Connect with us
Dybala torna sul rigore: "Per fortuna ho ascoltato il Dibu Martinez"

Flash News

Dybala torna sul rigore: “Per fortuna ho ascoltato il Dibu Martinez”

Pubblicato

:

Dybala

L’Argentina ha conquistato la terza Coppa del Mondo della sua storia e tutto questo dopo aver battuto la Francia di Mbappé ai calci di rigore. Una lotta di nervi dove non è mai facile ma che l’Albiceleste è riuscita a superare grazie al lavoro dei suoi professionisti. Anche Paulo Dybala, che nel corso della competizione non era stato impiegato praticamente mai, ha assunto un ruolo fondamentale. Grazie ad un rigore del romanista, infatti, Messi e compagni si sono avvicinati alla conquista del trofeo.

Proprio riguardo al penalty, Dybala ha parlato ai giornalisti presenti in aeroporto dopo il ritorno in patria. In particolare, ecco un estratto delle dichiarazioni riportate da TyC Sport.

“Sapevo che sarei entrato per i rigori, pensavo di incrociare il tiro ma il Dibu Martinez mi ha detto di calciare centrale, perché Lloris si tuffa sempre. Per fortuna l’ho ascoltato”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

La Fiorentina ci riprova per Sabiri: pronta una nuova offerta

Pubblicato

:

Una delle squadre più attive sul mercato è la Sampdoria, sia in uscita che in entrata. Per quanto riguarda le cessioni, l’indiziato numero uno per lasciare la casacca doriana è il centrocampista: Abhdelamid Sabiri. Il marocchino dopo una buona stagione con Giampaolo, con l’arrivo di Stankovic non ha trovato più spazio nello scacchiere dei liguri. Su di lui moltissimi club, ma uno in particolare è la Fiorentina di Italiano, alla ricerca di un buon trequartista. Il ruolo per il momento è occupato da Barak in toscana, ma il ceco non sta convincendo e spinge quindi alla dirigenza viola alla ricerca di un buon centrocampista.

Come riferito da TMW, la Fiorentina è pronta a rilanciare per Sabiri dopo la prima offerta da 2 milioni rifiutata dalla Sampdoria. I viola vogliono mettere subito le mani sul trequartista marocchino per poi lascarlo in prestito in blucerchiato fino al termine della stagione. Nelle prossime ore è previsto un nuovo assalto da parte di Pradè e Barone con l’intento di chiudere l’operazione.

 

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Cessione di Dumfries ormai improbabile: chance contro la Cremonese?

Pubblicato

:

Dumfries

Denzel Dumfries, esterno destro dell’Inter, rimane in partenza, tuttavia la dirigenza nerazzurra cederà l’olandese solo nella prossima sessione di mercato. Infatti, stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, è molto improbabile una sua partenza in questa finestra di mercato. Il giocatore, pur essendo richiesto da ChelseaManchester United Newcastle, non ha ricevuto offerte ufficiali e per questo resterà, con ogni probabilità, a Milano. Complice di questa mancanza di richieste sono le alte pretese della dirigenza nerazzurra, che non accetta offerte inferiori ai 50 milioni di euro per il calciatore.

Proprio per questo, è sempre più possibile una chance da titolare contro la Cremonese stasera. Lui che scenderebbe in campo dal 1′ per la prima volta in questo 2023. Un’occasione importante per rilanciarsi nelle gerarchie di Inzaghi e per far vedere anche alle sue pretendenti di che pasta è fatto.

Continua a leggere

Flash News

Guai per Maleh, c’è distorsione alla caviglia: le ultime

Pubblicato

:

Youssef Maleh, centrocampista del Lecce, ieri ha dovuto abbandonare il campo al 55′ della sfida contro la Salernitana a causa di un infortunio. Dopo essersi sottoposto ad alcuni esami, sono arrivati gli esiti allo staff medico del Lecce. Il giocatore italo-marocchino ha subito un trauma distorsivo alla caviglia sinistra, ma le sue condizioni verranno ancora monitorate nelle prossime ore. Tuttavia la ripresa degli allenamenti è stata fissata da Marco Baroni, allenatore dei giallorossi, per lunedì pomeriggio presso l’Acaya Golf Resort & SPA.

Continua a leggere

Flash News

Palladino carica il Monza per la Juve: “Dobbiamo giocarcela”

Pubblicato

:

Raffaele Palladino, allenatore del Monza, ha risposto ad alcune nel corso della conferenza stampa in vista del match contro la Juventus. La sua prima panchina in Serie A fu proprio contro la Juventus, contro la quale vinse per 1-0. Nella seconda sfida stagionale, questa volta in Coppa Italia, perse per 2-1 e ora la squadra e in primis l’allenatore hanno tanta voglia di rivalsa. Dopo aver introdotto brevemente il match, l’allenatore ha parlato di Allegri e del suo passato a Torino. Inoltre ha lasciato anche un commento sul mercato e su Galliani.

MATCH DI DOMANI – “Dobbiamo scendere in campo con la stessa intensità e mentalità: il Monza non deve cambiare perché deve giocarsela con tutti”.

ALLEGRI – “Ho avuto il piacere di conoscere Allegri per telefono e grazie a Galliani, che una sera ci ha presentati. Allegri è una persona molto semplice, rende anche il calcio molto semplice; è 6 volte Campione d’Italia e questo la dice lunga su di lui. Poi, più campioni ci sono più io sono felice: lo spettacolo è più bello, la mia squadra deve essere più attenta e questo la fa crescere”.

PASSATO ALLA JUVE – “Della Juve ho un ricordo bellissimo, perché mi ha fatto crescere prima come uomo e poi come calciatore. Sono arrivato bambino e sono grato alla Juve, li ringrazierò per sempre. Il calcio è bello perché ti mette davanti a queste bellissime emozioni: tornare lì è affascinante, sarà una partita bellissima e emozionante, ma al di là di tutto ci sono tre punti in palio importanti. per. il nostro cammino verso. la salvezza. Sono sicuro che possiamo giocarcela”.

MERCATO E GALLIANI – “Sono tranquillo, Galliani nel mercato è il numero uno della storia del calcio. Io non dormo la notte per pensare alla formazione, ma del mercato non mi preoccupo. Galliani si occuperà delle vicende degli ultimi giorni, siamo in ottime mani”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969