Eduardo Camavinga, centrocampista offensivo classe ‘2002 al 99% non rinnoverà il contratto con il Rennes e saluterà il club francese. Secondo The Athletic il futuro del giovane francese sarà separato da quello del club bretone e potrebbe avere un punto di separazione inaspettato: estate 2022, ovvero quando il calciatore si libererà a parametro zero. Questa ipotesi però sembrerebbe abbastanza lontana, per due motivi:

  • Il Rennes ha bisogno di monetizzare dalla cessione di Camavinga
  • Le pretendenti per il jolly di centrocampo non mancano

Immagine presa da transfermarkt.it

Le pretendenti per Eduardo, infatti, sono di un certo spessore, in prima fila per lui c’è il Real Madrid. I blancos intendono fare sul serio per il ragazzo; e lui vorrebbe fare il salto di qualità in una big del calcio mondiale. Soprattutto a lui piacerebbe giocare nell’attuale campionato più importante al mondo: la Premier League. Lo fa capire anche le parole dell’agente , che ha dichiarato che lo vedrebbe bene nel campionato inglese, nonostante il ragazzo non abbia ancora completato il suo processo maturativo.

Secondo quanto raccolto da TMW, il Real Madrid e l’agente del calciatore francese hanno già allacciato i contatti e nelle prossime settimane la trattativa potrebbe entrare nel vivo. Su di lui vi sono anche alcune big del calcio italiano, quali Milan e Juventus; ma attualmente in pole position sembra che ci siano i blancos.

PERCHE’ CAMAVINGA NON VUOLE RINNOVARE?

Ormai si sa che nel calcio di oggi, quando un giovane talento riesce a fare l’exploit in un club di medio livello, quello che il calciatore sogna è fare la differenza in una squadra importante. Dietro alla scelta di non rinnovare, da parte di Camavinga c’è però ben altro oltre alla volontà di “esplodere” in un club di livello…

Infatti, il giovane talentino ha preso la decisione di lasciare il Rennes dopo l’addio di Stephan, che per Eduardo è stato un vero e proprio padre calcisticp. Da quel momento in poi tra l’entourage del calciatore e il Rennes è calato il gelo, inoltre l’attuale posizione del club francese in Ligue 1 (settima posizione) non garantirebbe a Camavinga di partecipare alle competizioni europee.

Immagine presa da footballexplorer.it

Tutto ciò fa pensare ad un ormai certo addio da parte di Camavinga verso piazze importantissime, come Parigi, Madrid (sponda blancos) oppure Torino (sponda bianconera).

Eduardo Camavinga, grazie al Rennes è diventato un vero e proprio crack del calcio mondiale, ed è pronto al grande calcio.

 

Fonte immagine in evidenza: eurosport.it