Connect with us
Chi è Cher Ndour, il 2004 del Benfica che piace alla Salernitana

Calciomercato

Chi è Cher Ndour, il 2004 del Benfica che piace alla Salernitana

Pubblicato

:

CHI È CHER NDOUR, IL 2004 DEL BENFICA CHE PIACE ALLA SALERNITANA – La Salernitana sta lavorando in maniera serrata in questo mercato per consegnare a Davide Nicola la squadra giusta per raggiungere una salvezza agevole. Dopo l’acquisto a zero di Guillermo Ochoa, i campani stanno pensando al ritorno di Zortea, con alternativa Ebosele, e all’acquisto dal Tottenham di Pape Matar Sarr. L’intenzione, dunque, è quella di prendere profili già affermati oppure che conoscano il nostro campionato e non abbiano bisogno di tempo per adattarsi.

Oltre a questo mercato di usati sicuri, la Salernitana avrebbe messo nel mirino un altro colpo molto interessante, ma altrettanto complicato. Si tratta di Cher Ndour, centrocampista italo-senegalese del Benfica. La fuga di cervelli, e di talenti in generale, dal nostro paese ha colpito di nuovo. Ndour, infatti, è nato a Brescia e ha fatto parte a lungo del settore giovanile dell’Atalanta. Nonostante questo, a soli 16 anni ha deciso di lasciare l’Italia per cercare fortuna altrove.

La fuga fa parte della storia, ma appena può torna a Fiumicello, quartiere della città di Brescia dov’è cresciuto, per trovare i suoi amici. Il talento si intravedeva fin dal principio, per questo è riuscito ad attirare le attenzioni di Brescia e Atalanta, non propriamente le amiche di una vita. Inizia con la Leonessa, per poi passare alla Dea.

A 16 anni la delicata scelta di lasciare il paese per provare qualcosa di nuovo ed emozionante: la chiamata del Benfica era troppo intrigante per non essere accettata. Era il luglio 2020, subito dopo il lockdown che aveva chiuso tutti in casa. Probabilmente, proprio quel periodo è stato cruciale per Ndour: aveva voglia di evadere dalla quotidianità per provare a diventare una stella. Poco alla volta, o forse prima di quanto potesse aspettarsi, ci sta riuscendo.

CAPITOLO PORTOGHESE

La stagione 2021/22 è stata fondamentale. Fin dal suo arrivo è stato aggregato all’U23 del Benfica, con cui, proprio nella scorsa annata, ha vinto la Youth League. In semifinale aveva battuto la Juventus ai calci di rigore, mentre nell’atto conclusivo la squadra lusitana ha spazzato via il Salisburgo con un netto 6-0. La vittoria ha assunto per le Águias un valore inestimabile: è diventata, infatti, la prima competizione europea vinta dai portoghesi dopo la maledizione lanciata da Béla Guttmann nel lontano 1962 (“D’ora in avanti il Benfica non vincerà più una coppa internazionale, per almeno 100 anni”). In quella gara, Ndour riuscì anche a trovare la rete.

Dall’inizio di questa stagione, milita nella squadra B del Benfica. Il classe 2004 ha dimostrato di saper ricoprire diversi ruoli, ma in modo particolare ama partire come centrocampista centrale per poi arrivare sotto la punta e cercare la via del gol.

Padre senegalese e madre bresciana, ma lui preferisce rappresentare l’Italia. Mancini l’ha anche chiamato per l’ultimo stage, sperando che possa continuare a vestire i nostri colori. Al Mondiale del 2026 avrà 22 anni e potrà partire da lì a scrivere un nuovo capitolo della storia della nostra Nazionale. Nel frattempo, però, potrebbe tornare in Italia e indossare la maglia della Salernitana. Il suo contratto andrà in scadenza a giugno e questo attira le attenzione anche di numerosi top club, tra cui Juventus, PSG e Manchester United. A riportarlo è TuttoSalernitana.

Fonte immagine in evidenza: profilo IG di Cher Ndour

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Il tabellone del calciomercato di gennaio di Serie A con acquisti e cessioni

Pubblicato

:

designazioni

IL TABELLONE DEL MERCATO DI GENNAIO – Lunedì 2 si è ufficialmente aperta la sessione invernale di calciomercato 2023 che ci accompagnerà per tutto il mese di gennaio. Fino alle ore 20:00 di martedì 31 le 20 squadre di Serie A saranno infatti impegnate nelle trattative della campagna trasferimenti, volte a puntellare le rose in vista della seconda parte di stagione.

In questo spazio vi proponiamo tutti gli acquisti e le cessioni ufficiali dei club della massima serie italiana.

ATALANTA

ACQUISTI:

CESSIONI:

Malinovskyi (c, Marsiglia)

BOLOGNA

ACQUISTI:

CESSIONI:

Kasius (d, Rapid Vienna – p.)

CREMONESE

ACQUISTI:

A. Ferrari (d, Sampdoria – p.)

Benassi (c, Fiorentina – p.)

CESSIONI:

Baez (a, Frosinone – p.)

Hendry (d, Club Brugge – f.p.)

EMPOLI

ACQUISTI:

Caputo (a, Sampdoria)

Stassin (d, Heerenveen)

CESSIONI:

Lammers (a, Sampdoria – p.)

Crociata (c, Cittadella – p.)

FIORENTINA

ACQUISTI:

Sirigu (p, Napoli)

CESSIONI:

Gollini (p, Napoli)

Maleh (c, Lecce – def.)

Zurkoswki (c, Spezia – p. o.)

Benassi (c, Cremonese – p.)

