Connect with us

Flash News

La Curva Sud durissima con la Juve: “È semplicemente assurdo”

Pubblicato

:

Quali sono le squadre più tifate in Italia

La situazione in casa Juventus non è delle più rosee. Dopo le recenti prestazioni fornite dai bianconeri contro Salernitana in serie A e Benfica in Champions League, è arrivata come se non bastasse la storica sconfitta in casa del Monza.
Situazione disastrosa che non sembra avere una fine. La contestazione dei tifosi bianconeri è totale.
Negli ultimi minuti la Curva Sud ha rilasciato un comunicato sul proprio profilo Instagram, in cui si scaglia contro tutti: dalla dirigenza, all’allenatore ed al capitano Leonardo Bonucci.

Ecco il comunicato:

IL COMUNICATO

“Stiamo assistendo a scene che non comprendiamo e fanno sorridere, o meglio SCENE RIDICOLE ideate da chi si erge a leader ma si comporta da vittima sacrificale. Bonucci non è MAI STATO UN LEADER E MAI LO SARA: né all’Inter né al Treviso né al Pisa né al Bari né al Milan né tanto meno alla Juventus… e come lui tutti gli altri che lo assecondano…In questo momenti particolare di confusione generale dove sia tra i giocatori che in Juventus e in Curva, si assiste a un momento di totale anarchia dove chiunque ne abbia voglia, a turno, si erge a intenditore, a capo, a leader ed a responsabile senza che abbia il carisma e nemmeno il riconoscimento della gente o da chi da anni conosce l’ambiente. Se esistono scale gerarchiche un motivo ci sarà: un bravo soldato non è detto che sia un bravo condottiero… Portare dei giocatori professionisti come vittime sacrificali a guardare la Curva mentre li fischiano e insultano, creando una legittimazione alla contestazione, ad un mese dall’inizio della stagione, E’ SEMPLICEMENTE ASSURDO… Il risultato non può che essere la formazione di un gruppo debole e carico di negatività e vittimismo. Esattamente il contrario di ciò che serve nello sport, soprattutto a questi livelli, e in uno sport di squadra. Chissà questi giocatori con quale tramite parlano e chi gli dice di fare cose che esulano dalla loro professione e dal loro sapere… State facendo più male voi ai vostri compagni e alla squadra di ogni allenatore, preparatore e dirigente incapace. Il ruolo degli ultras (quelli veri) invece è di sostenere la squadra finché sarà possibile. Per le contestazioni e le scuse, cari “scissionisti”, c’è tempo a fine stagione oppure ci deve essere un input dall’interno… E se voi (alcuni giocatori) doveste essere gli artefici di sta “porcheria” vi dovreste vergognare, se invece lo state facendo per ignoranza o SCOPI PERSONALI, fermatevi e SAPPIATE che state sbagliando modi, tempistica e interlocutori…Se avessimo avuto qualcosa da dirvi lo avremmo fatto alla Continassa e guardandovi negli occhi come abbiamo sempre fatto in passato, NON IN CAMPO DAVANTI AGLI AVVERSARI CON FISCHI E INSULTI, rendendovi ridicoli e deboli. Chi indossa la maglia della Juventus FC abbassa la testa solo davanti al suo popolo e non davanti a tutti, MEDIA COMPRESI. Bastano gli sguardi dal campo alla curva, il saluto formale con la mano alzata invece che l’esultanza, per capire che vi state scusando. Noi abbiamo sempre compreso sapendo che avreste reagito. E infine non prendetevi colpe che solo i dirigenti e il presidenti incompetenti hanno e a cui dovranno rispondere. Sempre e solo per amore della maglia! Viking Drughi e Nord Est”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Trattativa per il passaggio di CR7 all’Al-Hilal: il retroscena di mercato

Pubblicato

:

Ronaldo

C’è stata una reale trattativa per il passaggio di CR7 in Arabia Saudita. È tutto vero e il retroscena lo svela proprio il presidente del club interessato, l’Al-Hilal, Ben Nafel.

In un intervento all’interno del canale Youtube Thamanya ha spiegato cosa ha bloccato il trasferimento della leggenda portoghese Cristiano Ronaldo:

Abbiamo trattato con Cristiano Ronaldo. Il problema non è mai stato economico, l’Al-Hilal può prendere tutte le stelle del mondo. Il problema è legato alla decisione del Tribunale Arbitrale dello Sport che ci ha impedito di acquistare giocatori”.

Fino a questo momento non sono ancora arrivate smentite sulla vicenda ma non è escluso che possano arrivare a breve.

Continua a leggere

Flash News

L’Empoli nella top 10 d’Europa grazie alla sua linea verde

Pubblicato

:

Satriano

Arriva un grande riconoscimento alla linea societaria dell’Empoli. Il club toscano, come sottolineato dall’ultimo report del CIES Football, è nella top 10 europea delle formazioni più giovani, mentre in Italia la rosa di Zanetti si trova al 2° posto per età media.

La percentuale dei calciatori Under 25 in rosa è superiore al 50%, mentre la media totale degli anni della squadra è di solamente 25.31. Dati che fanno capire quando la società empolese investa e creda nei giovani.

Continua a leggere

Flash News

Verde vicino al ritorno in gruppo dopo l’infortunio

Pubblicato

:

Spezia, l'agente di Verde esce allo scoperto

Gotti può finalmente sorridere per gli aggiornamenti sul suo giocatore migliore, Daniele Verde. Secondo Il Secolo XIX, infatti il fantasista dello Spezia dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo tra la giornata di domani e quella di giovedì, dopo che è rimasto ad allenarsi in Romagna per l’infortunio che lo ha costretto a fermarsi in questo avvio di stagione.

Per il classe ’96 ora inizia un graduale recupero solo dopo le valutazioni dello staff medico, ma non va escluso un rientro entro nella fine di ottobre almeno tra i convocati.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Spagna nel finale vola alle Finar Four, vince anche la Serbia

Pubblicato

:

Pronostico Spagna-Svizzera

Con un gol a due minuti dal 90° la Spagna trova la vittoria che le serviva per accedere alle Final Four. Il derby iberico contro il Portogallo viene infatti deciso dall’ex Juve Alvaro Morata, che firma l’1-0 finale che consente alle Furie Rosse di accedere alla fase finale del torneo insieme a Italia, Croazia e Olanda.

Un successo serviva anche alla Serbia per salire in Lega A. Anche Vlahovic e compagni non hanno fallito l’appuntamento battendo 2-0 la Norvegia di Haaland, che resta quindi in Lega B.

Gli altri verdetti vedono Repubblica Ceca e Svezia retrocedere in Lega B e la Scozia passare in Lega A.

LEGA A – GRUPPO 2

Portogallo-Spagna 0-2

Svizzera-Repubblica Ceca 2-1

 

LEGA B – GRUPPO 1

Irlanda-Armenia 3-2

Ucraina-Scozia 0-0

 

LEGA B – GRUPPO 2

Albania-Islanda 1-1

 

LEGA B – GRUPPO 4

Norvegia-Serbia 0-2

Svezia-Slovenia 1-1

 

LEGA C – GRUPPO 2

Grecia-Irlanda del Nord 3-1

Kosovo-Cipro 5-1

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969