eccetto Wijnaldum ed hanno colmato l’unica lacuna della rosa: il partner di Van Dijk. Ecco spiegato l’acquisto di Konatè per 40 milioni dal Lipsia, unica vera operazione in entrata.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico