Connect with us
Caos plusvalenze, due indagati della Juventus si avvalgono della facoltà di non rispondere

Flash News

Caos plusvalenze, due indagati della Juventus si avvalgono della facoltà di non rispondere

Pubblicato

:

Juventus

Il caso delle plusvalenze sta scuotendo il mondo Juventus. Le indagini stanno andando avanti, tra interrogatori fiume e ricerche di carte segrete. Secondo quanto riporta Il Corriere dello Sport, oggi era il turno degli ex manager Marco Re e Stefano Bertola, che però si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, come spiegato dal loro legale Luigi Chiappero:

Le questioni in discussione sono essenzialmente di carattere tecnico e necessitano di una riflessione. Nel 2015  la normativa è cambiata. La valutazione, in sé, non è reato. C’è grande discrezionalità. Se ci sono risposte da dare, dobbiamo prima conoscere il contenuto delle contestazioni. Al momento non lo conosciamo”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Novità sul rinnovo di Zielinski: tutto rimandato a fine stagione

Pubblicato

:

Zielinski

Il Napoli sta continuando a brillare e i meriti sono senza dubbio anche di Piotr Zielinski, uno dei perni del centrocampo di Luciano Spalletti. Il calciatore ha il contratto in scadenza nel giugno del 2024, ma ci sono novità in merito al suo prolungamento?

NAPOLI, NOVITÀ SUL RINNOVO DI ZIELINSKI?

Secondo quanto riportato da Il Mattino, nonostante Zielinski abbia il contratto il scadenza nel 2024, attualmente secondo il club azzurro non è il momento di discutere del prolungamento del contratto. Le due parti penseranno al rinnovo alla fine di questa stagione, anche perché adesso il Napoli si deve concentrare sul fronte campionato e sul fronte Champions League.

Continua a leggere

Flash News

Bologna, il ricordo del collaboratore De Leo: “La malattia di Sinisa fu uno shock”

Pubblicato

:

Sinisa Mihajlovic

Emilio De Leo, storico collaboratore di Sinisa Mihajlovic ai tempi del Bologna, ha parlato della malattia dell’ex allenatore, rivelando il proprio stato d’animo. Di seguito le parole rilasciate a Il Mattino.

LE PAROLE DI DE LEO– “È stato uno shock. Pur volendo come sempre apparire forte e determinato, anche lui era commosso. Un momento emotivamente coinvolgente. Ma il sangue ci si è gelato a Verona quando lo abbiamo rivisto dopo quella videochiamata alla prima di campionato. Nessuno si aspettava che venisse e l’impatto è stato fortissimo: era irriconoscibile. L’ultimo contatto con lui è stato quando mi ha comunicato l’esonero dal Bologna. Sono andato a Roma appena ho saputo che la situazione si era aggravata. Era in coma e dormiva. In ospedale c’era tutta la famiglia. Gli ho dato un bacio e gli ho tenuto la mano. Spero gli si sia arrivata una vibrazione”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Milan, Lazetic in prestito all’Altach di Klose: le ultime

Pubblicato

:

Milan Lazetic

Il Milan, nonostante la fine del calciomercato italiano, lavora su alcune uscite: una di queste è Lazetic, che sembra sempre più vicino al trasferimento in prestito per ottenere più minutaggio.

MILAN, LAZETIC IN PRESTITO ALL’ALTACH

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, sarebbe fatta per il prestito di Lazeticdirezione Altach. L’attaccante del Milan si trasferirà nel club di Miroslav Klose, in Austria, per macinare più minuti e per farsi le ossa. Il calciomercato in Austria, infatti, si chiuderà il 6 febbraio: i due club hanno quindi ancora quattro giorni di tempo per ufficializzare l’affare.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Barcellona, lo strano caso di Julian Araujo: affare saltato per 18 secondi

Pubblicato

:

Barcellona

In Italia il caso Verdi con la Salernitana, in Spagna quello di Julian Araujo con il Barcellona… in ogni sessione di mercato c’è sempre qualche affare saltato per questioni di tempistiche.

ARAUJO-BARCELLONA SALTATO PER 18 SECONDI

Un altro interessante retroscena di calciomercato riguarda Julian Araujo e il Barcellona. Lo stesso ds del club blaugrana, Jordi Cruyff, ha ammesso che l’affare sia saltato per tempistiche, per la precisione diciotto secondi. Il Barcellona avrebbe anche fatto ricorso alla FIFA, sostenendo che questo trasferimento non sia dipeso dal club. Si aspetta la risposta e in caso di responso positivo, il calciatore del LA Galaxyapproderebbe di diritto nel Barcellona B, seconda squadra dei blaugrana.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969