Connect with us
Cristiano Ronaldo, il presidente dell'Al-Nassr frena sull'affare

Flash News

Il presidente dell’Al-Nassr “frena” sull’arrivo di CR7: le parole

Pubblicato

:

Ronaldo

Cristiano Ronaldo ha concluso di recente la sua avventura con la maglia del Portogallo al Mondiale in Qatar.

Decisiva è stata la sconfitta, rimediata contro il Marocco ai quarti di finale. L’1-0 finale ha messo fine a una competizione, che lo ha visto tutt’altro che protagonista. La leggenda portoghese si trova ora a decidere cosa ne sarà del suo futuro dopo aver concluso in maniera burrascosa la sua avventura con il Manchester United.

Musalli Al-Muammar, presidente dell’Al-Nassr, ha parlato del futuro di CR7, accostato alla squadra saudita, ai microfoni del giornalista Ali Al-Enezi. Di seguito le sue dichiarazioni: “Cristiano Ronaldo chi? Non lo conosco. L’ironia del numero uno del club arabo fa il paio con le recenti uscite, esplicitate a SSC Sports, in cui ha detto: “Auguro a Cristiano il meglio per qualsiasi decisione“.

Queste battute hanno smorzato una buona parte di rumors, che vorrebbero l’attaccante portoghese agli “ordini” di Rudi Garcia. Ricordiamo che è ancora valida la proposta faraonica da 200 milioni di euro a stagione.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Carlo Castellani, l’attaccante dell’Empoli morto a Mauthausen

Pubblicato

:

Oggi è il 27 gennaio, riconosciuto a livell0 mondiale come “Giorno della Memoria”. Infatti, ormai 78 anni fa, il campo di sterminio nazista di Auschwitz-Birkenau fu liberato: le truppe sovietiche al suo interno trovarono solo 7000 superstiti. Ma oltre al campo di concentramento polacco, molti altri furono in funzione fino a pochi giorni dalla caduta della Germania: Dachau, Bergen-Belsen e Mauthausen sono i più noti. Proprio all’interno di un sottocampo di quest’ultimo morì Carlo Castellani, calciatore italiano nato nelle campagne fiorentine. Ma perché i nazisti lo trasferirono come deportato nel campo di concentramento austriaco?

Carlo Castellani nasce a Montelupo Fiorentino nel 1909; dal 1926 inizia a giocare con l’Empoli, segnando 49 gol in sole 77 presenze. Dopo due esperienze sfortunate con Livorno e Viareggio, Castellani fa ritorno a Empoli, chiudendo il percorso da calciatore con 61 reti in maglia azzurra. Nella notte tra il 7 e l’8 marzo 1944 un rastrellamento eseguito dalle truppe naziste porta all’arresto del padre di Carlo. Il giovane si offre volontario per sostituirlo, probabilmente convinto che si tratti di un controllo di routine da eseguire in una caserma.

Il ragazzo, tuttavia, non farà più ritorno in Toscana: caricato su un treno diretto a Mauthausen, Castellani viene imprigionato come detenuto politico nel sottocampo di Gusen (la sua famiglia aveva posizioni antifasciste) e sfruttato per i lavori forzati. Consumato dalla fatica, Carlo Castellani muore nell’agosto del 1944. In suo ricordo, gli stadi di Empoli e Montelupo Fiorentino portano ancora oggi il suo nome.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Rassegna Social – Pogba x Dusan, che gol di Rodrygo

Pubblicato

:

rassegna social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

UFFICIALE – Schreuder non è più l’allenatore dell’Ajax

Pubblicato

:

Schreuder

Da pochissimi minuti Alfred Schreuder non è più l’allenatore dell’Ajax. Il tecnico, che la scorsa estate aveva preso il posto di Erik ten Hag, è stato infatti sollevato dal suo incarico dal club olandese.

I Lancieri hanno comunicato la risoluzione del contratto:

L’Ajax ha sollevato dall’incarico Alfred Schreuder con effetto immediato. Il contratto dell’allenatore aveva una durata fino al 30 giugno 2024, ma ora viene immediatamente risolto. I tanti punti persi e la mancanza di sviluppo della squadra sono le cause principali di questa decisione. La direzione del club non ha più fiducia in un’ulteriore collaborazione. Anche la collaborazione con il vice allenatore Matthias Kaltenbach è terminata“.

Il pari arrivato in serata con il Volendam – protagonista Lorenzo Lucca con un assist per il gol di Kudus – ha fatto mancare l’aggancio del 3° posto in classifica, così l’Ajax ora è solo 5°. A febbraio i Lancieri saranno impegnati nel play-off di Europa League contro l’Union Berlin.

Continua a leggere

Calciomercato

Definito il futuro di Sebastiano Esposito: domani la chiusura

Pubblicato

:

Esposito

Il Bari è pronto a chiudere un’importante colpo in entrata che riguarda l’attaccante dell’Inter, attualmente in prestito all’Anderlecht, Sebastiano Esposito.

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, il club pugliese è vicino a chiudere la trattativa che porterebbe Esposito a giocare al San Nicola. L’attaccante classe 2002 è in prestito in Belgio, ma spinge da settimane per un ritorno in Italia.

I biancorossi hanno superato la concorrenza della Ternana e nella giornata di domani ci sarà un incontro con il club nerazzurro per definire i dettagli dell’operazione, che chiuderà con la formula del prestito.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969