Connect with us

Flash News

Chi è Gabriele Cioffi, l’allenatore dell’Udinese contro il Milan

Pubblicato

:

Gabriele Cioffi

E ora in casa Udinese tocca a Gabriele Cioffi, almeno per la partita di domani contro il Milan capolista. O meglio, ufficialmente solo in occasione del match valido per la 17a giornata. Sotto sotto, però, Cioffi ci spera, memore del percorso dell’allenatore di cui era vice fino a qualche giorno fa. Luca Gotti, infatti, nella stagione 2019/20, dopo l’esonero di Tudor, inizialmente era stato promosso come allenatore ad interim prima di diventare il titolare della panchina friulana per 87 partite.

È giusto, quindi, che Cioffi nutri speranza, d’altronde ha già dimostrato di poter sorprendere tutti. Il riferimento è alla straordinaria impresa compiuta con il Crawley Town, club inglese di quarta serie, condotto nella stagione 2019/20 fino al quarto turno della Carabao Cup battendo anche squadre rinomate come Norwich e Stoke City.

Prima, dopo gli inizi in terra nostrana nelle serie inferiori, un’esperienza ad Abu Dhabi da vice-allenatore e un’avventura al Birminghan al fianco di Gianfranco Zola, per imparare e crescere. Una gavetta, dunque, all’insegna dell’estero con l’obiettivo un bagaglio tecnico il più completo possibile.

IDEE CHIARE

La Serie A l’ha già conosciuta da calciatore, con la maglia del Torino nella stagione 2006/07. Poche presenze, però –  solo 18 – condite comunque da un gol, lui che di ruolo faceva il difensore centrale. Per il resto, prima e dopo, tanta Serie B e C.

 

Maggior spazio nella massima serie se lo vuole ritagliare ora, da primo allenatore, acquisendo fiducia da parte di società e tifosi. Il primo passo è avere le idee chiare, cosa che nei primi frammenti di intervista ha già dimostrato:

“Ho voglia di iniziare e di portare entusiasmo, voglio trasmettere chi sono io ai ragazzi. Il mio carattere è grintoso, non sono esibizionista ma vivo con il sangue tutto, sono dentro alla battaglia. L’obiettivo è di trasmettere fame e rabbia sana ai ragazzi. Poi arrivano il calcio, la tattica e la tecnica. Questa è la vera scintilla che voglio portare”.

Dichiarazioni che si possono riassumere con un unico concetto: agonismo. E ne servirà parecchio per fermare chi oggi in classifica guarda tutti dall’alto, per sorprendere ancora, come quella volta in Inghilterra, e continuare a sperare sulle orme del suo predecessore.

Fonte immagine di copertina: diritto Google creative commons 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Gomitate e pugni al VAR: la FIFA apre indagine su quattro giocatori dell’Uruguay

Pubblicato

:

Uruguay

La sfida tra Ghana e Uruguay di tre giorni fa è stata decisiva in quanto si trattava dell’ultima partita della fase a gironi e in gioco c’era la qualificazione di entrambe le compagini. La doppietta di  Giorgian De Arrascaeta non è stata sufficiente per la squadra di Diego Alonso per il passaggio agli ottavi in quanto ha segnato meno reti complessive durante la fase a gironi rispetto alla Corea del Sud.

Il match, inoltre, è stato caratterizzato di diverse polemiche nei confronti dell’arbitraggio. Si sono distinti quattro giocatori dell’Uruguay,  Fernando Muslera, Diego Godín, José Giménez e Edinson Cavani, con questi ultimi due che avrebbero dato una gomitata ad un membro della FIFA e dato un pugno al monitor del VAR al momento dell’uscita dal campo.

Di conseguenza, la FIFA ha deciso di aprire un fascicolo. I giocatori sono colpevoli di aver violato gli articoli 11, 12 e 13 della federazione che sono legati al comportamento offensivo, violazione dei fair play e discriminazione.

Continua a leggere

Flash News

Giuffredi su Di Lorenzo: “Rinnovo? Stiamo parlando con il Napoli”

Pubblicato

:

Di Lorenzo

L’agente di Giovanni Di Lorenzo, Mario Giuffredi, è tornato a parlare del suo assistito. Lo ha fatto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, cogliendo l’opportunità per rilasciare alcune dichiarazioni in merito al futuro del capitano del Napoli. Di seguito, riportiamo le sue parole.

RINNOVO

Rinnovo di contratto? Ne stiamo discutendo con la società, poiché la volontà del calciatore è quella di legarsi al Napoli. Piano Piano procederemo nei colloqui con il club. Speriamo che quest’anno arrivi lo scudetto, in modo che chiudiamo il cerchio e Giovanni possa scrivere un libro, una storia da ‘Libro cuore’. Lui è arrivato nel calcio rilevante in ritardo, ma effigia l’esempio della meritocrazia: Giovanni si è guadagnato tutto sul campo“.

SCUDETTO

Crediamo nello scudetto, dai giornalisti e tifosi ai calciatori, però è meglio rimanere con i piedi ben saldi al suolo in quanto arriveranno anche momenti difficili. In tal situazioni non bisognerà farsi prendere dall’ansia”.

Continua a leggere

Flash News

Brasile-Corea del Sud, le formazioni ufficiali

Pubblicato

:

Alle 20:00 si disputerà l’ottavo di finale tra Brasile Corea del Sud, per il passaggio ai quarti, dove la vincente affronterà la Croazia. L’ago della bilancia sembrerebbe pendere tutto dalla parte della squadra di Tite, che vuole assolutamente cancellare il ricordo della sconfitta contro il Camerun. Dall’altra parte, Paulo Bento vuole continuare a far sognare una nazione, portando la Corea ai quarti di finale, dopo aver compiuto una vera e propria impresa contro il Portogallo. Arrivati nella fase a eliminazione diretta, ora più di prima, nessuno vuole rinunciare a sognare di alzare l’ambita coppa, chi per la prima volta nella sua storia, chi per la sesta, aumentando ancora di più il margine di distacco su Italia e Germania.

LE UFFICIALI

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Marquinos, Thiago Silva, Alex Sandro; Casemiro, Lucas Paqueta; Raphinha, Neymar, Vinicius Junior; Richarlison. Commissario Tecnico: Tite.

COREA DEL SUD (4-3-3): Seung Gyu; Moon-hwan, Kim Min-jae, Young-gwon, Kim Jin-su; In-beom, Woo-young, Jae-sung Lee; Hee-chan, Gue-sung, Son Heung-Min. Commissario Tecnico: Paulo Bento.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Marino pesca dalla Spagna: l’Udinese è interessata ad Alarcon

Pubblicato

:

Pierpaolo Marino, DS dell’Udinese, è da anni noto per la sua brillante attività di scouting e recruiting di nuovi giocatori. L’ultimo profilo visionato e su cui piomba il suo interesse, secondo il quotidiano El Desmarque, è Tomàs Alarcòn. Classe 1999, è un centrocampista cileno che gioca come mediano nelle fila del Cadice, in Spagna, squadra con la quale milita dalla scorsa stagione dopo anni di formazione in patria.

Il suo minutaggio, però, è stato piuttosto scarno: solo 4 presenze in campionato; nonostante questo molte squadre, compresa l’Udinese, si sono interessate al ragazzo. Il suo agente, però, al portale spagnolo, ha ribadito che non è stata presa alcuna decisione e che l’intenzione del giocatore è quella di proseguire il suo percorso di crescita in Andalusia.

 

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969