Connect with us

Flash News

La Cremonese si allena tra colpi di testa e tiri di ginocchio

Pubblicato

:

Cremonese

Una settimana dopo aver guadagnato il primo punto di questa Serie A su un campo importante come quello dell’Atalanta ora la Cremonese si prepara ad affrontare una Lazio arrabbiata dopo la disfatta di Europa League.

La squadra di Alvini vive però l’avvicinamento a questa sfida molto importante con spensieratezza. Il club grigiorosso sui social ha infatti condiviso il video di una speciale sfida andata in scena oggi al centro di allenamento. Due squadre si sono affrontate in due round, uno preveda di segnare solo di testa, l’altro solo di ginocchio.

La Cremonese nel suo tweet ci ha tenuto ha sottolineare:

In allenamento è una sfida continua, e nessuno ci sta perdere“.

Infatti, è stata necessaria “la bella”, ovvero lo spareggio, che imponeva la marcatura solo di testa.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio e dintorni

Non solo Chiesa, anche Pogba ricomincia a correre

Pubblicato

:

Pogba

Oltre alle buone notizie relative a Federico Chiesa, il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri ha potuto riabbracciare anche Paul Pogba, che ha ripreso ad allenarsi. Come riportato da TMW, il francese, fermo ai box da luglio, ha iniziato a correre sul campo, seppur in modo blando, ma che dimostra come il recupero proceda bene.

Nonostante tutto questo, i tempi di recupero restano incerti e le speranze per Pogba di partecipare al Mondiale con la Francia sono molto poche. La Juventus, dal canto suo, ha nel mirino gennaio per il ritorno del Polpo, quando la Serie A ripartirà dopo la sosta per la campagna iridata.

Continua a leggere

Champions League

Inzaghi: “Lukaku difficilmente sarà a disposizione per il Sassuolo”

Pubblicato

:

Lukaku

È un periodo difficilissimo quello che sta attraversando l’Inter di Simone Inzaghi. Gli infortuni non danno tregua al tecnico, che deve stravolgere la formazione in vista dell’impegno di Champions League da dentro o fuori contro il Barcellona.

In conferenza stampa, Inzaghi ha fatto il punto anche sulla situazione legata a Lautaro Martinez, acciaccato dopo la sfida con la Roma. Le analisi hanno escluso lesioni, tuttavia difficilmente il Toro partirà dal primo minuto contro il Barça. Molto più probabile un rientro contro il Sassuolo.

Nel post-Roma, Inzaghi aveva lasciato presagire qualche speranza per il ritorno di Romelu Lukaku, infortunatosi poco prima del derby perso contro il Milan. Tuttavia, tali speranze sembrano spegnersi subito. Big Rom, esattamente come Brozovic, sarà fuori più a lungo, ed è quasi impossibile che faccia parte dei convocati per la prossima sfida di Serie A, a Reggio Emilia contro il Sassuolo.

Queste le parole di Inzaghi a riguardo, ai microfoni di Sky Sport: “Lukaku contro il Sassuolo? Non credo, credo che si andrà direttamente alla prossima settimana. Vediamo gli ultimi giorni come andranno. Sia lui che Brozovic andranno più avanti, soprattutto Brozovic che si è appena infortunato

Continua a leggere

Champions League

Darmian: “Siamo uniti, dobbiamo rialzarci”

Pubblicato

:

Darmian

A margine della conferenza stampa di Inzaghi, in vista di Inter-Barcellona, ha parlato anche Matteo Darmian.
Come riportato da TMW, l’esterno nerazzurro ha analizzato il momento in casa Inter: “Siamo un gruppo unito, nessuno si sente sopra agli altri, non c’è mai stato nessun problema da questo punto di vista. Il calcio è fatto di episodi, errori e occasioni sfruttate, dobbiamo assumerci ognuno le proprie responsabilità e usciremo da questo brutto momento”.

Sulla partita contro il Barcellona, invece, Darmian risponde così: “Sappiamo tutti il valore del Barcellona, sono una delle squadre più forti del Mondo, ma noi siamo l’Inter e dobbiamo dimostrare il nostro valore.

Infine, l’ultimo pensiero è per Lukaku, lungodegente in casa nerazzurra: Romelu è un grande giocatore, noi lo aspettiamo e speriamo che torni al più presto, ma la sua assenza non deve essere un alibi per noi.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Klopp chiede tempo per Núñez: “Deve ambientarsi”

Pubblicato

:

Dove Vedere Man United-Liverpool

L’avvio di stagione di Darwin Núñez con il Liverpool è stato decisamente inferiore alle aspettative.
L’uruguaiano, arrivato in estate dal Benfica, ha esordito con gol alla prima contro il Fulham, per poi rimanere invischiato nel difficile avvio dei Reds.

Dal momento del cartellino rosso rimediato contro il Crystal Palace, per Nunez è iniziato una specie di calvario, con tre giornate di squalifica e la squadra che ha iniziato a girare senza di lui. Adesso, dopo l’ennesimo passo falso in campionato contro il Brighton di De Zerbi, Klopp potrebbe affidarsi di nuovo a Nunez per la sfida contro i Rangers in Champions League.

Come riportato da Fabrizio Romano su Twitter, il tecnico del Liverpool ha chiesto di essere pazienti con Núñez, che si deve ancora ambientare nel calcio inglese: Núñez è tranquillo, ha solo bisogno di un po’ di tempo. Ogni volta che arriva un nuovo calciatore pretendiamo che sia subito pronto fisicamente e mentalmente, ma la situazione è più complessa di così, c’è bisogno di tempo per far funzionare al meglio i meccanismi di una squadra”.

 

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969