Connect with us

Flash News

Copa Libertadores, ottavi di finale tra imprevedibilità e vecchie conoscenze

Pubblicato

:

Si è svolto ieri notte, alle ore 3, il sorteggio degli ottavi di finali di Copa Libertadores. Effettuato a Luque, terra paraguayana di Guaranì e del mandi’o chyryry, la pura formalità si è già trasformata in sentenza, perché il tabellone ha sancito che sarà impossibile, a Santiago del Cile, rivedere il clasico Boca Juniors-River Plate.

Resultado de imagen de libertadores 2019 final

Lo stadio Nacional Julio Martínez Prádanos, scelto per la prima finale secca di Copa Libertadores.

IL TABELLONE

Nel tabellone è già duello Argentina-Brasile: da una parte River-Cruzeiro e Boca Juniors-Atlético Paranaense (che già si sono affrontate nella fase a gironi) saranno sicuramente le partite più interessanti dal punto di vista tecnico-tattico, mentre dall’altra Palmeiras-Godoy Cruz vede i verdi di San Paolo leggermente favoriti sul tomba di Mendoza. Una tra LDU Quito e Olimpia Asuncion potrebbe essere la mina vagante del tabellone una volta giunti ai quarti, mentre Gremio-Libertad, San Lorenzo-Cerro Porteño e Flamengo-Emelec appaiono partite più leggibili e prevedibili a favore delle tre ex vincitrici del torneo.

VINTAGE

Imagen relacionada

Questo non è un paese per giovani, verrebbe da dire contraddicendo la famosa pellicola tratta dal libro di Comac McCarthy. In effetti, ciò che più salta all’occhio di quest’edizione, è che siano i cosiddetti vecchi a dettare le vere sentenze: Fred è il mattatore del Cruzeiro alla veneranda età di 35 anni, così come Marco Ruben (32, goleador con 6 gol in 6 partite per l’Atlético Paranaense), mentre Rafael Sobis (33 anni) vive una seconda giovinezza sulle coste di Porto Alegre (Internacional), tutto condito dalla qualità di Everton Ribeiro (30), che sta trascinando il Flamengo.

BLOC NOTES

Imagen relacionada

Anderson Julio, colombiano rivelazione della fase a gironi di Libertadores.

Pur risultando un campionato complicato per i giovani, i nomi da tenere sott’occhio non mancano: alcuni, come il giovane difensore Marcos Senesi, classe 1997 del San Lorenzo, o come Agustin Almendra (2000, centrocampista, Boca Juniors), Julian Alvarez (2000, attaccante, River Plate) sono chiamati alla consacrazione definitiva. Altri invece, come Bruno Guimãraes (1997, difensore, Atlético Paranaense) Anderson Julio (1996, ala sinistra, LDU Quito), Nonato (1999, CC, Internacional) o Kevin Gutierrez (1997, centrocampista, Godoy Cruz), potrebbero essere delle vere e proprie rivelazioni, con un occhio puntato su Gabriel Barbosa, che a 22 anni ha ritrovato concretezza e gol nel Flamengo. Un’altra possibilità europea sarebbe immaginabile per lui? Solo un torneo così imprevedibile potrebbe rivelarcelo.

Resultado de imagen de gabigol flamengo libertadores

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

UFFICIALE, Luca Lotti entra nel CdA dell’Empoli

Pubblicato

:

Empoli

L’Empoli, attraverso una nota ufficiale, ha reso noto il nuovo CdA che guiderà il club toscano. Corsi confermato presidente, l’ex Ministro dello Sport Luca Lotti entra a far parte della società come consulente. Ecco le parole della nota:

Empoli Football Club comunica che l’Assemblea dei Soci ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione. Il CdA è composto da Fabrizio Corsi (Presidente), Rebecca Corsi (Vice Presidente e Amministratore Delegato), Stefano Calistri (Consigliere). Empoli Football Club rende inoltre noto che Luca Lotti ha assunto la carica di collaboratore e consulente esterno, addetto ai rapporti con soggetti istituzionali e privati, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi della società“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Dramma in Argentina, muore Andrés Balanta dell’Atletico Tucuman

Pubblicato

:

Il calcio argentino è in lutto per la morte di Andrés Balanta, calciatore colombiano dell’Atletico Tucuman. Il centrocampista aveva 22 anni, e aveva accusato un malore poco dopo l’allenamento della squadra argentina con i suoi compagni di squadra come riferisce Tyc Sports.

Dopo l’intervento dello staff medico dell’Atletico Tucuman nello spogliatoio, che ha tentato di rianimarlo con il defibrillatore. Il ragazzo è stato trasportato al Centro de Salud di San Miguel de Tucuman, dove si è spento dopo i vani tentativi degli operatori sanitari di salvargli la vita.

L’Atletico Tucuman ha espresso il proprio dolore per la scomparsa di Balanta, così come la Federcalcio colombiana che ha manifestato la vicinanza alla famiglia dello sfortunato centrocampista.

Continua a leggere

Flash News

La Lazio si ritrova a Formello, Sarri riabbraccia tre dei suoi top

Pubblicato

:

Immobile

Dopo la pausa per i Mondiali, iniziano a rientrare alla base le prime squadre in vista della ripresa della Serie A. Tra le prime c’è la Lazio, che oggi si ritroverà a Formello in attesa di cominciare il lavoro sul campo venerdì.

Secondo quanto riporta Il Messaggero, tra oggi e domani verranno effettuati i primi test per capire da quale situazione dovrà partire la riatletizzazione, andando a testare forza e capacità cardiopolmonari. Venerdì e sabato ci sarà doppia seduta di allenamento mentre domenica solo la mattina. In questi giorni sarà da capire come organizzare le amichevoli per la Lazio richieste da Sarri in Turchia.

Il raduno parte con le belle notizie per Sarri, che potrà accogliere di nuovo in gruppo Immobile, Zaccagni e Lazzari, completamente recuperati dopo gli infortuni patiti nell’ultima frazione di campionato prima della pausa.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’Al Nassr fa sul serio: 200 milioni di euro all’anno per Ronaldo

Pubblicato

:

Portogallo

Marca, uno dei più autorevoli giornali sportivi al mondo ha sganciato la bomba. CR7 è vicino a firmare per l’Al Nassr. Le cifre del contratto sono mostruose, si parla di 200 milioni di euro a stagione per Cristiano Ronaldo.

LA PROPOSTA DELL’AL NASSR

La cifra proposta dall’Al Nasrr è monstre, nessun club europeo o della Mls può avvicinarsi a cifre di questo genere. L’Arabia Saudita, inoltre, ha una tassazione nulla: i 200 mln sarebbero quindi netti e finirebbero direttamente nelle tasche di Cristiano Ronaldo.

Dopo il Mondiale arriverà il responso definitivo, la lega dello stato saudita spera di creare un effetto domino con l’arrivo di Cristiano Ronaldo, portando attenzione e facendo da calamita agli investimenti sul campionato arabo.

All’Al Nassr, Cristiano Ronaldo andrebbe ad incontrare due ex conoscenze della serie A: Rudi Garcia, allenatore della squadra araba con un passato alla Roma e l’ex portiere del Napoli David Ospina. Si attende ora il portoghese e il suo eventuale “sì” che potrebbe aprire una nuova pagina storica per tutto il calcio arabo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969