Durante una lunga intervista al giornale britannico The Guardian, Paulo Dybala ha confermato che durante l’estate era stato ad un passo da lasciare la Juve. Solo l’arrivo di Maurizio Sarri ha scongiurato una possibile partenza della Joya bianconera.

“Sono stato vicino ad andarmene l’estate scorsa. Era nei pensieri del club e lo sapevo. Ho aspettato fino all’ultimo minuto. Ora però sono qua e sono felice, l’arrivo di Sarri ha aiutato perché lui ha voluto fortemente trattenermi.”

Fin dall’inizio della scorsa sessione estiva, la dirigenza torinese aveva in mente di mettere Dybala sul mercato, tanto che il giocatore originario di Laguna Larga sembrava ad un passo dal Manchester United. Con il tecnico toscano però, le cose sono cambiate. Sarri ha deciso di tenere sia l’argentino che Gonzalo Higuain ed ora, al netto delle prestazioni offerte, non si può che dargli ragione. Infine Dybala ha parlato anche di futuro, lasciando tutte le porte aperte.

“Il futuro? Ho due anni di contratto, che non sono pochi ma nemmeno molti. Vedremo che piani ha la Juve, se vorranno trattenermi o meno. È una loro decisione. Difficile dirlo ora, le cose cambiano in un attimo…”

Sicuramente gli ammiratori del numero 10 non mancano e una sua cessione potrebbe far gola a Fabio Paratici. Resta il fatto che avere un Dybala così in campo, sarebbe un valore aggiunto per qualsiasi club.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram @paulodybala