Domani sera, nel posticipo della giornata in corso, andrà in scena il derby della Madonnina. Uno dei personaggi più attesi alla vigilia di questo match è sicuramente Zlatan Ibrahimovic, che tenterà, come già fatto in passato, di ferire la sua ex squadra. L’impiego del fuoriclasse svedese nella gara però era in forte dubbio, per via di un affaticamento al polpaccio che ha fatto preoccupare non poco mister Pioli. Il giocatore ha dovuto infatti lavorare individualmente per la maggior parte della settimana.

Tuttavia lo stesso tecnico ha fatto capire che il talismano della sua squadra dovrebbe riuscire a recuperare per domani.

“Ha svolto un lavoro programmato, se oggi supererà lo step domani sarà a disposizione. La sua settimana è stata caratterizzata da un giusto percorso, ora però manca l’ultimo step fondamentale, ovvero un allenamento completo con la squadra”.

I rossoneri possono quindi tirare un sospiro di sollievo. Specialmente in una gara di tale rilevanza, le doti da trascinatore di Ibra saranno fondamentali, e perciò la sua presenza in campo è importantissima.

Resta ancora incerto il partner offensivo del classe ’81. Il ballottaggio è tra Leao e Rebic, due attaccanti dalle caratteristiche estremamente differenti, che dunque porterebbero a diversi tipi di gioco. Mister Pioli non ha neanche escluso la possibilità di vederli entrambi dal primo minuto domani sera.

Perché non tutti e due? Farò le scelte in base alla partita e anche tenendo conto di dover lasciare qualcosa in panchina per cambiare eventualmente il match”.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Milan)