Connect with us
Chi è Johnny Cardoso, il nuovo Thiago Motta a stelle e strisce

Serie A

Chi è Johnny Cardoso, il nuovo Thiago Motta a stelle e strisce

Pubblicato

:

Plaia

CHI È JOHNNY CARDOSO, IL NUOVO THIAGO MOTTA A STELLE E STRISCE. Già nel mirino dell’OM qualche anno fa, Johnny Cardoso sarebbe pronto a sbarcare in Italia. Lo Spezia lo segue con parecchio interesse. E non è da escludere che possa essere uno degli innesti degli aquilotti, già a partire da gennaio.

Johnny Cardoso nasce nello stato del New Jersey ma si sposta, giovanissimo, in Brasile. Nella patria del futbol, emerge la sua passione per questo sport. Johnny Cardoso impara ad amare il calcio passando da quello che è, possibilmente anche più del calcio stesso, lo sport nazionale: il futsal. Il classe 2001 cresce molto bene e nel 2014 viene prelevato dall’Internacional di Porto Alegre, che lo farà crescere nel suo vivaio. Johnny Cardoso promette bene e a Porto Alegre se ne accorgono. Nel frattempo, però, non viene mai spezzato quel filo che lo lega alla patria natìa: gli Stati Uniti. Dal 2019 diventa un elemento fisso della rosa dell’Internacional e dall’anno dopo iniziad accumulare un buon minutaggio.

CHE GIOCATORE È?

L’Olympique Marsiglia lo nota e cerca subito di affondare il colpo, acquistandolo a soli 19 anni. Ma la trattativa non va in porto. E Johnny Cardoso continua ad indossare la maglia dell’Inter. Nel frattempo, continua a crescere e migliorare, accumula gettoni in presenze e il suo cartellino si alza. Molte squadre europee lo tengono d’occhio, ma l’investimento appare ancora proibitivo per la cifra richiesta. Nell’ultima stagione, però, arriva il boom: Johnny Cardoso è il centro della mediana dell’Inter e, alle sue grandi doti di recupero palla e interdizione, aggiunge anche fiuto del gol. La trasformazione è completa. Johnny Cardoso è un giocatore che oltre ad apparire abile e promettente, appare anche polivalente.

Tatticamente stiamo parlando di un interno di centrocampo di grande gamba ed energia. Molto ruvido, forte negli intercetti, non molto dotato dal punto di vista di agilità e forza fisica, ma affidabile per via aerea, grazie alla sua altezza. In Brasile, su di lui, già si sprecano i paragoni con Thiago Motta, per le sue abilità di recupero e pulizia palla e lettura di gioco. A tutto questo, si aggiunge un profilo da assaltatore che sta emergendo negli ultimi mesi. Oltre ad un buon colpo dalla distanza si denota anche una dominanza aerea su palla da fermo.

L’INTERESSE DELLO SPEZIA

L’ultimo nome sul giocatore è quello dello Spezia, che con il presidente Platek ha messo gli occhi su uno degli elementi fulcro della nazionale statunitense. Sì, perchè, pur essendo un “figlio calcistico” del Brasile, Johnny Cardoso veste la maglia della nazionale degli Stati Uniti. Ha esordito in nazionale a soli 18 anni ed ora è un elemento irrinunciabile di una rosa che promette di guardare meglio al futuro.

Gli aquilotti pensano a Cardoso per rinforzare il loro pacchetto di centrocampo. Ma la trattativa non è delle più semplici. Lo Spezia cerca una trattativa dilazionata: si spinge sul prestito con diritto, o obbligo, di riscatto. L’Internacional, però, fa muro e spinge verso un’asta al rialzo sul giocatore. Tuttavia, le eventuali concorrenti degli aquilotti sembrano non esserci. Roma e Betis si stanno allontanando dalla trattativa, così come il Valencia di Gattuso. Se all’apertura della prossima sessione, l’interesse dello Spezia dovesse restare tale, e magari fare un passo avanti, è probabile già vedere Johnny Cardoso in Italia dal prossimo gennaio.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

UFFICIALE – Plaia firma il suo primo contratto da professionista con lo Spezia

Pubblicato

:

Plaia

Oggi Francesco Plaia, portiere della Primavera dello Spezia, ha firmato il suo primo contratto da professionista con durata fino al 2025. 

Il ragazzo classe 2006 è uno dei prospetti più interessanti degli aquilotti. Infatti ha scalato pian piano le gerarchie nel proprio club giocando in questa stagione 9 partite con la squadra Primavera, di cui 8 in campionato, e entrando pure nel giro della prima squadra con la partecipazione al ritiro invernale di Oliva. Non solo perchè il giovane portiere è diventato pure un faro della Nazionale Under 17. 

Oggi per lui il primo contratto da professionista, annunciato dallo Spezia:

“Lo Spezia Calcio e Francesco Plaia insieme fino al 2025. Il forte portiere aquilotto, classe ’06, punto di forza della formazione Primavera e nazionale azzurro Under 17, già agli ordini di mister Gotti nel ritiro invernale di Oliva, ha infatti firmato con la Società bianca il primo contratto da professionista. Complimenti Francesco!!!”

Continua a leggere

Flash News

Domani alle 13:45 conferenza di Pioli per presentare Inter-Milan

Pubblicato

:

Pioli

Lo scontro con l’Inter di domenica sera rappresenta una tappa di vitale importanza nel percorso di un Milan che sembra aver perso sé stesso. Domani è il giorno di vigilia di un derby delicato e importante, che sarà anticipato come di consueto dalla conferenza stampa degli allenatori.

Come riportato dal sito ufficiale dei rossoneriStefano Pioli parlerà alle ore 13:45. Il tecnico rossonero potrebbe anche sciogliere qualche dubbio di formazione considerato che la sua squadra si allenerà al mattino.

Continua a leggere

Calciomercato

Retroscena: il Chelsea voleva Amrabat l’ultimo giorno di mercato

Pubblicato

:

Amrabat

Come riportato dai colleghi del The New York Times, oltre al Barcellona, anche un’altra squadra aveva tentato di acquistare Sofyan Amrabat dalla Fiorentina. Si tratta del Chelsea di Todd Boehly, che pare sia mosso in prima persona per convincere Rocco Commisso ad accettare la sua offerta.

La proposta, però, come quella del Barcellona, era solamente di un prestito, con un diritto di riscatto pari a 100 milioni ed è stata subito respinta dalla Viola. Amrabat è rimasto in Viola e, dopo un piccolo momento di malumore, si è scusato con la società, che lo ha subito reintegrato in squadra.

Continua a leggere

Flash News

Inter-Milan è sold-out: in arrivo incasso da record!

Pubblicato

:

Mancano ancora due giorni al fischio d’inizio del Derby della Madonnina, ma il match tra Inter e Milan è già entrato destinato ad entrare negli annali del nostro calcio.

Secondo le stime, l’Inter guadagnerà circa 5,8 milioni di euro tra biglietti, abbonamenti e servizi hospitality. Attraverso questo grande guadagno, i nerazzurri supereranno l’incasso registrato nel febbraio 2020 (il record, però, apparterà ancora a Inter-Juventus del 6 ottobre 2019, con 6,6 milioni di euro di guadagno).

Tuttavia, il derby con il maggior incasso sarà ancora Milan-Inter del 2018/19, con un profitto di 5,87 milioni di euro.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969