HELLAS VERONA

ACQUISTI:

Zeefuik (d, Hertha Berlino)

Braaf (a, Borussia Dortmund)

Ngonge (a, Groningen)

CESSIONI:

Cortinovis (c, Cosenza – p.)

Praszelik (c, Cosenza – p.)

INTER

ACQUISTI:

CESSIONI:

F. Carboni (d, Monza)

JUVENTUS

ACQUISTI:

CESSIONI:

LAZIO

ACQUISTI:

CESSIONI:

Kamenovic (d, Sparta Praga – p.)

LECCE

ACQUISTI:

Maleh (c, Fiorentina – p.)

Cassandro (d, Cittadella – def.)

Kljun (a, Tabor Lezana – def.)

CESSIONI:

MILAN

ACQUISTI:

Vasquez (p, Guarani – def.)

CESSIONI:

MONZA

ACQUISTI:

F. Carboni (d, Inter)

CESSIONI:

Siatounis (c, Virtus Entella – def.)

NAPOLI

ACQUISTI:

Bereszynski (d, Sampdoria – def.)

Gollini (p, Fiorentina)

CESSIONI:

Zanoli (d, Sampdoria – p.)

Contini (p, Reggina – p.)

Sirigu (p, Fiorentina)

ROMA

ACQUISTI:

Solbakken (a, Bodo Glimt – def.)

CESSIONI:

Villar (c, Getafe – p)

SALERNITANA

ACQUISTI:

Ochoa (p, América, def.)

Nicolussi Caviglia (c, Juventus – p.)

Troost Ekong (d, Watford – p.)

Crnigoj (c, Venezia – p.)

CESSIONI:

Micai (p, Cosenza – def.)

SAMPDORIA

ACQUISTI:

Lammers (a, Empoli – p.)

Nuytinck (d, Udinese – def.)

Zanoli (d, Napoli – p.)

Turk (p, Reggiana – p.)

CESSIONI:

Caputo (a, Empoli – p. o.)

A. Ferrari (d, Cremonese – p.)

Bereszynski ( d, Napoli – def.)

Villar (c, Roma – f.p.)

SASSUOLO

ACQUISTI:

CESSIONI:

SPEZIA

ACQUISTI:

Joao Moutinho (d, Orlando City – def.);

Salvatore Esposito (c, Spal – def.)

Zurkowski (c, Fiorentina – p. o.)

Marchetti (p, svincolato)

Cipot (c, NS Mura – def.)

Krollis (a, Valmiera – def.)

Wisniewski (d, Venezia – def.)

CESSIONI:

Aurélien Nguiamba (c, Jagiellonia Bialystok – p.)

Kiwior (d, Arsenal – def.)

Ellertsson (c, Venezia – def.)

Hristov (d, Venezia – p.)

TORINO

ACQUISTI:

CESSIONI:

UDINESE

ACQUISTI:

Diawara (a, Genk)

Matheus Martins (a, Fluminense – , arriverà a luglio 2023)

CESSIONI:

Nuytinck (d, Sampdoria – def.);

Matheus Martins (a, Watford – p.)

Jajalo (c, Venezia – def.)

Continua a leggere

Calciomercato

Definito il futuro di Sebastiano Esposito: domani la chiusura

Pubblicato

:

Esposito

Il Bari è pronto a chiudere un’importante colpo in entrata che riguarda l’attaccante dell’Inter, attualmente in prestito all’Anderlecht, Sebastiano Esposito.

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, il club pugliese è vicino a chiudere la trattativa che porterebbe Esposito a giocare al San Nicola. L’attaccante classe 2002 è in prestito in Belgio, ma spinge da settimane per un ritorno in Italia.

I biancorossi hanno superato la concorrenza della Ternana e nella giornata di domani ci sarà un incontro con il club nerazzurro per definire i dettagli dell’operazione, che chiuderà con la formula del prestito.

Continua a leggere

Calciomercato

Lukic pronto a dire addio al Torino: è vicino al Fulham

Pubblicato

:

Lukic

Dopo la quasi rottura dello scorso agosto questa volta Sasa Lukic sembra prossimo ad un addio imminente dal Torino.

Il Torino avrebbe, infatti, trovato l’accordo con il Fulham sulla base di 10 milioni di euro per la cessione del serbo. Per il centrocampista, secondo quanto riportato da Nicolò Schira, è pronto un quadriennale da 2 milioni di euro più eventuali bonus all’anno.

Valigie in mano per Lukic che dopo quasi 5 stagioni potrebbe lasciare i granata con all’attivo 167 presenze. Una parabola discendente che ha portato alla rottura tra lui ed il club: ad agosto, infatti, dopo una lite con Juric gli era stata tolta la fascia di capitano, appena ereditata da Belotti. Adesso l’addio sembra ad un passo.

Continua a leggere

Calciomercato

Barcellona, il nuovo contratto di Gavi non è stato ancora depositato

Pubblicato

:

Gavi

Continuano gli sforzi del Barcellona per depositare il nuovo contratto di Gavi entro il 31 gennaio 2023.

Il gioiello spagnolo ha già, di fatto, accettato l’offerta di rinnovo del club blaugrana, addirittura dallo scorso settembre. Il nuovo contratto si prolungherebbe fino al 2026 con una clausola rescissoria record da un miliardo di euro.

I problemi finanziari del club catalano hanno ritardato la questione e il club non ha potuto depositare il contratto in lega rendendolo effettivo. Il contratto di Gavi al momento dura fino al 2024, ma i catalani cercheranno di chiudere la situazione entro la fine di questa sessione invernale di mercato, come riportato da Mundo Deportivo.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969