Connect with us

Flash News

De Rossi torna in Nazionale!

Pubblicato

:

Ricordiamo tutti quelle immagini. Quelle immagini di quel maledetto 13 novembre 2017, quando durante Italia-Svezia, le telecamere sono finite puntate su un infuriato Daniele De Rossi, che si rifiutava di andarsi a scaldare per entrare in campo. “Ma io che entro a fare? Dobbiamo vincere, non pareggiare”. E così Daniele non entrò, e la partita finì come tutti sappiamo, con un imbarazzante 0-0 che ci tagliò fuori dai Mondiali di Russia 2018. Quella partita fu l’ultima di molti azzurri; tra questi vi era anche proprio capitan futuro, che con le sue 21 reti in 117 partite disputate, è rimasto nella storia della nazionale italiana come uno tra i centrocampisti più prolifici di sempre.

LA VOGLIA DI ALLENARE

Dopo poco più di 2 anni da quella sventurata sera, DDR annuncia il suo addio al calcio giocato, dopo essere stato praticamente sfrattato da Trigoria, e dopo la breve ma coraggiosa avventura nel Boca Juniors. Daniele, finito questo percorso, si è subito gettato in un altro cammino; quello per diventare allenatore. Così, in men che non si dica, l’ex centrocampista giallorosso inizia a frequentare il corso per ottenere il patentino da allenatore; purtroppo però, lo fa nel periodo sbagliato, probabilmente il più sbagliato di sempre. Infatti su tutto il globo arriva la minaccia Coronavirus, e come qualsiasi cosa, anche il percorso dell’ex centrocampista in questa sua nuova avventura subisce un rallentamento, che gli impedisce di poter ottenere il tanto agognato tesserino in breve tempo.

DDR

(Fonte: ilRomanista.eu)

IL RITORNO IN NAZIONALE

De Rossi aveva già ricevuto, pur in mancanza del patentino, “proposte di matrimonio” da Fiorentina, Cagliari e Crotone; proposte che è stato costretto, non avendo altra scelta, a rifiutare. Ora Torniamo a quella funesta serata di novembre del 2017: eravamo tutti convinti che quelle tristi immagini di un Daniele rabbioso che inveiva contro il preparatore, sarebbero state le ultime che avremmo visto di capitan futuro in nazionale, ma ci sbagliavamo. Infatti nella giornata di oggi, l’aspirante allenatore romano, è entrato a far parte dello staff tecnico dell’Italia di Roberto Mancini, che probabilmente gli darà una preparazione equivalente a una decina di corsi da allenatore. Daniele, infatti, avrà la possibilità di studiare al meglio il lavoro da allenatore svolto dal CT Mancini, anche in vista dei prossimi Europei. DDR is back.

(Fonte immagine in evidenza: ilRomanista.eu)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

“Problemi per Brozovic”- La Rassegna Social

Pubblicato

:

rassegna social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Le partite del giorno – Lunedì 26 settembre 2022

Pubblicato

:

partite del giorno

Il calcio, si sa, non si ferma mai: ogni giorno, da ogni angolo del pianeta, giocatori di tutto il mondo sono pronti, con le proprie giocate sul rettangolo verde, a regalare emozioni ai tifosi. Numero Diez vi presenta quindi le principali gare che ci attendono nella giornata di oggi.

EUROPA – UEFA Nations League

Ore 20:45 Inghilterra-Germania

Ore 20:45 Ungheria-Italia

Ore 20:45 Montenegro-Finlandia

Ore 20:45 Romania-Bosnia Erzegovina

Ore 20:45 Gibilterra-Georgia

Ore 20:45 Macedonia del Nord-Bulgaria

Ore 20:45 San Marino-Estonia

Continua a leggere

Calcio Internazionale

De Roon: “So di non essere un titolare dell’Olanda”

Pubblicato

:

Intervistato al termine della gara di Nations League tra Olanda e Belgio, vinta per 1-0 dagli uomini di van Gaal che si sono qualificati per le final four, ha parlato il centrocampista Marten de Roon:

Lo so, il titolare è de Jong, ma penso di poter dare anch’io qualcosa quando lui non è presente. La partita non è stata bella, ma a volte si può vincere anche in modo brutto e al Belgio abbiamo concesso una sola occasione“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Le parole di Van Dijk dopo Olanda-Belgio: “Al Mondiale con buone sensazioni”

Pubblicato

:

Nel big match di serata in scena alla Johan Cruijff Arena, l’Olanda batte 1-0 il Belgio e stacca il pass per le final four di Nations League, in programma per il prossimo giugno. Autore del gol decisivo il difensore del Liverpool Virgil Van Dijk, che al termine del match ha parlato ai microfoni di NOS. Queste le sue parole:

“Non è stata una bella partita, ma abbiamo vinto ed è per questo che siamo scesi in campo. Questo ci dà una bella sensazione, anche se possiamo fare molto meglio. Stasera abbiamo affrontato il Belgio che è una delle migliori squadre al mondo e questo non dobbiamo dimenticarlo. Dopo questa partita andremo al Mondiale con una buona sensazione”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969