Certi amori non finiscono…” canta Antonello Venditti nella sua celeberrima “Amici mai“. E questa frase è diventata ormai abitudine nel calciomercato odierno. Specialmente per la sponda bianconera di Torino, che di addii e ritorni ne ha visti davvero tanti in questi anni . Miralem Pjanić può tornare alla Juventus dopo meno di 12 mesi. E non sarebbe neanche il primo ritorno pesante di questa estate per i bianconeri.

Fonte foto: Mediagol

Secondo Tuttosport, Miralem Pjanić si iscrive alla lista degli ex-Juve che potrebbero tornare a calcare l’erba della Continassa. Solo un anno fa la Juventus cede il bosniaco al Barcellona in cambio di Arthur Melo. Sulla panchina della Juventus c’era ancora Maurizio Sarri, che non vedeva in Pjanić le qualità del suo regista basso ideale; caratteristica che intravedeva nel brasiliano ex-Grêmio. Ma poco tempo dopo lo scambio, il tecnico toscano viene sollevato dall’incarico di allenatore della Juventus e al suo posto arriva Pirlo.

Fonte foto: CalcioMercato.com

Arthur a Torino non trova la sua dimensione. Sbaglia tanto e in maniera decisiva e diventa una vera e propria patata bollente per il neo tecnico della Juventus. Il quale, invece, ironia della sorte, preferirebbe Pjanić nel suo scacchiere. Non a caso, nel 2016, il bosniaco fu acquistato dalla Roma per coprire il posto che proprio Pirlo aveva lasciato vacante l’estate precedente.

 

Ma se la stagione bianconera di Arthur non decolla, neanche Pjanić se la passa benissimo con il blaugrana addosso: 19 presenze ne LaLiga, di cui solo 6 nell’undici iniziale.

Le porte girevoli dalle parti di Torino non smettono di affollarsi: dopo il ritorno di Max Allegri, che ha allenato Pjanić alla Juventus tra il 2016 e il 2019, da Tuttosport fanno sapere che il centrocampista bosniaco abbia telefonato al suo ex-allenatore per complimentarsi del suo ritorno a Torino. E magari anche per avanzare una sua autocandidatura per il ritorno. Dunque Pjanić può tornare alla Juventus.

Fonte foto: Sky Sport

Il Barcellona fissa un prezzo di circa 40 milioni; cifra troppo alta per la Juventus. La società bianconera è più orientata a muoversi per un prestito, con un’eventuale opzione per il riscatto. Dall’altro lato, Pjanić sicuramente esprime gradimento per un suo ritorno a Torino, dove ha vinto quattro volte lo scudetto.

Ma sulle tracce dell’ 8 blaugrana non c’è solo la Juventus. Anche l’Inter, neo campione d’Italia, sta sondando il terreno per l’ex-Juventus e Roma; un po’ per reale interesse, un po’, forse, per complicare la trattativa ai rivali e alzare il prezzo del cartellino.

FONTE IMMAGINE IN EVIDENZA: Mediagol