Connect with us

Flash News

Dopo la contestazione dei tifosi, incontro tra Thiago Motta e dirigenza del Bologna

Pubblicato

:

Bologna

Non un avvio roseo quello di Thiago Motta al Bologna. Infatti, sabato c’è stata una contestazione da parte dei tifosi, che vivono il malcontento della piazza. Pare inoltre che abbiano mal digerito l’esonero di Mihajlovic.

INCONTRO THIAGO MOTTA-DIRIGENZA

Come scrive La Gazzetta dello Sport, oggi andrà in scena l’incontro tra Thiago Motta e la dirigenza rossoblu. Il meeting sarà utile per discutere di queste prime tre uscite e di che cambiamenti si potrebbero apportare alla squadra per migliorare la situazione. Al momento, la situazione è in ebollizione: l’allenatore è già finito in discussione e deve assolutamente cambiare il trend a partire dalle prossime gare: ad ora, il Bologna è 17esimo in classifica, a 7 punti. I felsinei hanno vinto solo una partita alla 6a giornata contro la Fiorentina, poi 4 pareggi e 4 sconfitte.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Attenta Fiorentina, il West Ham torna su Milenkovic

Pubblicato

:

Milenkovic

Dopo aver perso Zouma a causa di un infortunio al ginocchio il West Ham sta cercando un nuovo difensore per sostituirlo. Stando a quanto riporta il portale West Ham Zone, gli Hammers hanno pianificato un acquisto in difesa per rinforzare la retroguardia della squadra del mister David Moyes. Il club londinese e il mister scozzese hanno inviduato come figura ideale il profilo di Nikola Milenkovic, difensore serbo della Fiorentina. A convincere la società non sono state solo le sue qualità fisiche e tecniche, ma anche le sue capacità di andare in gol.

Continua a leggere

Calciomercato

Milito svela un retroscena: “Potevo andare al Real Madrid”

Pubblicato

:

Milito

Diego Milito, lo storico attaccante argentino che ha condotto la compagine interista alla conquista del Triplete ha svelato, a distanza di più di un decennio, alcuni retroscena riguardo il suo rapporto con lo Special One Jose Mourinho e alla concreta possibilità di seguirlo nella sua avventura madrilena.

“Nel 2009 Mourinho mi accolse all’Inter, mi disse cosa voleva da me. È stato molto gentile e affettuoso, mi ha chiesto se volessi giocare con la maglia numero 22. Poi gli sarebbe piaciuto avermi con lui a Madrid, ma sapeva che l’Inter non mi avrebbe lasciato andare, infatti sono rimasto in neroazzurro”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Record anche per Lloris: il più presente nei Blues al pari di Thuram

Pubblicato

:

Lloris

Con la presenza nella fondamentale sfida di oggi con la Polonia, valida per l’accesso ai quarti di finale di Qatar 2022, il capitano della Francia Hugo Lloris eguaglia le presenze in nazionale dello storico difensore Lilian Thuram, ben 142.

Nel caso in cui la Francia battesse la Polonia e giocasse i quarti di finale del Mondiale, il portiere del Totthenam diventerebbe il giocatore con più presenze nella storia dei Blues.

Inoltre, Lloris gioca la gara numero 17 ai mondiali, raggiungendo in questo caso lo stesso Thuram e Fabien Barthez.

Continua a leggere

Flash News

Dragowski: “Voglio giocare il 4 gennaio. Se arrivassero delle offerte…”

Pubblicato

:

Dragowski

Procede spedito il recupero di Bartomej Dragowski. Il portiere dello Spezia era uscito dal campo in barella lo scorso 13 novembre e aveva riportato la lesione di tre legamenti della caviglia. I tempi di recupero stimati erano di 60 giorni, per questo il club ligure non ha deciso di intervenire sul mercato per sostituirlo.

Il polacco, che a causa di quell’infortunio ha dovuto saltare i Mondiali con la sua nazionale, ha rilasciato una lunga intervista a La Nazione, in cui ha parlato del suo percorso di recupero. Queste le sue parole:

Sto bene, soprattutto mentalmente. Questo è fondamentale perché mi consente di lavorare al recupero ottimamente. Vorrei tornare domani, ma dipende da tanti fattori. Il mio obiettivo è esserci contro l’Atalanta il 4 gennaio, ma dipenderà da come la caviglia reagirà alle terapie. Non sono abituato a piangermi addosso e vedo sempre le cose in modo ottimistico“.

Dragowski ha anche parlato del suo futuro. L’ex Fiorentina è arrivato in Liguria nella scorsa sessione estiva di calciomercato e ha intenzione di rimanere allo Spezia:

Ho firmato un triennale e sono convinto di giocare in questa squadra fino alla scadenza. Se poi arriveranno offerte considerate allettanti, darò la mia disponibilità a partire. Lo Spezia mi ha dato tanto dopo un anno difficile e restare qui sarebbe il doveroso ringraziamento”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969