Connect with us
Diario Mondiale, giorno 6: CR7 nella storia, Richarlison trascina il Brasile

La nostra prima pagina

Diario Mondiale, giorno 6: CR7 nella storia, Richarlison trascina il Brasile

Pubblicato

:

Ronaldo

Iniziamo la giornata con “Diario Mondiale“, la rubrica che vi accompagnerà ogni mattina per tutta la durata del campionato mondiale, affrontando i vari temi della rassegna iridata in corso in Qatar.

EMBOLO SUPERA ONANA, 1-0 TRA SVIZZERA E CAMERUN

Goal di Embolo su assist di Shaqiri ad inizio ripresa e vittoria di misura per la Svizzera. Il Camerun si rende pericoloso ma trova davanti a sé la solita grande prestazione di Sommer, il guardiano della porta degli elvetici.

Curioso come Embolo abbia deciso di non esultare dopo aver segnato. Decisione presa perché l’attaccante svizzero, in realtà, è nato a Yaoundé in Camerun nel 1997, per poi trasferirsi a Basilea con la madre e la sorella nel 2003. Il Goal sicuramente ha fatto male al Camerun, ma il gesto è decisamente apprezzabile.

ENNESIMO 0-0, PAREGGIO TRA URUGUAY E COREA DEL SUD

Quarta partita a terminare con il punteggio di 0-0 in questa prima giornata dei gironi. L’Uruguay ci prova e ci va vicino due volte, colpendo due pali: uno per tempo, rispettivamente con Godin e Valverde. Corea del Sud che fatica a creare in attacco e non si rende particolarmente insidiosa dalle parti di Rochet.

Girone H che adesso si fa interessante: guida il Portogallo con tre punti, a seguire ci sono Uruguay e Corea del Sud con un punto, mentre chiude il Ghana a zero.

CR7 SEGNA ED ENTRA NELLA STORIA, PORTOGALLO-GHANA 3-2

Il Portogallo supera il Ghana per 3-2. Ad aprire le danze è Cristiano Ronaldo, su rigore al 65°, dopodiché si sblocca la partita. A. Ayew pareggia i conti al 73° ma serve a poco, passano cinque minuti e i portoghesi ne fanno due: prima con Joao Felix e poi con Leao. Bukari alimenta la speranza della sua Nazionale all’89°, siglando il goal del 3-2. Diogo Costa, portiere del Portogallo, rischia tantissimo al 99°: si mette la palla sui piedi senza considerare che Inaki Williams è alle sue spalle, l’attaccante però non ne approfitta e la gara finisce 3-2.

Cristiano Ronaldo è diventato il primo giocatore della storia a segnare in cinque edizioni dei Mondiali. Staccati Pelé, Messi, Klose e Seeler fermi a quattro edizioni diverse. Questo è l’ennesimo record da aggiungere al curriculum del portoghese, che dopo l’addio allo United è pronto ad una nuova avventura.

UN SUPER RICHARLISON TRASCINA IL BRASILE, 2-0 ALLA SERBIA

Il Brasile è sempre una delle Nazionali più attese ai Mondiali, l’esordio non ha tradito le aspettative. Primo tempo statico contro la Serbia, ma nel secondo non c’è storia. Tutta la qualità e la tecnica dei verdeoro passa dai piedi di Richarlison: segna il primo goal al 62°, con un tap-in a due passi dalla porta. Il raddoppio è puro spettacolo, assist delizioso di Vinicius che colpisce la palla d’esterno e crossa in area, qui l’attaccante del Tottenham  stoppa la palla a e gonfia la rete con una semi-rovesciata.

Serbia annichilita che conclude la partita con zero tiri in porta. Un Brasile che promette molto bene, anche se deve ancora mostrare tutto il suo potenziale.

IL MONDIALE RIPARTE CON GIRONE A E B

Comincia oggi la seconda giornata dei gironi. In campo alle 11 il Galles di Bale contro l’Iran che deve riprendersi dopo la batosta subita contro gli inglesi. Alle 14 tornano i padroni di casa del Qatar contro il Senegal, obbligato a vincere per sperare nel passaggio del turno. L’Olanda gioca alle 17, di fronte a loro l’Ecuador che deve dimostrare di poter competere anche contro le big. Si chiude in serata con Inghilterra-Stati Uniti alle 20, c’è grande attesa per rivedere in campo la squadra di Southgate.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Dybala festeggia la vittoria col Monza, il post

Pubblicato

:

Dybala

Una Roma che è veramente magica da quando Daniele De Rossi si è seduto sulla panchina giallorossa. La cura di quello che fu capitan futuro sta dando i suoi frutti, con una squadra che, Inter a parte, è stata di fatto imbattibile. Il volto della formazione è cambiato con l’avvicendarsi di un nuovo allenatore, che ha portato aria di novità in tutto l’ambiente. Un altro giocatore che sembra aver preso molto bene la cura De Rossi è Paulo Dybala. L’attaccante argentino numero 21 è in un momento di grazia, galvanizzato dalle sue ottime prestazioni.

