Dove trovarci
Tuchel

Calcio Internazionale

Tuchel: “Nessuno vuole toccare il numero 9!”

Tuchel: “Nessuno vuole toccare il numero 9!”

Un tempo, fino allo scorso anno, toccava al Milan, mentre ora tiene banco in casa Chelsea. Il riferimento è alla maledizione della maglia numero 9, che negli ultimi anni sta colpendo i Blues.

E non si tratta di una questione discussa solo tra tifosi ed opinionisti dal momento che è vissuta sul serio all’interno della squadra di Londra. L’ammissione è arrivata direttamente da Thomas Tuchel, che ha raccontato:

La gente mi dice che il 9 è maledetto e nessuno vuole toccarlo. Tutti quelli che stanno qui da più tempo di me mi dicono ‘sai, quello aveva il 9 e non ha segnato, quell’altro anche’. Quindi in questo momento nessuno vuole toccare quella maglia. Ed essendo superstizioso anche io, capisco che i calciatori non lo vogliano e che scelgano altri numeri“.

LA STORIA DELLA 9

Giustamente i calciatori ci riflettono per bene, leggono la storia e alla fine decidono di non rischiare. Perchè la 9, pur essendo una maglia molto ambita nel panorama calcistico, dalle parti di Stamford Bridge negli ultimi anni rappresenta un rischio di insuccesso.

Il tabloid inglese The Guardian, infatti, ha notato come, dopo Jimmy Floyd Hasselbaink (proprietario della 9 dal 2000/01 al 2003/04), chi ha portato sulla schiena quel numero di maglia nel Chelsea abbia deluso le aspettative. Non solo i casi più recenti che vedono protagonisti Torres, Falcao, Morata, Higuain e Lukaku, la maledizione ha colpito anche Kezman, Crespo, Boulahrouz, Sidwell e Di Santo.

Solo un giocatore in parte si è salvato, Tammy Abraham, che la 9 l’ha indossata nella stagione 2019/20 e nel 2020/21 totalizzando 18 gol nella prima annata e 12 nella seconda.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale