Dove trovarci

Napoli-Milan, le parole di Gattuso

Domani sera andrà in scena il big match tra il Napoli di Ancelotti e il Milan di Gattuso. La squadra napoletana parte favorita grazie anche al successo contro la Lazio, nella prima giornata, mentre il Milan inizierà il campionato al San Paolo a causa del rinvio della gara contro il Genoa.

LA CONFERENZA STAMPA

Nella giornata odierna si è tenuta la conferenza stampa dei tecnici delle due squadre che si affronteranno nell’anticipo di domani sera.

Su Ancelotti

Gennaro Gattuso ha risposto a diverse domande, tra cui quelle sul suo ex allenatore e domani avversario, Carlo Ancelotti. Il tecnico calabrese ha spiegato che ha ancora molto da imparare prima di potersi anche solo lontanamente paragonare a Carletto e che se potesse rubargli qualche talento, gli piacerebbe prendere la capacità di gestione del gruppo, abilità che ha provato in prima persona Ringhio ai tempi del Milan.

Sui giocatori

Molte sono state le domande riguardanti i nuovi acquisti, in particolar modo quelle su Higuain. Il tecnico rossonero ha evidenziato che il pipita è uno degli attaccanti più forti al mondo e che rispetto alla passata stagione, il diavolo potrà farsi valere anche in area di rigore avversaria.

Su Caldara, Bakayoko e Castillejo ha spiegato come sia rimasto stregato da tutti e tre per il loro modo di giocare e per le straordinarie doti fisiche in particolar modo del centrocampista, affermando però che ci vorrà tempo prima che i nuovi possano assimilare il suo sistema di gioco.

Sulla formazione

Reina o Donnarumma? Gattuso ha riposto anche a questa domanda scalzando ogni dubbio e affermando che i due portieri si alterneranno nel corso della stagione, anche se a Napoli partirà Gigio. Ha anche spiegato come Donnarumma debba prendere come esempio Reina per poter diventare uno dei migliori portieri al mondo.

Riguardo al discorso su Cutrone, l’allenatore rossonero ha detto che non si dovrà preoccupare dopo l’arrivo di Higuain. Giocherà meno rispetto all’anno passato, ma allenarsi con un campione del suo calibro potrà essere un’ulteriore occasione per migliorarsi.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News