Il giocatore è stato decisivo negli ultimi due turni con 4 gol e 2 assist, oltre ad una forma che va via via crescendo. Con un post su Instagram ha celebrato anche la vittoria col Monza, fondamentale per trovare punti preziosi che avvicinano sempre di più la squadra ad ottenere un posto per la prossima edizione della UEFA Champions League. Dybala è il giocatore più rappresentativo e più importante per il suo attuale allenatore, che conta sulla sua classe e sulla sua efficacia in zona gol per portare a casa le varie partite. Di seguito il testo del post celebrativo dell’asso argentino.

IL POST“Una MAGICA❤️ serata! Orgoglioso del lavoro di squadra!! Daje Roma “

Continua a leggere

Flash News

Procede spedito il progetto di stadio sostenibile dell’Udinese

Pubblicato

:

Udinese, in foto: Payero e Thauvin - Serie A, Coppa Italia

L’Udinese è in fase effettiva per quanto riguarda la ristrutturazione del Bluenergy Stadium. Il progetto del Bluenergy Group, in collaborazione col Politecnico di Milano, per l’istallazione di oltre 2400 pannelli solari sul tetto dello stadio, da idea teorica sta per diventare realtà. L’obiettivo è quello di rendere gradualmente la struttura indipendente in termini energetici. L’impianto sarà uno di quelli all’avanguardia, un punto di riferimento per tutti gli stadi d’Europa.

Il direttore generale dell’Udinese Franco Collavino si è espresso in merito, parlando dell’impianto e spiegando come dalla progettazione ora si passi ai lavori.

ENERGIA SOLARE“Siamo riconosciuti come il club più sostenibile d’Italia e il quarto al mondo e questo ci motiva a promuovere, insieme a un protagonista della transizione energetica nel nostro Paese come Bluenergy, progetti che diano ulteriore slancio a questo impegno. Il calcio muove leve mediatiche senza paragoni ed abbiamo, oltre al dovere di agire noi stessi in modo virtuoso, quello di veicolare messaggi che coinvolgano i tifosi in un’azione comune contro il cambiamento climatico”.

Il progetto di uno stadio sostenibile è uno dei concetti forti che la dirigenza bianconera punta e porta avanti con coraggio da tempo. Si tratta di un impianto che permetterebbe all’Udinese di piazzarsi positivamente anche dal punto di vista ambientale.

Continua a leggere

Flash News

Niente di grave per Folorunsho: salta Verona-Sassuolo per febbre

Pubblicato

:

Folorunsho

Nonostante abbiano gli stessi punti in classifica, Verona Sassuolo in questo momento sono due squadre totalmente agli antipodi. Gli scaligeri, nonostante una situazione societaria estremamente problematica, stanno infatti risalendo la china dopo diversi mesi nerissimi, e sono attualmente ben quadrati degli emiliani, totalmente allo sbando e reduci dal cambio d’allenatore.

Ci sono tutti gli ingredienti dunque per uno scontro-salvezza estremamente appassionante, a cui tuttavia non prenderà parte uno dei protagonisti più attesi: secondo quanto riporta Sos FantaFolorunsho non sarà a disposizione di Baroni a causa di un attacco febbrile, che non dovrebbe tuttavia impedirgli di tornare in campo domenica prossima contro il Lecce.

Continua a leggere

Flash News

Gil Manzano horror al Mestalla: cos’è successo?

Pubblicato

:

Gil Manzano

Sicuramente questa non è stata una gran giornata calcistica per gli arbitri. Quantomeno in Italia ed in Spagna. L’arbitraggio di Di Bello nel match tra Milan e Lazio è stato molto grave, tanto da spingere l’AIA a fermarlo per un intero mese. Ma questa volta non è stato il solo. In Spagna difatti anche l’arbitraggio di Jesus Gil Manzano non è passato inosservato, anzi. Nel 2-2 del Mestalla, tra Real Madrid e Valencia, il direttore di gara ha commesso un gigantesco errore nel finale. Bellingham era riuscito, sul filo, a mettere a segno il 2-3. Peccato però che l’arbitro, esattamente due secondi prima, mentre Carvajal crossava il pallone della possibile vittoria, ha fischiato la fine dei giochi. La reazione dei giocatori è stata sconvolgente, di stupore, culminata con l’espulsione del talento inglese classe 2003.

La situazione attuale vedrà abbastanza sicuramente uno stop per Gil Manzano da parte del CTA, la federazione arbitrale spagnola, che però ha molta difficoltà a gestire la situazione. Visto anche che si parla, nonostante questa defaillance, di uno dei migliori fischietti al mondo, che ha anche arbitrato il Milan nel match contro il PSG, finito 2-1. La stessa situazione l’ha vissuta l’AIA con Di Bello, che per l’appunto è stato fermato per un intero mese. Riguardo questa situazione, il Real Madrid sembra pronto a muoversi per le opportune vie legali, anche se sarà complicato vista la poca stima reciproca che corre tra la dirigenza di Florentino Perez e il CTA.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969