Connect with us

Calcio Internazionale

Cina shock: vietati i tatuaggi per i giocatori della nazionale

Pubblicato

:

Cina

Calciatori e tatuaggi. Un binomio così tanto frequente e ripetuto negli anni da diventare inscindibile. Eppure, dalla Cina arriva una notizia shock, in questo senso. Il governo cinese ha vietato i tatuaggi ai calciatori della rispettiva Nazionale di calcio.

La motivazione di questa scelta va cercata in situazioni di carattere culturale e sociale. In contrasto con una presunta decadenza morale, la Cina ha deciso di attuare manovre che mirano a uno stretto controllo sulla vita dei giovani. Manovre che vanno a colpire anche il mondo dello sport e, trasversalmente, anche il mondo occidentale.

Ai calciatori della nazionale cinese sarà vietato tatuarsi nuovamente. E, in circostanze ufficiali, i tatuaggi già presenti sul corpo dovranno essere rimossi o coperti. La notizia arriva direttamente dal dicastero, che ha emanato anche un divieto formale di convocazione per gli atleti che non seguiranno queste regole.

Sarà, dunque, un’utopia vedere calciatori super tatuati con la maglia della nazionale cinese. Un aspetto che in Europa, invece, è diventato addirittura un cult.

Calciatori come Nainggolan, Depay, Icardi, Quaresma, Meireles o Perotti sono diventati famosi, oltre che per le gesta in campo, anche per i loro tatuaggi, oggetto di culto e identità. Guardando in casa nostra, invece, i nomi caldi sono quelli di Amato Ciciretti e di Gianluca Scamacca.

In Cina il capofila dei calciatori super tatuati è, senza alcun dubbio, Zhang Linpeng. Che ora, inevitabilmente, si trova ad avere a che fare con questa stretta da parte del governo della sua nazione.

Relativiamente pochi i superstiti rimasti intonsi; tra questi spicca, senza alcun dubbio, Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse di Funchal è seguito, però, anche da Salah, Modrić e Mbappé.

Immagine in evidenza presa da pixabay con diritti Google Creative Commons

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Niente ottavi per Neymar, il padre: “Tornerà in finale”

Pubblicato

:

Brasile-Serbia

Il padre di Neymar ha rilasciato un’intervista ad una radio inglese facendo preoccupare i tifosi brasiliani, i quali attendono la guarigione dall’infortunio del fenomeno del PSG. Ecco le sue parole: “La cosa più importante è che possa tornare in campo al suo massimo livello“.

O Ney ha rimediato nel match contro la Serbia una distorsione alla caviglia destra con lesione legamentosa. Impossibile pensare ad un suo ritorno in campo già agli ottavi, dato che dopo il trauma distorsivo il brasiliano non si è ancora allenato con la squadra. Quando ritornerà in gruppo, allora potrà definirsi guarito. Attualmente il calciatore sta ricevendo le cure in albergo a Doha, dove alloggia la nazionale verdeoro.

Il padre ha inoltre dichiarato a TalkSport: “Credo che Neymar ritornerà in campo per la finale e farà del suo meglio per aiutare i suoi compagni a vincere la competizione. Tutti sanno che mio figlio ha una grande influenza sul gruppo. È il numero uno“. Infine un messaggio per Pelé: “È il giocatore più iconico al mondo, tuti lo amano. Mio figlio spera che si rimetta in salute e gli augura il meglio“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

De Paul elogia Messi e Di Maria: “Guidano la nave, si assumono ogni responsabilità”

Pubblicato

:

Messi

Il centrocampista dell’Albiceleste Rodrigo De Paul ha parlato nella conferenza pre Australia-Argentina in programma domani. 

Il centrocampista in forze all’Atletico Madrid ha parlato alla vigilia dell’importante match degli ottavi contro l’Australia che, almeno sulla carta, dovrebbe essere in favore dell’Argentina di Messi e Di Maria.

Proprio quest’ultimi sono stati i protagonisti della conferenza stampa di De Paul: “Quanto ci aiutano Messi e Di Maria? Molto. Ci hanno spiegato l’importanza di vestire questa maglia, si assumono ogni tipo di responsabilità“.

Il classe 1994 ha aggiunto che ovviamente anche gli altri, compreso lui, debbano fare la loro parte per vincere: Anche noi dobbiamo assumerci le nostre responsabilità. Sono loro che guidano questa nave, ma tutti dobbiamo farlo”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Van Gaal dichiara in conferenza: ” Voglio diventare campione del mondo con l’Olanda”

Pubblicato

:

Van Gaal

Louis Van Gaal è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro gli Stati Uniti, match che darà il via agli ottavi di finale di Qatar 2022. L’Olanda si è posizionata prima nel proprio girone, confermando la crescita che gli orange hanno raggiunto negli ultimi anni.

Dopo l’eliminazione del Belgio e l’addio del ct Martinez, alcune testate giornalistiche hanno affiancato il nome del  Van Gaal alla panchina belga.

Il ct olandese ha risposto così sulle ultime indiscrezioni: “Io nuovo CT del Belgio? Va convinta mia moglie. Posso prendere questa decisione da solo, ma ci sono alcuni paesi in cui non andrò. Sono al Mondiale con l’Olanda e stiamo lavorando per diventare campioni del mondo, mancano quattro partite. Se riuscissimo a laurearci campioni del mondo ci saranno delle offerte per me, ma per ora non lo siamo e, se stiamo dietro ai media olandesi, non lo diventeremo”.

“Non vivo nel passato, vivo nel futuro, perché ora potrei dover fare progetti per il Belgio. Se sono sorpreso dalla loro eliminazione? Cosa vi sorprende? Li abbiamo battuti anche nelle ultime partite. Nel calcio c’è anche la fortuna e pure gli arbitri giocano un ruolo, non contano solo tecnica e tattica”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Le formazioni ufficiali di Corea-Portogallo: la decisione su Ronaldo

Pubblicato

:

Portogallo

Corea e Portogallo si affrontano nella terza e ultima giornata del girone H. Il Portogallo ha ottenuto la qualificazione grazie alla vittoria per 2-0 contro l’Uruguay, dunque il tecnico Fernando Santos ha deciso precauzionalmente di escludere dall’11 titolare i due diffidati tra cui Bruno Fernandes e Ruben Dias. Chance dal primo minuto per Ricardo Horta e il giovane difensore Antonio Silva.

La Corea deve obbligatoriamente vincere e aspettare buone notizie provenienti da Ghana-Uruguay, altrimenti è fuori dal Mondiale.
Il ct Paulo Bento schiera in attacco l’inamovibile Son,  in difesa presente il difensore del Napoli Kim Min Jae.

Ecco le formazioni ufficiali:

COREA DEL SUD (4-2-3-1): Kim Seunggyu; Kim Moonhwan, Kwon Kyungwon, Kim Younggwon, Kim Jinsu; Jung Wooyoung, Hwang Inbeom; Son Heungmi, Lee Jaesung, Lee Kangin; Cho Guesung. Ct Bento

PORTOGALLO (4-3-3) : Diogo Costa; Dalot, Pepe, Antonio Silva; Cancelo; Nunes, Neves, Joao Mario; Vitinha; Ricardo Horta, Cristiano Ronaldo. Ct. Fernando Santos

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969