Dove trovarci
Juventus

Archivio generico

Dybala-Juve, nuovi retroscena per il futuro della Joya

Dybala-Juve, nuovi retroscena per il futuro della Joya

“Mi piacerebbe tornare a lavorare con Lei” Paulo Dybala

Questa frase del fuoriclasse argentino è stata posta sotto la lente di ingrandimento dal noto giornalista sportivo di Sportitalia Alfredo Pedullà. Nello specifico questa frase è stata rivolta a Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter e risale allo scorso marzo. La nota situazione contrattuale di Paulo Dybala oggi dà a queste parole tutto un altro significato. L’argentino aveva già lavorato con Marotta ai tempi gloriosi alla Juve e una possibilità di aprire un nuovo ciclo vincente insieme in nerazzurro non sarebbe da scartare.

LA SITUAZIONE

La Juventus al momento ha formulato un’offerta al ribasso per l’attaccante argentino che ha rifiutato. La trattativa verrà ripresa dalla dirigenza bianconera a fine febbraio così come quella degli altri giocatori in scadenza. La volontà della Juventus è quella di non privarsi di Dybala, considerato l’uomo di punta su cui poggiare la ricostruzione.

D’altro canto l’Inter rimane vigile con Marotta pronto in caso di ulteriore sviluppi ad approfittarne. Il contratto è in scadenza a giugno e un colpo a parametro zero ad effetto come Dybala sarebbe un grande innesto. Da tempo è noto il gradimento dell’ambiente interista per l’attaccante ma con Marotta come tramite ecco che semplici voci potrebbero diventare realtà.

LA STORIA SI RIPETE?

Marotta fiuta nuovamente un colpo dalla Juve. Il legame coi bianconeri è sempre rimasto presente nonostante il suo passaggio all’Inter. Finora ha avuto risvolti molto positivi con l’arrivo di Conte in nerazzurro che ha portato lo Scudetto tanto atteso. Grazie a questo trofeo potrebbe aprirsi un ciclo vincente così come successe con i bianconeri. Conte si è portato con sé un fido scudiero di quella Juve ovvero Vidal. Anche il cileno ha avuto un passato vincente con la Juve e nonostante l’età ha avuto un ruolo primario anche nel ritorno nei grandi palcoscenici dell’Inter.

Si vedrà nelle prossime settimane se ci sarà margine per un altro viaggio Torino-Milano di un grande campione, forse mai così lontano dalla squadra che lo ha reso grande.

fonte immagine in evidenza: Google creative commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico