Dove trovarci

Caos Psg, Al-Khelaifi sotto accusa per corruzione

Un’ultima ora che come un fulmine a ciel sereno si è scagliata sul Psg. Il presidente Nasser Al-Khelaifi, proprietario anche del canale televisivo BeIN Sports, è stato accusato dalle autorità svizzere di aver corrotto l’ex segretario della Fifa Jerome Valcke.

Le accuse sono scaturite in seguito a profonde indagini, avviate nel 2017, sulla vendita dei diritti televisivi per i Mondiali di calcio del 2026 e del 2030. Pare infatti che il presidente del Paris Saint-Germain, al fine di accaparrarsi la possibilità di trasmettere le gare di quelle due edizioni, avrebbe proposto a Valcke alcuni benefici, tra questi anche una villa in Sardegna.

Lo stesso Valcke è stato accusato di corruzione ma anche di amministrazione infedele e falsificazione di documenti, con la responsabilità di una terza persona di cui però rimane ancora ignota l’identità. In casa Al-Khelaifi è scoppiato un caso che potrebbe far tremare anche il Psg, con le eventuali ripercussioni legali sul presidente che avrebbero pesanti ricadute sulla stabilità societaria del club.

(Fonte immagine copertina: profilo Instagram Neymar)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale