Connect with us
Como, dopo Fabregas arriva anche Henry: anche lui sarà azionista del club

Calcio Internazionale

Como, dopo Fabregas arriva anche Henry: anche lui sarà azionista del club

Pubblicato

:

Henry

Dopo più di qualche anno dall’ultima volta, Cesc Fabregas e Thierry Henry torneranno a far parte delle stessa società. L’ultima volta si era trattato dell’Arsenal, ora invece si parla del Como.

Come spiegato dallo stesso spagnolo in conferenza stampa, infatti, il suo ruolo non sarà solo quello di giocatore, ma anche quello di azionista.

“Diventerò socio con l’obiettivo di arrivare sempre più in alto”.

A lui e a Dennis Wise, però, ora si affiancherà una nuova figura. Da leggenda del calcio, ora diventerà protagonista anche del mondo azionario.

Thierry Henry, infatti, a breve dovrebbe prelevare alcune quote dei lariani, per un progetto dal sapore sempre più internazionale.

Una volta compagni, da ora in poi soci.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio Internazionale

Il gol contro il Napoli vale due record storici per Nico Paz: i dettagli

Pubblicato

:

nico paz

Serata indimenticabile quella di ieri sera per Nico Paz. Il giovane talento del Real Madrid ha messo la propria firma sulla vittoria interna dei Blancos contro il Napoli. Il prodotto del settore giovanile del club spagnolo ha infatti segnato il gol del 3-2, il primo centro in carriera.

Qualche indubbia colpa da parte del portiere del Napoli Meret sull’azione che ha portato al gol di Paz che ha dello storico per ben due motivi. Il primo, come riporta Opta, è che grazie al gol segnato ieri contro il Napoli, il giovane talento del Real Madrid, a 19 anni e 82 giorni diventa il secondo argentino più giovane a segnare in Champions League, alle spalle di un certo Leo Messi. Il primo gol della Pulga in Champions è infatti arrivato nel 2005 in un match tra Barcellona e Panathinaikos, all’età di 18 anni e 131 giorni. 

L’altro record registrato da Paz grazie al gol segnato al Bernabeu riguarda la storia del Real Madrid. L’argentino è infatti diventato il terzo marcatore più giovane nella storia dei Blancos in Champions League. Solo Rodrygo (18 anni e 301 giorni) e Raul (18 anni e 113 giorni) hanno fatto meglio di lui. L’inizio di carriera del ragazzo promette più che bene.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Mazzarri commenta la sconfitta col Real: “Abbiamo creato occasioni per vincerla”

Pubblicato

:

Le parole di Walter Mazzarri, tecnico del Napoli, dopo la sconfitta 4-2 in casa del Real Madrid. Sfuma la vittoria al ritorno in Champions dopo undici anni per l’allenatore azzurro. I gol di Simeone e Anguissa non sono bastati contro la formazione di Ancelotti.

Queste le parole a Prime Video:

LA PARTITA – “Prima di prendere il 3-2 avevamo creato delle occasioni per vincerla. Sono contento della prova in generale, ma bisogna fare più attenzione. Sapevamo che il Real è micidiale in ripartenza e dovevamo essere attenti a non farli ripartire. Avevo la sensazione che potessimo andare in vantaggio“.

ABBRACCIO AL GOL DI ANGUISSA – “Io da quando sono arrivato ho trovato un gruppo eccezionale, molto unito. Penso che si possa fare davvero bene con loro“.

OSIMHEN – “Il cambio era programmato. Il dottore mi aveva detto che aveva 20′ con l’Atalanta e oggi pensavamo di fargli fare un tempo per recuperarlo definitivamente con l’Inter. L’inserimento è stato graduale, siamo stati obbligati“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

FLASH – Rimonta super dell’Inter: da 3-0 a 3-3 al 70′ con il Benfica

Pubblicato

:

Juventus-Inter

Sembrava tutto apparecchiato per una deludente serata dell’Inter, ma la squadra di Inzaghi, dopo i tre gol subiti dal Benfica con la clamorosa tripletta di Joao Mario, si è rimessa in sesto e ha pareggiato i conti nel secondo tempo. Prima un gol di Arnautovic, su sviluppi da corner, a sfruttare la torre di un compagno. Poi il gran gol di Frattesi, al volo, da cross di Renato Augusto. E poi il pareggio di Sanchez su rigore, per fallo della difesa portoghese sul subentrato Thuram. A meno di 20′ dalla fine la partita è ora tutta aperta. Clamorosa rimonta dell’Inter che punta la vittoria e il primo posto del girone.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Tripletta storica di Joao Mario contro l’Inter: l’ultimo episodio uguale è del 1961!

Pubblicato

:

Dopo i due gol in 13′, in cui è complice tutta la retroguardia dell’Inter e soprattutto Asllani nel secondo gol, Joao Mario non si è fermato ed ecco la tripletta alla sua ex squadra al 34′. Difesa dell’Inter ancora molto disattenta nel frangente, con il cross di Tengstedt che non viene ostacolato da nessun nerazzurro e il portoghese è libero di appoggiare in porta con il petto.

Dato il pareggio momentaneo del Real Sociedad col Salisburgo, ora l’Inter sarebbe seconda in classifica e costretta a vincere contro gli spagnoli all’ultima giornata della fase a gironi.

Per la cronaca, l’Inter non subiva una tripletta in Champions League dalla famosa tripletta di Gareth Bale in Inter-Tottenham 4-3 del 20 ottobre 2010. E addirittura, non subiva una tripletta da un ex nerazzurro dall’aprile 1961, quando Sergio Brighenti segnò tre gol nel Sampdoria-Inter 4-2.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969