L’Inter, in attesa di ripartire o meno con la stagione corrente, programma già il futuro. Secondo La Gazzetta dello Sport, i nerazzurri potrebbero riaccogliere alcuni dei giocatori che hanno lasciato in prestito il club: sicuramente non si parla di Mauro Icardi, che pare ormai diviso tra il riscatto del Paris Saint-Germain o un possibile e clamoroso nuovo trasferimento (alla Juventus?), ma ci sono buone possibilità che per Ivan Perisic e Radja Nainggolan possa terminare l’esilio dalla Pinetina; il croato è in attesa di capire se il Bayern Monaco è disposto o meno a far valere il diritto di riscatto che è presente sul suo contratto, con l’Inter che non accetterà nessun offerta inferiore ai 25 milioni chiesti quest’estate. Diverso il discorso per Nainggolan, che difficilmente potrà rimanere a Cagliari – in questo momento il costo del cartellino e l’ingaggio del belga sono troppo elevati per le casse dei sardi – e potrebbe colmare la falla a centrocampo, con Conte che lo stima tanto e non avrebbe problemi a fargli ricoprire il ruolo di centrocampista di rottura.

La rosea non esclude che i due giocatori possano tornare utili come pedine di scambio: non è un segreto l’interesse della Fiorentina per Nainggolan, come non lo è l’interesse dell’Inter per Castrovilli e Chiesa. Se per il primo Commisso ha già dichiarato l’incedibilità, per Chiesa non sono state chiuse le porte di un’eventuale cessione. 

Fonte immagine di copertina: profilo ufficiale Instagram @inter