Connect with us

Flash News

Derby della Lanterna, è record per Claudio Ranieri

Pubblicato

:

In attesa di vivere finalmente l’attesissimo Derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria è interessante registrare un record che l’allenatore della Samp Claudio Ranieri sta per scrivere. Con il derby di Genova di questa sera il tecnico testaccino diventerà il primo allenatore italiano della storia ad aver affrontato tutti i i derby d’Italia: un record condiviso con un altro manager, non italiano però, perché prima di lui ci è riuscito l’inglese Jesse Carver, storico allenatore del nostro campionato degli anni ’50.

Ranieri, almeno fino a stasera, può vantare anche la nobile statistica di non aver mai perso un derby in Italia. Sulla panchina della Juventus dal 2007 al 2009 ha affrontato quattro volte il Torino nel derby della Mole: tre vittorie per 1-0 e un pareggio contro un Toro assai diverso da quello degli ultimi anni. Poi l’esonero di Spalletti nel 2009 gli spalanca le porte della Roma, la squadra del cuore. In giallorosso fa bottino pieno: quattro su quattro, incluso uno in Coppa Italia. Sono le partite più esaltanti e entusiasmanti, che Ranieri porta a casa anche grazie alle su innate capacità: come quando, nella primavera del 2010, sotto di 1-0 decise di lasciare negli spogliatoi Totti e De Rossi a fine primo tempo. Due anni più tardi arriva all’Inter e anche qui la stori non cambia: 0-1 con rete di Milito.

Sir Claudio, che staserà tenterà di battere il Genoa di un suo vecchio giocatore, Thiago Motta, vanta anche numerosi derby all’estero: ai tempi dell’Atletico Madrid vinse al Bernabeu 1-3, era l’ottobre del 1999. Qualche anno più tardi vinse anche il derby tra Valencia e Levante, spesso molto sentito. In Inghilterra, con il suo Chelsea, ne giocava una decina a stagione di stracittadine: non ha mai perso contro il Tottenham in Premier League mentre qualche grattacapo glielo creavano i Gunners di Wenger. In 14 incontri ha superato l’Arsenal una sola volta: erano i quarti di Champions League del 2004 e quell’Arsenal era l’Arsenal degli Invincibles.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Sampdoria)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Parma-Modena 1-2: Bonfanti e un super Gagno stendono i crociati

Pubblicato

:

Tesser

Un ottimo Modena batte il Parma nel derby emiliano per 2-1 al ritorno in campo dopo la breve sosta. Il Parma parte meglio ma non impensierisce mai la porta di Gagno nel primo tempo. Ad aprire la partita è un gol di Falcinelli al minuto 18 con un colpo di testa da calcio di punizione su cross del solito Tremolada. I canarini raddoppiano poco dopo, al ’26 con un pallone illuminante di Tremolada che serve Bonfanti, autore di un gol al volo meraviglioso mettendo il pallone alle spalle di Corvi. Si va all’intervallo sul 2-0 per gli ospiti, protagonisti di un’ottima partita fino a quel momento.

Nel secondo tempo si rivede il vecchio Parma: comincia ad attaccare fin dall’inizio della seconda frazione e lascia pochi spazi al Modena che si difende. L’episodio che cambia le sorti della partita arriva al 70′, quando Bonfanti stende Benedyczak in area e l’arbitro concede il penalty ai crociati. Sarà Franco Vazquez, ex Palermo, ad accorciare le distanze per il Parma. Il Modena soffre per tutto il secondo tempo e il vero protagonista gialloblù è Gagno: il portiere dei canarini fa miracoli e garantisce una vittoria fondamentale ai suoi con una parata strepitosa a tre minuti dalla fine.

Il Modena sale all’11 posto della classifica di Serie B e affronterà la Spal nel prossimo turno di campionato.

Continua a leggere

Flash News

Lecce, il presidente Sticchi: “A gennaio i nostri gioielli resteranno a Lecce”

Pubblicato

:

Lecce

Il presidente del Lecce Saverio Sticchi ha parlato a Radio Kiss Kiss della prima parte di stagione della sua squadra e dei movimenti di mercato in uscita per gennaio.

“Come abbiamo affermato l’altro giorno in conferenza stampa assieme ai nostri direttori a gennaio i nostri gioielli, dunque i giocatori che stanno facendo bene e si stanno mettendo in mostra, resteranno a Lecce. E’ inutile dunque fare ipotesi di mercato“.

Sticchi ha voluto dedicare qualche elogio anche a Gonzalez, un ragazzo della primavera che sta facendo benissimo: “Questo ragazzo sta facendo un campionato strepitoso. L’anno scorso era in Primavera, quest’anno è titolare in Serie A e ciononostante ha avuto un impatto davvero importante con la categoria. Ha personalità, tutto sembra tranne che un 2002. Si sta facendo apprezzare molto, che resta umile nonostante quest’improvvisa notorietà”.

Continua a leggere

Calciomercato

La Premier preoccupa l’Empoli: sirene per De Winter

Pubblicato

:

Empoli

Nonostante abbia collezionato solamente 8 presenze con l‘Empoli di Zanetti quest’anno, Koni De Winter ha già attirato molto interesse di alcuni club esteri. Il calciatore belga, classe 2002, arrivato quest’estate in prestito secco dalla Juventus nelle partite in cui ha giocato ha dato prova della sua sicurezza e buona personalità.

GLI OCCHI DELLA PREMIER SU DE WINTER

De Winter, che non aveva mai esordito prima di questa stagione in Serie A, grazie a questa positiva prima parte di stagione, riferisce il Corriere dello Sport, ha visto crescere  il suo valore di mercato. Su di lui ci sarebbero l’interesse forte di West Ham e Southampton, anche se la Juventus ha molta fiducia nel giovane difensore belga tanto che prima del passaggio all’Empoli gli ha rinnovato il contratto fino al 2026 e in estate tornerà a sicuramente a Torino. 

Solo a fine stagione, capiremo se De Winter sarà confermato dalla società bianconera o se sarà oggetto di trattive estive di mercato.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Udinese, Pereyra può essere ceduto: Sabiri come sostituto?

Pubblicato

:

Pereyra

Roberto Pereyra è uno dei giocatori di maggiore qualità dell’Udinese di Sottil e l’ha ampiamente dimostrato in questo inizio di stagione, mettendo a segno una rete e servendo quattro assist. Proprio per questo la sua permanenza in bianconero è tutt’altro che certa. Tra le squadre interessate ci sarebbero la Fiorentina e il Bologna, che potrebbero prenderlo già a gennaio, senza aspettare la scadenza del contratto a fine stagione. Il primo nome per sostituire il fantasista argentino sarebbe quello di Sabiri della Sampdoria, attualmente impegnato al Mondiale con il suo Marocco. L’Udinese avrebbe già avviato i contatti con la squadra ligure in modo da non farsi trovare impreparata in caso di cessione di Pereyra.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969