Connect with us

Calcio Internazionale

Depay commenta la sua permanenza al Barcellona

Pubblicato

:

Depay

Nelle settimane passate Memphis Depay sembrava ad un passo dal divenire un calciatore della Juventus. A causa del suo elevato ingaggio e dei problemi burocratici legati alla sua eventuale rescissione con il Barcellona, il club bianconero ha cambiato obiettivo, virando su Arkadiusz Milik. 

Sulle tracce dell’olandese c’era anche il Chelsea, che tuttavia ha preferito puntare sul suo compagno di squadra Aubameyang. Alla fine Depay è rimasto al Barcellona, dove nelle gerarchie sarà il sostituto di Robert Lewandowski. In seguito alla chiusura del calciomercato, l’attaccante ha commentato così sul proprio profilo Twitter:

“Ho deciso di restare al Barça! Pienamente impegnato a contribuire ai successi sportivi del club”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Haaland in Italia? Le parole del padre

Pubblicato

:

Haaland

Erling Håland sta continuando a stupire tutti nella sua esperienza al Manchester City. Più che stupire, possiamo dire confermarsi. Il norvegese ha già realizzato 14 gol nelle prime 10 uscite stagionali con i citizens e non sembra intenzionato a fermarsi. Nelle ultime ore sono uscite delle interessanti dichiarazioni da parte del padre dell’ex Borussia Dortmund che hanno fatto molto discutere.

*LE PAROLE*
“Penso che Erling voglia mettere alla prova le sue qualità in tutti i campionati. Quindi potrebbe giocare in ciascun campionato per tre o quattro anni al massimo. Potrebbe passare due anni e mezzo in Germania, due anni e mezzo in Inghilterra e poi in Spagna, Italia e Francia, no?”

Frasi che sicuramente non renderanno contenti i tifosi del Manchester City ma che fanno invece sognare i tifosi delle big di Serie A.

Alf-Inge Håland ha spiegato anche il suo trasferimento in estate proprio nel club allenato da Pep Guardiola.

“Nella nostra lista pensavamo che fosse la squadra migliore. Il Bayern Monaco era la numero due, il Real Madrid la numero tre, il PSG la numero quattro. Altre squadre inglesi, che vanno abbastanza bene, ci volevamo, come Liverpool e Chelsea. Poi c’era il Barcellona. Tutte erano più o meno allo stesso livello per noi“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Luis Suarez tuona: “Koeman mi dica in faccia il motivo per cui sono andato via dal Barcellona”

Pubblicato

:

Suarez

La situazione Luis SuarezBarcellona continua a far parlare di sé.

Dopo la burrascosa separazione, avvenuta nel periodo in cui l’allenatore era Ronald Koeman, l’uruguagio è ritornato ancora una volta sull’argomento, scottante fino ad oggi.

Nel corso della lunga intervista rilasciata dalla punta a Marca, ha ovviamente parlato sia del Barcellona e del tecnico olandese, ecco le sue parole: “Il tempo passa, e sì, per cortesia e rispetto, lo saluto. Se lo incontrerò, spero che Ronald abbia la grandezza che aveva come giocatore nel club di dirmi la verità in faccia il motivo per cui sono andato via e che non sono partito per motivi calcistici o tecnici”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Milan, senti Zola: “Giroud? Punto di riferimento per un mister: è un giocatore intelligente”

Pubblicato

:

Marchisio

Oliver Giroud continua a raccogliere elogi e complimenti da parte del mondo del calcio, specialmente quello italiano.

L’attaccante francese, ormai conosciuto per i suoi goal nei momenti più topici della squadra rossonera, è stato elogiato da una leggenda del calcio mondiale, Gianfranco Zola.

L’ex giocatore e allenatore in seconda del Chelsea, in un intervista rilasciata a Sportweek, ha detto la sua opinione sulla punta del Milan: “E’ un giocatore molto intelligente, e perciò utile alla squadra. Lo ha dimostrato con noi e lo sta dimostrando col Milan. E i gol che fa magari sono pochi per essere un centravanti, ma tutti importantissimi. Per un allenatore Giroud è un punto di riferimento, è uno di quei centravanti amati dai trequartisti e dalle seconde punte. Hazard adorava giocare con lui proprio per la abilità nel dare la sponda”.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Guardiola parla del suo futuro: resterà al Manchester City?

Pubblicato

:

Manchester City

Pep Guardiola, allenatore tra i più acclamati dell’ultimo decennio, resterà come tecnico del Manchester City? Diverse sono le ipotesi ma, come dichiarato da lui stesso in conferenza stampa pre derby di Manchester, vada come vada sarà perfetto. Il contratto del mister spagnolo è in scadenza nel 2023.

“Se resterò al Man City sarà perfetto. Se non ci resterò sarà perfetto per il club”

Inoltre, parlando sulla società ha dichiarato:

“So quanto sono bravi e quanto sono buone le decisioni che prendono”

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969