Connect with us

La nostra prima pagina

Dove vedere Sampdoria-Milan in tv e in streaming

Pubblicato

:

Orazio Accomando

Dove vedere Sampdoria-Milan in tv e in streaming – Sabato 10 settembre alle ore 20:45 andrà in scena il terzo anticipo della 6ª giornata di Serie A tra Sampdoria e Milan. Vediamo insieme lo stato di forma delle due squadre e dove vedere SampdoriaMilan in tv e streaming.

COME ARRIVANO SAMPDORIA E MILAN A QUESTA PARTITA

La Sampdoria non ha iniziato bene il campionato. Complice anche il durissimo calendario, la squadra di Giampaolo ha totalizzato solamente 2 punti dopo 5 match disputati. Dopo la sconfitta all’esordio contro l’Atalantasono arrivati due pareggi importanti contro Lazio e Juventus; a questi risultati sono susseguite due sconfitte pesanti contro Salernitana e Verona. Sabato sera al Luigi Ferraris, i blucerchiati dovranno fare molta attenzione alla “truppa” di Stefano Pioli, che vantano due vittorie negli ultimi due incontri disputati in terra ligure. Il Milan è ripartito alla grande, ottenendo 11 punti nelle prime 5 giornate. I rossoneri sono forti del derby vinto, ma anche consapevoli che devono dimostrare di aver “metabolizzato” il pareggio di martedì in Champions League contro il Salisburgo. Ma andiamo a scoprire dove vedere Sampdoria-Milan in tv e streaming.

DOVE VEDERE SAMPDORIA-MILAN IN TV E STREAMING

Dove vedere Sampdoria-Milan in tv e streaming? Il match tra Samp e Milan, in programma per sabato 10 settembre alle 20:45, sarà visibile in diretta esclusiva su Dazn. Gli abbonati alla piattaforma streaming potranno seguire la partita su vari dispositivi. Sarà possibile vedere la partita su PC tramite l’apposito sito oppure scaricando l’apposita app sul telefono o tablet e, infine, anche sulle Smart Tv compatibili con l’app. È possibile scaricare l’app anche su console, quali PlaystationXbox, oltre che sui dispositivi che forniscono Dazn come TIMVISION ,Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Probabile formazione Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Leris, Villar, Rincon, Sabiri; Djuricic; Caputo. All. Giampaolo

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, De Ketelaere, Leao; Origi. All. Pioli

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Tonfo Salernitana, Nicola a DAZN: “Perso meritatamente, voltiamo pagina”

Pubblicato

:

Nicola

Risultato inaspettato quello al Mapei Stadium tra Sassuolo e Salernitana. 

I neroverdi rifilano una cinquina agli uomini di Nicola, che si presenta così ai microfoni di DAZN nel post partita:

“Oggi non abbiamo fatto la partita che volevamo fare: né negli atteggiamento, né nell’umiltà. Nelle 4-5 occasioni create non siamo riusciti a concretizzare e riaprire. Abbiamo perso meritatamente. Deve esserci una differenza tra quando mettiamo in campo ciò che prepariamo e quando non lo facciamo. Torniamo a lavoro per riprenderci subito. Non cerco attenuanti, oggi non abbiamo fatto bene e dispiace per chi è venuto a vederci. Dobbiamo cambiare immediatamente pagina. Desideravo fare più punti possibili e, ad eccezione col Lecce, l’abbiamo fatto. Oggi non potevamo prendere niente, il Sassuolo ha vinto con merito. Bisogna essere lucidi e onesti nella valutazione finale. Dobbiamo dare valore alle partite fatte in precedenza. Nel calcio giornate così possono sempre capitare anche se si lavora affinché non succeda. Loro hanno sfruttato al meglio la loro qualità ed il palleggio, a noi invece è mancata la determinazione nel fare male. Serve sempre capacità autocritica per capire meglio gli errori”.

