Connect with us

Calcio Internazionale

Chi è Denis Franchi, il portiere italiano approdato in Championship

Pubblicato

:

Chi è Denis Franchi

CHI È DENIS FRANCHI- Per i più attenti alle vicende di mercato, questo sicuramente non è un nome nuovo, dato che nel 2019 è stato acquistato dal Paris Saint-Germain. Il portiere italiano si trasferì nell’estate del 2019 ai parigini, dopo che si era liberato a zero dal Prata Falchi. Ora Denis Franchi è atteso in Inghilterra, più precisamente al Burnley, dove inizierà la sua nuova avventura in Championship.

DALLE STELLE DEL PSG ALLA NUOVA AVVENTURA INGLESE

Come detto in precedenza, Franchi nel 2019 approda a Parigi, alla corte del maestoso club di cui è presidente Al-Khelaïfi. Denis fin dal suo arrivo a Parigi, si è allenato con i suoi nuovi compagni, i vari Neymar, Mbappè e Di Maria, e quindi con la prima squadra del Paris e non con le giovanili.

Da quel momento, Denis Franchi si è sempre allenato con la prima squadra, cercando di migliorarsi giorno dopo giorno, soprattutto nell’ultimo anno avendo Donnarumma come punto di riferimento. Dopo questa esperienza straordinaria, Denis è chiamato a dimostrare le sue qualità in Championship con la maglia del Burnley. Gli inglesi hanno seguito il giovane portiere italiano, e hanno deciso di puntare su di lui per tornare in Premier League. Franchi da oggi in poi è atteso ad un banco di prova importante, mostrare i progressi accumulati nel corso della sua esperienza parigina.

CHI È DENIS FRANCHI?

Denis Franchi nasce a San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone, il 22 ottobre 2002. Denis inizia la sua avventura calcistica nel Prata Falchi, società che milita nella promozione del Friuli-Venezia Giulia. Inizialmente Denis ricopre il ruolo di attaccante, avendo anche discrete qualità tecniche, ma ad undici anni arriva la svolta.

Il calciatore italiano decide di provare a giocare in porta, e dopo mesi intensi di lavoro specifico insieme al preparatore dei portieri Cenedese diventa il portiere titolare. Dopo una stagione in prestito all’Under 17 dell’Udinese, Franchi riceve la proposta irrinunciabile del PSG. Con il club parigino disputa la Uefa Youth League, oltre ad allenarsi con la prima squadra, ma ora il suo futuro si chiama Burnley.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Il comunicato su Pelé: “Il suo stato di salute rimane stabile”

Pubblicato

:

Pelé

Dopo le brutte notizie arrivate nelle scorse ore riguardo la condizione di salute critica di Pelè, la situazione sembra migliorare.

O’Rey è stabile ma rimane ancora sotto cura: come recita il comunicato dell’ospedale Albert Einstein di San Paolo, la leggenda brasiliana non si troverebbe in una situazione critica.

Questo la nota diffusa dal centro ospedaliero brasiliano:

Pelé è ancora in cura e il suo stato di salute rimane stabile. Ha avuto una buona risposta alle cure per le infezioni respiratorie e non è peggiorato nelle ultime 24 ore”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Germania pensa al futuro: Flick rimane, l’ombra di Watzke su Bierhoff

Pubblicato

:

Germania

Nonostante l’ultima partita giocata del girone contro il Costa Rica vinta per 4-2, la Germania valuta una rivoluzione interna.

Dopo il flop di Qatar 2022, la nazionale tedesca affronterà un periodo di transizione in vista dei prossimi impegni ufficiali. Il Ct Hansi Flick non è stato ritenuto responsabile dei brutti risultati della Mannschaft. Il tedesco non rischia la panchina e rimarrà alla guida della compagine capitanata da Muller.

Come riporta la BILD, Oliver Bierhoff, responsabile dell’area tecnica, dovrebbe essere ridimensionato con meno influenza nei ruoli d’alto rango e potrebbe perdere del tutto potere decisionale. Il ruolo dell’ex attaccante potrebbe essere preso in mano da Hans-Joachim Watzke, Ceo del Borussia Dortmund.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Klinsmann: “Turnover delle big ai Mondiali? Per me non è concepibile”

Pubblicato

:

Klinsmann

Jurgen Klinsmann ha parlato ai microfoni di Rai Sport esprimendo la sua opinione sulla scelta di diversi allenatori delle big già qualificate agli ottavi, di optare per un ampio turnover. Le squadre che avevano già sei punti dopo due partite infatti hanno messo in campo una formazione sperimentale nella 3ª giornata della fase a gironi, venendo sconfitte da Nazionali nettamente inferiori sulla carta.

Queste le parole dell’ex CT di Germania e USA:

“Per me non è concepibile. Comprendo gli allenatori che schierano le riserve per rendere partecipi e felici tutti ma non al Mondiale dove si deve vincere. Uno come Mbappé vuole diventare capocannoniere e deve giocare sempre. Per me è triste vedere questo turnover mal gestito al Mondiale”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Van Gaal: “Se fossi l’Argentina non sottovaluterei l’Australia”

Pubblicato

:

Van Gaal

Louis van Gaal è sempre stato un personaggio particolare, anche per le sue risposte molto dirette sorprendenti. Dopo la vittoria contro gli Stati Uniti, la sua Olanda attende la vincente dell’ottavo di finale di questa sera. Le sfidanti sono l’Argentina di Messi e l’Australia, due squadre affrontante entrambe nel Mondiale del 2014 che ha portato al terzo posto. Queste le dichiarazioni del ct olandese in conferenza stampa:

“Non è così scontato che affronteremo l’Argentina ai quarti. Non sottovaluterei l’Australia perché furono un avversario ostico per noi nel Mondiale 2014 quando vincemmo 3-2 nel girone. Sarà interessante vedere ciò che accade questa sera”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969