Connect with us

Calcio Internazionale

Champions League, Atalanta 4-1 Valencia: sognano i ragazzi di Gasperini

Pubblicato

:

Una partita magistrale quella condotta dall’Atalanta in questo incontro d’andata degli ottavi di finale di Champions League. In una partita in cui i favori del pronostico non vertevano da nessuna delle due parti, i ragazzi di Gasperini sono riusciti ad imporsi con un netto 4-1 che non lascia spazio a dubbi. La Dea gioca un calcio a forte trazione offensiva, molto europeo e trova continuamente spazi nella difesa ben poco organizzata e assai rimaneggiata del Valencia. Una prova di forza incredibile, che adesso pone i ragazzi nerazzurri con un piede e mezzo fra le migliori otto squadre d’Europa.

La compagine bergamasca parte subito forte e al 16′ trova un gol su ribaltamento di Gómez che pesca Hateboer. L’esterno olandese a tu per tu con Domenech non sbaglia e sigla l’1-0 per i padroni di casa. Poco prima della fine del primo tempo arriva addirittura il raddoppio neroazzurro che, grazie ad una prodezza balistica di Iličić, firma il raddoppio orobico. Nel secondo tempo arrivano prima il tre e poi il quattro a zero Atalanta rispettivamente con Freuler, in grado di compiere una rete straordinaria da fuori area, e Hateboer, che sigla dunque la doppietta di giornata. A poco varrà il gol della formazione iberica realizzato dal subentrante Čeryšev che dona ancora qualche flebile speranza di qualificazione al team di Albert Celades.

Atalanta dunque che continua a stupire, tanto in campionato quanto in Champions League. Chissà dunque fin dove potranno spingersi i terribili ragazzi di Gasperini.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Messi come Maradona: ventunesima presenza al Mondiale

Pubblicato

:

Messi

Lionel Messi si appresta a giocare contro il Messico la partita più importante del Mondiale. In caso di sconfitta arriverebbe l’eliminazione ma il fenomeno del PSG può contare su una coincidenza non da poco. Partendo titolare, oggi, raggiunge le 21 presenze a un Mondiale raggiungendo Diego Maradona come il calciatore argentino più presente.

Questo traguardo arriva il giorno dopo il secondo anniversario della morte del Diez eterno. Una coincidenza non da poco che chissà non possa rappresentare il passaggio di consegne tanto atteso con una prestazione stellare di Messi. L’ex stella del Barcellona è al suo ultimo Mondiale e vincerlo lo metterebbe finalmente e per sempre sullo stesso piano del grande Maradona.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Francia supera il girone e sconfigge la maledizione

Pubblicato

:

Francia

La Francia vince anche contro la Danimarca negli ultimi minuti per 2-1 e ottiene il pass per gli ottavi di finale. Nonostante la relativa superiorità nel raggruppamento non era per nulla scontato questo risultato per i transalpini. Gli ultimi campioni del Mondo in carica a passare il girone sono stati i giocatori del Brasile nel 2006, quando raggiunsero i quarti di finale.

La Francia riesce così a sfatare il tabù della maledizione dei campioni del Mondo, vincendo e convincendo, cosa che Italia, Spagna e Germania non sono riusciti a fare. Adesso la squadra di Deschamps dovrà pensare a mantenere il primo posto. Basta un punto contro la Tunisia o comunque un Australia non vincente contro la Danimarca. La Francia potrebbe anche perdere e l’Australia vincere ma servirebbe un miracolo dei Socceroos per ribaltare la differenza reti.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Theo Hernandez decisivo anche in Nazionale: la statistica

Pubblicato

:

Theo

La Francia ha segnato ancora al Mondiale e lo ha fatto con Mbappe, assistito dal solito Theo Hernandez. Quella che ha preso forma è una della fasce sinistre più esplosive e decisive della storia dei Mondiali. Il terzino del Milan nello specifico ha fornito un assist per la seconda partita consecutiva.

Dal 1966, Mondiale dal quale è presente questo dato, mai nessun terzino aveva fatto due assistenze consecutive a una Coppa del Mondo. Lui insieme a Mbappe ha creato il gol del momentaneo vantaggio contro la Danimarca, dopo che nella prima partita aveva servito il suo compagno al Milan, Olivier Giroud, per un semplice gol di testa.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Mbappe da record: con la Francia nessuno come lui a 23 anni

Pubblicato

:

Mbappe

Kylian Mbappe continua a sorprendere. Ora al Mondiale con la Francia ha già segnato tre gol in due partite. Gli ultimi due con la Danimarca gli hanno fatto raggiungere i 31 gol in Nazionale. Se Giroud ha da poco raggiunto Henry come miglior marcatore della storia della Francia a 51, il giovane gioiello del PSG li supererà a breve entrambi.

A 23 anni e 340 giorni nessuno aveva segnato come il classe ’98. Mbappe sta avendo un rendimento straordinario tanto che a quest’età, il centravanti che nella storia aveva segnato di più era David Trezeguet, fermo però a 16. Avendo già vinto un Mondiale da teenager, l’ex Monaco ha tutte le credenziali per poter diventare il miglior attaccante francese di sempre un giorno. Mbappe, inoltre, è l’unico giocatore ad avere raggiunto i 7 gol ai Mondiali prima dei 24 anni insieme a Pele, il fenomeno brasiliano unico a vincere tre campionati del Mondo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969