Connect with us

Calcio Internazionale

De Zerbi esalta il Brighton: “Questo club è come il Sassuolo. Avevo anche altre scelte”

Pubblicato

:

De Zerbi

Roberto De Zerbi, nuovo allenatore del Brighton, nel giorno della presentazione ha parlato così alla sua prima conferenza stampa. “Migliorerò quanto prima il mio inglese, questo è il mio primo obiettivo. Sono felicissimo di essere qua, sono orgoglioso di essere il nuovo allenatore. Ringrazio la dirigenza ed il club per avermi scelto. Ho studiato ogni singolo giocatore, sono convinto di poter fare un ottimo lavoro e una grande stagione“.

SUL BRIGHTON

Sulla scelta di andare al Brighton: “È una squadra che mi ha voluto fortemente e che ha uno stile di gioco simile a quello che ho in testa. Avevo altre possibilità ma quando mi ha chiamato il Brighton sono stato subito convinto di venire qua perché credo che possiamo andare in una direzione giusta per quella che è la mia idea di calcio. Iniziare a lavorare nel Brighton è facilitato dal lavoro fatto da Potter prima di me. Ci sono tanti giocatori con caratteristiche ideali alla mia idea di calcio, caratteristiche anche di mentalità, di coraggio nell’andare a pressare, nella voglia di giocare e nel talento. Prendo una squadra quarta in classifica, ma questo per me è uno stimolo ancora maggiore”.

SU GUARDIOLA

Pep è un allenatore inarrivabile, lo ha dimostrato in Inghilterra, in Germania e in Spagna. Ci ho parlato domenica sera. È felice che sia arrivato qua, mi ha parlato molto bene del club e mi ha detto che sarà sempre pronto ad aiutarmi nel caso in cui avessi bisogno. Tranne nelle sfida che giocheremo contro di loro ovviamente”.

SUL SASSUOLO

Il Brighton simile al Sassuolo? Sì, penso di sì. Anche come età dei giocatori. La mentalità del club e della proprietà è simile, ma pure nell’attitudine dei giocatori vedo dei punti di contatto. Ovviamente parliamo di due campionati con stili diversi, ma come club sono molto simili”.

SULLO SHAKHTAR

“La scelta di andare in Ucraina è stata particolare, potevo restare in Serie A ma ho scelto di andare allo Shakhtar, è stata una scelta voluta per il club e per i giocatori che aveva, così come per la possibilità di giocare la Champions. Tutto mi sarei aspettato tranne l’epilogo dello scorso febbraio. E’ stato brutto, non solo per la guerra ma anche perché ho dovuto lasciare una creatura che stava nascendo, ora voglio lavorare con la stessa passione e la stessa serietà che avevo messo fino a quel giorno. Mi porto dietro quella esperienza, la dignità del popolo ucraino e dei giocatori che ho allenato”.

Queste le parole del tecnico italiano.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Harry Kane entra nella storia della Premier: il dato

Pubblicato

:

Nonostante la sconfitta (3-1) della sua squadra sul campo dell’Arsenal, Harry Kane non può dirsi totalmente insoddisfatto: con la rete siglata al 31′, su calcio di rigore, l’attaccante è entrato nella storia della Premier per un nuovo record. Kane è infatti diventato il primo giocatore nella storia della massima competizione inglese a mettere a segno 100 gol fuori casa. In tutto Kane ha segnato 190 gol, che lo consacrano come il terzo marcatore della Premier League di tutti i tempi: meglio di lui solo Shearer e Ronney, “alle sue spalle” Andy Cole e Sergio Aguero.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

West Ham, primo gol in Premier per Scamacca

Pubblicato

:

Scamacca

Dopo essersi sbloccato con un gol in Conference League, l’italiano Gianluca Scamacca ha trovato il suo primo gol anche in Premier League.

L’AZIONE DEL GOL DELL’ATTACCANTE

L’attaccante ha segnato la rete dell’1-0 nella gara disputata tra West Ham e Wolverhampton. Si tratta di un gol bellissimo per l’ex Sassuolo, nato in seguito a un’azione personale di Bowen che, dopo aver ricevuto il pallone proprio da Scamacca, tenta il tiro ma viene rimpallato. A quel punto la palla finisce sui piedi dell’italiano che dal limite dell’area la insacca all’incrocio. Il numero 7 è stato poi sostituito al 65′, con il pubblico che gli ha dedicato una standing ovation.

Continua a leggere

Bundesliga

Muller e Kimmich positivi al Covid-19: saltano la Champions

Pubblicato

:

Muller

In casa Bayern non c’è stato il tempo di festeggiare la grande vittoria per 4-0 contro il Bayer Leverkusen perché sono arrivate cattive notizie. Muller e Kimmich sono risultati positivi al Covid-19 e ora si trovano in isolamento ma salteranno sicuramente la partita di Champions League contro il Viktoria Plzen. I due dopo gli impegni con la Germania sono tornati in Baviera e hanno disputato la partita di ieri di Bundesliga.

Le due positività di Muller e Kimmich arrivano dopo il recupero di Neuer che era risultato positivo prima della sosta per le Nazionali, lasciando la titolarità a ter Stegen con la Germania.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Debutto scoppiettante per De Zerbi: contro il Liverpool termina 3-3

Pubblicato

:

De Zerbi

Il Brighton nella 9° giornata di campionato si conferma tra le sorprese più intriganti di questa Premier League. I Seagulls hanno strappato un ottimo pareggio ad Anfield contro il Liverpool. Il 3-3 finale è il risultato di una partita spettacolare e ad alti ritmi. La nota positiva è quindi l’ottimo debutto di Roberto De Zerbi sulla panchina del Brighton.

La squadra dell’ex tecnico dello Shakhtar si era portata sul 2-0 nel primo tempo con la doppietta del solito Trossard salvo poi farsi rimontare. A risollevare la situazione del Liverpool è stato Firmino che con due gol a pareggiato i conti prima dell’autogol di Webster che ha regalato il vantaggio alla squadra di Klopp. Nel finale è ancora Trossard, però, regalare il primo prestigioso punto a De Zerbi in Premier League.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969