Connect with us

Calciomercato

Empoli, Accardi fa il punto sul mercato

Pubblicato

:

Empoli

Si è chiusa questa lunga e imprevedibile sessione di mercato. Pietro Accardi, direttore sportivo dell’Empoli, è intervenuto in conferenza stampa e ha tirato le somme sui movimenti della squadra toscana.

“MERCATO DIFFICILE E IMPEGNATIVO”

Il primo ribaltone in casa Empoli si è consumato in panchina con l’avvicendamento tra Aurelio Andreazzoli e Paolo Zanetti. In sede di mercato Accardi ha provato a consegnare a Zanetti una squadra competitiva che possa puntare serenamente alla salvezza. Lo stesso ds si è detto soddisfatto del lavoro portato avanti e lo ha confermato in sala stampa:

Il mercato è stato difficile e impegnativo, ringrazio tutti coloro che hanno lavorato insieme a me. I segretari, gli osservatori, il mio braccio destro Colucci. Abbiamo fatto il massimo e siamo contenti. Siamo soddisfatti della squadra che abbiamo costruito, riteniamo di avere una squadra completa in tutti i reparti. L’abbiamo costruita anche secondo le indicazioni del nostro allenatore, sarà poi il campo a dire se abbiamo fatto bene“.

Sempre in ottica mercato, Accardi ha parlato anche del mancato arrivo ad Empoli di Zurkowski, rimasto alla Fiorentina dopo che le due società non hanno trovato l’accordo:

Parto dall’inizio: noi avevamo un diritto di riscatto che non abbiamo esercitato per mancanza di disponibilità economica. Avevamo già speso per Vicario e Luperto. Inizialmente non sembrava difficile, i rapporti sono sempre stati ottimi. Dopo il ritiro loro pensavano di tenerlo, così noi ci siamo mossi per avere altre soluzioni. Da ultimo avevamo trovato l’accordo definitivo che noi volevamo formalizzare. Negli ultimi due giorni di mercato la Fiorentina ha fatto una richiesta su un giocatore per noi incedibile“.

In conferenza stampa il direttore sportivo ha anche approfittato per parlare degli ultimi tre arrivi, Pjaca, Walukiewicz e Akpa Akpro, e presentarli alla stampa:

In loro ho trovato grandi motivazioni, mi ha colpito che hanno avuto molte richieste eppure hanno scelto Empoli. Questo ci deve far piacere. Pjaca è un giocatore straordinario, ha le stigmate del campione, ed è venuto con grande umiltà. Siamo soddisfatti di aver raggiunto questi obiettivi, sta a loro ora dimostrare sul campo le loro qualità“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Messi, proposta importante del PSG per il rinnovo

Pubblicato

:

Chi ha il contratto in scadenza nel giugno 2023

Lionel Messi è sempre un tema caldo e soprattutto in queste stagione ci saranno risvolti interessanti. Il fenomeno argentino è in scadenza di contratto con il PSG e il Barcellona sembra pronto al grande ritorno a parametro zero. Secondo quanto raccolto da El Larguero, però, i parigini sarebbe pronti a una nuova follia economica per avere ancora a propria disposizione le prestazioni del Diez.

Il PSG offrirebbe il rinnovo per un ulteriore anno sempre con un stipendio simile all’attuale intorno ai 30 milioni annui. L’argentino prende tempo prima di formalizzare il tutto e nel frattempo si concentra sull’arrivare nella miglior condizione possibile al Mondiale. La possibilità che sia la sua ultima chance di vincerlo con l’Argentina è concreta e Messi sembra che abbia anche la squadra giusta per provarci seriamente. In Nazionale il rendimento dell’ex Barcellona è stato sensazionale con altre due doppiette nelle amichevoli appena giocate.

Continua a leggere

Calciomercato

Ora della verità per il futuro di Skriniar: l’agente è a Milano

Pubblicato

:

Inter

Molto presto arriveranno decisioni definitive, in un senso o nell’altro, sul futuro di Milan Skriniar all’Inter. Come riportato da calciomercato.com, tra lunedì e martedì, in casa nerazzurra sarà tutto pronto per dare il via a una trattativa che si pone lo scopo di essere breve.

L’obiettivo dell’Inter, con Marotta e Ausilio in primo piano, sarebbe quello di mettere sul tavolo una proposta da ben 6,5 milioni di euro. Ricordiamo che Zhang alzerà l’aumento di capitale, ma tutto ciò non porterebbe mai alla proposta fatta dal PSG: 9 milioni annui. L’ultima parola, quindi, spetterà solamente a Skriniar.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Pogba, accuse dall’ex agente di van de Beek

Pubblicato

:

Juve

Paul Pogba è sempre al centro dell’attenzione anche quando è fuori per infortunio. In questo caso è stato accusato da Guido Albers di alcune negligenze ai tempi del Manchester United. L’olandese è l’ex agente di Donny van de Beek, attuale centrocampista dei Red Devils. In un’intervista a Voetbal Primeur ha confessato l’episodio:

“Doveva competere contro Paul Pogba per giocare, ma il francese si è presentato in ritardo in ritiro, si è scusato e gli è stato permesso di giocare di nuovo. Invece Donny si è allenato dieci ore al giorno per otto settimane per dimostrare di essere abbastanza bravo. In Olanda, Donny ha ricevuto tutto l’apprezzamento, si è comportato bene ed è stato molto apprezzato dai tifosi. Al Manchester United non ha mai giocato. Il rapporto tra lui e il club si è davvero raffreddato molto”.

L’episodio è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha fatto decidere van de Beek nel lasciare il Manchester United. L’ex Ajax, infatti, a gennaio è passato in prestito all’Everton dove ha giocato senza brillare per sei mesi prima di tornare all’ombra dell’Old Trafford.

Continua a leggere

Calciomercato

Caso Udogie, l’agente svela il retroscena sull’interesse del Napoli

Pubblicato

:

Udogie

Stefano Antonelli, attuale procuratore di Destiny Udogie, ha rilasciato un’intervista a Radio KissKiss, soffermandosi su un importante retroscena tra il club partenopeo e il futuro, ormai passato, dell’esterno friulano. Queste le sue parole: “Quest’estate ero andato nel ritiro del Napoli a Dimaro. In quella occasione Giuntoli mi aveva chiesto Udogie, ma quello era un momento difficile. C’era un po’ di tristezza nell’ambiente, si navigava a vista, non si sapevano le reali intenzioni del presidente De Laurentiis e c’erano una serie di situazioni. Quello non era il momento adatto per chiudere quella trattativa, che in un altro momento si poteva assolutamente concludere positivamente”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969