L’ex allenatore del Tigres, Daniel Guzman, ha svelato ai microfoni di RG960 un retroscena risalente a 10 anni fa. Al tempo, la sua squadra era in cerca di un rinforzo sulla fascia, e aveva individuato in Douglas Costa il profilo adatto al compito da svolgere.

Avevamo praticamente chiuso l’accordo per Douglas Costa, però lo Shakhtar ci sorpassò e lo prese. Se hai un buon budget, puoi costruire una squadra di un certo livello. Ma noi, a quel punto, ci dovemmo adattare e trovammo un’alternativa”.

Al posto del brasiliano, arrivò a San Nicolas Everton Cardoso, acquistato dal Flamengo per 4 milioni di euro. Mentre l’ex Mengão si rivelò un flop, in Ucraina Douglas Costa divenne in poco tempo una delle punte di diamante del club.

Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram @douglascosta