Connect with us
De Zerbi su Mudryk: "Credo possa vincere il Pallone d'Oro"

Calcio Internazionale

De Zerbi elogia Mudryk: “Credo possa vincere il Pallone d’Oro in futuro”

Pubblicato

:

Mudryk

Mychajlo Mudryk è uno dei talenti più luminosi del panorama calcistico europeo che sta emergendo negli ultimi mesi. Non è un caso che a lui si siano interessati i principali top club, anche se la squadra che ha messo i passi più concreti è l’Arsenal.

Proprio dall’Inghilterra arrivano parole d’elogio per il classe 2001, che lo Shakhtar Donetsk non valuta meno della spesa compiuta l’estate scorsa dal Manchester United per portare all’Old Trafford Antony. A pronunciarle Roberto De Zerbi, tecnico del Brighton che qualche mese fa ha allenato l’ucraino facendolo anche esordire in Champions League:

Si tratta di un giocatore fantastico, ma noi non possiamo comprarlo. Mi piace, perché mi piacciono tutti i giocatori che ho allenato, anche se ora sono l’allenatore del Brighton. Credo che Mudryk possa vincere il Pallone d’Oro in futuro, conosco il suo valore“.

Un’investitura importante che sottolinea il potenziale di cui è dotato Mudryk.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Chi è Dario Osorio, il 2004 che incanta l’Europa

Pubblicato

:

Osorio

CHI E’ DARIO OSORIO, IL 2004 CHE INCANTA L’EUROPA –  Dario Osorio si appresta a diventare uno dei baby fenomeni del calcio europeo.

Darío Esteban Osorio è un calciatore cileno nato a Hijuelas il 4 gennaio del 2004. E’ un attaccante dell’Universidad de Chile e della nazionale cilena. Cresciuto nel settore giovanile dell’Universidad de Chile, debutta in prima squadra il 21 febbraio 2022 in occasione dell’incontro di Primera Division perso per 3-2 contro il Nublense. Dopo un paio di apparizioni da titolare trova la sua prima rete in campionato il 27 marzo 2022, nell’incontro vinto per 2-0 ai danni dell’Union Espanola. Le grandi qualità tecniche e tattiche mostrate in squadra attirano le attenzioni, su di lui, da parte della nazionale cilena. In primis gioca con l’Under-20 e Under-23, prima di passare, il 10 giungo 2022, in nazionale maggiore, disputando l’incontro perso per 0-2 contro la Tunisia, valido per la Kirin Cup. In totale, in nazionale maggiore, vanta ben 3 presenze senza alcun gol all’attivo. Grazie ai suoi 184 cm di altezza è bravo nel dribbling e nell’uno contro uno: grazie a queste caratteristiche arriva facilmente presso l’area avversaria calciando con molta facilità verso la porta.

IL SUO INIZIO DI STAGIONE

Attualmente il campionato cileno è appena iniziato: nella prima giornata l’Universidad de Chile ha perso, il match casalingo, per 3-1 contro l’Huachipato. Nel match inaugurale il gioiellino di Hijuelas non è stato convocato. Stanotte, invece, andrà in scena la seconda partita, dove la squadra di Dario Osorio affronterà l’Union Espanola. Quest’ultima squadra porta molti ricordi al classe 2004, visto che il cileno ha trovato il primo gol in campionato proprio contro di loro. Stando alle ultime notizie che arrivano dal Cile, l’allenatore Mauricio Pellegrino dovrebbe lanciarlo da titolare.  Nonostante la giovane età, Osorio, nel gennaio del 2023 è stato incluso da Patricio Ormazabal nella rosa della nazionale Under-20 cilena partecipante al campionato sudamericano di categoria in Colombia.

L’EUROPA SI MUOVE PER DARIO OSORIO

Negli ultimi giorni il giocatore è finito sotto la lente di ingrandimento dei dirigenti del Milan, pronti ad acquistarlo a titolo definitivo. Oltre all’interesse dei rossoneri, il giocatore ha degli estimatori anche in Premier, soprattutto sponda Aston Villa.

La situazione è da monitore con molta attenzione ma, sicuramente, nei prossimi anni tutti sentiranno parlare di Dario Osorio.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Bellingham sulla tracce dello United, il ds del Dortmund smentisce

Pubblicato

:

Bellingham

Che Jude Bellingham, nel giro di poco tempo, sarebbe finito nel mirino delle big europee lo si sapeva già da molto. Il 19enne inglese, dopo uno strepitoso Mondiale disputato in Qatar, si è preso le redini del centrocampo del Borussia Dortmund dimostrando di avere delle doti tecniche fuori dal normale. Nel mercato di gennaio, come riporta Tuttomercatoweb, il nativo di Stourbridge sarebbe finito sulle tracce del Manchester United, pronto a fare follie pur di assicurarsi il gioiellino inglese. 

A tal proposito il direttore sportivo del Borussia Dortmund, Sebastian Kehl, ha parlato di questo possibile trasferimento. Di seguito le sue parole

SU BELLINGHAM – “Dal punto di vista sportivo, sarei più che felice se il ragazzo restasse a lungo con noi. Tuttavia, non posso prevedere come si svilupperà la situazione fra pochi mesi. Al momento non abbiamo parlato di lui. Il ragazzo è totalmente concentrato sul Dortmund”. 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Rassegna Social – Richarlison chiede la maglia di Lucas Moura

Pubblicato

:

rassegna social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

De Vrij verso l’addio all’Inter: c’è un club spagnolo su di lui

Pubblicato

:

Sono giorni di mercato intensi quelli dell’Inter. La rottura con Skriniar, il tentativo per Smalling, il rinnovo di Acerbi e l’incognita Dumfries: quello difensivo è senza dubbio il reparto che più sarà rivoluzionato nelle prossime sessioni di calciomercato. Ad aggiungersi alla lista è anche De Vrij, il quale vedrà il proprio contratto scadere a giugno 2023.

SIRENE SPAGNOLE PER DE VRIJ

Secondo Nicolò Schira ad aver manifestato il proprio interesse nei confronti del centrale olandese sarebbe il Villareal di Setièn. Il sottomarino giallo è alla ricerca di una figura esperta che possa completare il pacchetto difensivo e avrebbe segnato sul proprio taccuino proprio il nome del classe ‘92. L’idea prendere un giocatore della caratura dell’ex Lazio fa gola ai dirigenti del club spagnolo, il quale vorrebbe attendere giugno per mettere a segno il colpo a zero. 

L’Inter prende tempo, De Vrij si guarda intorno. E il prossimo anno due difensori su tre del reparto nerazzurro potrebbero non essere più giocatori della Beneamata. 

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969