La diciassettesima giornata di Serie A si apre con la sfida delle 15.00 tra Benevento e Atalanta, due squadre che arrivano a questa partita in ottima condizione, sia fisica che mentale; va dato merito gli uomini di Inzaghi, che stanno davvero mettendo in difficoltà anche le grandi squadre. Fate attenzione, in ottica fantacalcio, al turnover generale e ai tanti indisponibili di questo turno; ecco i nostri consigli divisi per reparto.

PORTIERI

Fonte: ITA Sport Press

Partiamo con Gianluigi Donnarumma, il portiere rossonero è reduce da 3 gol subiti contro la Juventus nell’ultima giornata, senza particolari colpe su nessuno dei 3. Contro il Torino sarà una partita complicata a causa delle numerose assenze, anche se la difesa tornerà ad essere quella titolare.

Un portiere affidabile in questa giornata è sicuramente Marco Silvestri del Verona, impegnato nella partita casalinga contro il Crotone, che potrebbe proiettare i ragazzi di Juric in zone molto nobili di classifica; l’imbattibilità è alla portata dell’emiliano.

La scommessa tra i pali porta il nome di Emil Audero: il portiere ex Juventus, sarà impegnato nel derby ligure contro lo Spezia in programma domani alle 20.45, partita fondamentale per allontanarsi ulteriormente dalle zone basse di classifica. Ottimo nome in chiave modificatore di difesa.

DIFENSORI

Fonte: Fanpage.it

In difesa puntiamo forte sul riscatto di Theo Hernandez: il francese, dopo aver subito parecchio le sortite offensive di Federico Chiesa, è atteso ad una prova di spessore contro il Torino. C’è una possibilità che possa giocare addirittura come esterno d’attacco nel 4-2-3-1, un’occasione da non lasciarsi sfuggire.

Come secondo slot è consigliato Cristiano Biraghi, che dovrà fronteggiare sulla sua fascia Gabriele Zappa, terzino del Cagliari che sta facendo molto bene alla sua prima stagione di Serie A; si prospetta un duello infuocato, con l’esterno viola possibile vincitore secondo la nostra opinione.

Piace molto anche Davide Zappacosta, che sta ritrovando la miglior condizione: contro il Bologna può innescare al meglio le punte genoane, così come ha fatto Ghiglione contro il Sassuolo con Shomurodov.

CENTROCAMPISTI

Fonte: ESPN.com

Nei centrocampisti di questa settimana non ci saranno dei top di reparto ma piuttosto un mix di semitop e scommesse: il primo è Weston McKennie, forse il miglior centrocampista della Juventus sino a questo punto della stagione; l’americano partirà dal primo minuto vista l’assenza dall’11 iniziale contro il Milan, provando ad essere ancora una volta decisivo in zona bonus.

Può continuare la striscia positiva in chiave bonus di Mattia Zaccagni, che sembra aver trovato una bozza di accordo per Giugno con il Napoli: il trequartista dell’Hellas sta sorprendendo tutti e contro il Crotone non si può assolutamente lasciar fuori.

Con la probabile assenza di Calhanoglu, è l’occasione giusta per schierare Brahim Diaz, trequartista spagnolo dal talento cristallino; contro il Torino dovranno essere lui e Leao (i giocatori con maggior estro) a creare delle sortite offensive valide.

ATTACCANTI

Fonte: calcionews24.com

Visto che nell’ultimo turno è rimasto a secco (cosa abbastanza rara), il nostro top di reparto è senza alcun dubbio Cristiano Ronaldo, che ha trovato il suo primo gol in Serie A proprio contro il Sassuolo. L’asso portoghese, che non ha ben figurato a San Siro, avrà sicuramente voglia di rivalsa.

Atteso da un match molto interessante contro la Roma, Lautaro Martinez vorrà raggiungere la doppia cifra proprio in questa partita, anche se non sarà semplice contro la solida difesa di Fonseca. Si prospettano dei duelli interessanti nell’area giallorossa.

Chiudiamo i nostri consigli con Dusan Vlahovic: il serbo è uno dei più attesi nella delicata sfida contro il Cagliari; imprescindibile per Prandelli, il classe 2000 dovrà scardinare la difesa sarda, apparsa tutt’altro che irresistibile sino a questo punto del campionato.

 

(Fonte immagine in evidenza: profilo Twitter @inter)