Continua a leggere

Flash News

ULTIM’ORA – Giampaolo esonerato! Manca solo l’ufficialità

Pubblicato

:

Sampdoria

Dopo il bruttissimo 0-3 rimediato in casa con il Monza c’erano ben pochi dubbi. La decisione, rapida, è arrivata negli ultimi minuti. Marco Giampaolo non sarà più l’allenatore della Sampdoria. Troppi pochi i due punti in campionato che la collocano all’ultimo posto in classifica. Manca solo l’ufficialità con un comunicato del club ligure, che potrebbe arrivare già in serata.

E ora? Chi sostituirà Giampaolo? Due i nomi più caldi: D’Aversa, che è ancora sotto contratto con la stessa Samp, o Ranieri, sogno dei tifosi doriani, che però chiede due milioni netti l’anno.

Aspettiamoci novità già all’inizio della prossima settimana.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Nuovo episodio nella telenovela tra Icardi e Wanda Nara: la situazione

Pubblicato

:

Icardi

La telenovela tra Mauro Icardi e Wanda Nara non sembra volersi placare. Dopo aver trovato una nuova casa in Turchia, accasandosi al Galatasaray, l’ex capitano dell’Inter è praticamente sparito, non figurando tra i convocato e nemmeno nella lista infortunati della squadra turca.

Dov’è quindi finito Maurito? Come riportato da Angel de Brito di LAM, Icardi si trova in Argentina. Ecco la spiegazione di de Brito sui controversi risvolti che sta assumendo la separazione tra il calciatore argentino e Wanda Nara:

“Icardi è venuto qui per parlare con Wanda. Wanda ha chiesto alla sua amica avvocato Rosenfeld di essere presente come testimone. Lo ha fatto soggiornare a Núñez mentre lei è nella casa di Santa Bárbara. La cosa più importante: Icardi ha intrapreso il viaggio perché Wanda ha inviato in Italia la richiesta formale di separazione. Una volta risolto in tribunale, sono chiamati a firmare l’istanza di divorzio. Il giocatore si è presentato a sorpresa, Wanda non lo ha fatto entrare perché vuole che ci sia il suo avvocato presente. Lui pensava di riconquistarla. Icardi si è presentato con una tuta nera, cappuccio sulla testa e un bagaglio a mano. Wanda ha depositato i documenti di separazione senza specificare alcuna CAUSA. Userà la carta dell’infedeltà? Wanda ha già una casa in affitto a Istanbul dove potrà vivere con i suoi figli e dove tornerà quando avrà finito di lavorare. Ora i ragazzi sono con i nonni”.

Continua a leggere

Flash News

Sassuolo, Dionisi: “Bravi e cinici, il risultato è poco discutibile”

Pubblicato

:

Sassuolo

Al termine di Sassuolo-Salernitana, il tecnico neroverde Dionisi è intervenuto in sala stampa per commentare la netta vittoria dei suoi ragazzi (5-0). Di seguito le dichiarazioni di Dionisi:

“Non voglio soffermarmi sugli arbitri. Non dobbiamo parlare troppo (di Ferrieri Caputi ndr), va giudicata come un qualsiasi altro arbitro sennò diventerebbe un evento straordinario. E come non parlo degli aeventi arbitrali di solito, non ne parlo neanche oggi”.

“Siamo stati bravi a finalizzare le occasioni, ma il risultato è poco discutibile perché c’è stata differenza tra le due squadre. Ho trovato una Salernitana meno attendista del solito, ma anche noi abbiamo concesso qualcosina. Oggi abbiamo fatto quello che dovevamo nei duelli e nella fase difensiva. E quando le cose le fai bene, è più facile tutto. Rispetto a loro abbiamo un’idea di gioco diversa, ma oggi siamo stati bravi e cinici perché realizzare così tanti gol non è semplice. Pinamonti? Aveva sensi di vomito, lo abbiamo portato a fine primo tempo per non sprecare uno slot. Niente di grave, problema momentaneo, che però non gli ha permesso di rientrare in campo nel secondo tempo”. 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969