Connect with us

Flash News

Che confusione allo Stadium per il rigore di Calhanoglu: cos’è successo?

Pubblicato

:

Calhanoglu

Rete dell’Inter a Torino, che grazie ad un rigore di Calhanoglu al 45′ passa in vantaggio allo Stadium. Ma a fare scalpore sarà la grande confusione che si è creata intorno allo stesso penalty. L’azione inizia al 42′, quando Dumfries penetra in area e dopo un contrasto dubbio con Morata finisce a terra. Veementi le proteste dei nerazzurri, ma Irrati sembra deciso a non concedere il calcio di rigore. Dal replay, si nota invece un mezzo pestone dello spagnolo nei confronti dell’olandese, che non passa inosservato agli schermi del Var, anche se inizialmente sembrava non dovesse intervenire. Anche Luca Marelli, ex arbitro ormai cronista DAZN, si è espresso in diretta affermando che si trattasse di un episodio non da on field review. Invece, qualche secondo dopo Irrati viene richiamato allo schermo, e dopo una breve visione dei filmati concede il calcio di rigore ed ammonisce Morata.

Sul dischetto si presenta Calhanoglu, che dopo una breve rincorsa tira un rigore centrale rasoterra, che Szczsensy respinge senza troppe difficoltà. Proprio sula ribattuta succede l’impensabile. Il turco torna sul pallone, e dopo un contrasto con diversi calciatori bianconeri la sfera carambola sulle gambe di Danilo e finisce in rete. Irrati ferma ancora una volta tutto. Vede un fallo inesistente sul brasiliano ed annulla il gol ai nerazzurri. Tutto l’Inter accerchia il direttore di gara, che è ancora una volta fermamente convinto della sua decisione. Come qualche minuto prima, arriva la seconda chiamata del Var. In campo si pensa ad un gol check, visto che la palla era gia entrata in rete quando ha fischiato il fallo. In realta non c’è nessun check sul gol, bensì sul rigore battuto in precedenza. De Ligt, che ha partecipato al contrasto con Calhanoglu sulla ribattuta, è entrato in area prima che il turco colpisse il pallone: il rigore è da ripetere.

Sul dischetto si ripresenta Calhanoglu, che questa volta non sbaglia un rigore che sicuramente sarà fonte di discussione nelle prossime ore e nei prossimi giorni.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bundesliga

Non solo il Nizza su Parisi: c’è anche l’interesse del Wolfsburg

Pubblicato

:

Empoli

Fabiano Parisi, terzino sinistro di proprietà dell‘Empoli, è nel mirino di diverse squadre italiane e soprattutto estere. Secondo Sky Sport, il Wolfsburg sarebbe fortemente interessato al calciatore italiano. L’interesse è concreto ma ancora non c’è stata un’offerta ufficiale. Sullo sfondo vi è anche un sondaggio da parte dei francesi del Nizza.

Parisi ha catturato l’attenzione anche di diversi club italiani tra cui Lazio e Juventus, oltre a Fiorentina e Atalanta. Il terzino ha realizzato in questa prima parte di stagione con i toscani già due gol, partecipando in modo attivo alla fase offensiva della squadra.

Lo scorso novembre è stato convocato per la prima volta dalla Nazionale maggiore allenata da Roberto Mancini: ciò dimostra che il calciatore ha fornito in questi ultimi mesi delle prestazioni di alto livello, all’altezza di un big club.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La FIFA pensa alla modifica della fase a gironi del Mondiale del 2026

Pubblicato

:

Qatar 2022 sarà l’ultimo Mondiale a 32 squadre. Nel 2026, i posti per il torneo più importante al mondo a livello calcistico infatti saranno addirittura 48.

Proprio per la prossima rassegna iridata, la Fifa starebbe pensando a delle modifiche del format. Secondo il Guardian Sport, l’idea iniziale sarebbe stata quella di formare 16 gironi da 3 squadre ognuno, mentre starebbe prendendo piede l’ipotesi di organizzare il torneo con 12 gironi da 4.

Per un Mondiale che deve finire e che non ci sta privando di sorprese, uno nuovo sta per nascere.

 

Continua a leggere

Flash News

Il polacco Marciniak arbitrerà la sfida tra Argentina e Australia

Pubblicato

:

Argentina, Messi parla al termine della partita contro la Polonia

I designatori arbitrali della Fifa hanno selezionato Szymon Marciniak per l’ottavo di finale tra Argentina e Australia, in programma sabato sera alle ore 20:00.

Il polacco quest’anno ha già arbitrato diverse partite importanti tra cui il match della fase a gironi della Uefa Champions League tra Barcellona e Inter, andato in scena al Camp Nou. Ha già una discreta esperienza sulle spalle, infatti durante il Mondiale del 2018 in Russia ha diretto due gare della fase a a gironi, vale a dire Argentina-Islanda e Germania-Svezia.

In campo internazionale Marciniak inoltre ha arbitrato alcune partite di qualificazione per i  Mondiali del 2014 in Brasile, aggiungendo al suo curriculum di direttore di gara anche il Campionato Europeo di calcio Under 21 andato in scena nel 2015. Il polacco è stato anche designato dalla Uefa per l’Europeo svoltosi in Francia nel 2016, arbitrando due gare della fase a gironi e successivamente l’ottavo di finale tra Germania e Slovacchia.

Continua a leggere

Flash News

Spinazzola racconta: “Douglas Costa l’avversario peggiore mai affrontato”

Pubblicato

:

Spinazzola

Durante la pausa Mondiale, la Roma ha preso parte ad una tournée in Giappone, dove si è resa protagonista anche di due amichevoli.

Spinazzola, nell’occasione, si è concesso a delle domande da parte di giovani calciatori del Nagoya Grampus, club con cui i giallorossi hanno chiuso una partnership.

L’esterno azzurro è stato chiamato a rispondere ad alcune domande e curiosità, tra cui una riguardante il suo ruolo che lo può vedere coprire entrambe le fasce:

Penso che sia una doppia arma. Se sai usare anche il sinistro, puoi andare sia a destra, sia a sinistra, hai più giocate”.

Alla domanda in cui gli veniva chiesto l’avversario più forte incontrato, ha detto:

Douglas Costa. Ovviamente parliamo di attaccanti esterni, dato che gioco sulla fascia”.

Poi ha anche rivelato la sua personale parola chiave della vita:

“Equilibrio”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969