Connect with us

Flash News

Empoli-Roma, le pagelle del match: questo Dybala è una meraviglia

Pubblicato

:

Dove vedere Roma-Atalanta

La Roma dopo una settimana difficile ritrova la vittoria 2-1 a Empoli. La partita è iniziata con la forte impronta del talento di Dybala. L’argentino prima centra il palo da due passi e poi dal limite apre il mancino all’incrocio per il vantaggio giallorosso. L’Empoli ha però reagito immediatamente e una delle continue avanzate di Parisi ha portato a un cross per la testa di Satriano, che è sfortunato e gira sul palo. Pellegrini e Celik sfiorano il raddoppio, ma Vicario risponde presente con due buone parate. Il primo tempo però si conclude a sorpresa con il pareggio di Bandinelli che incorna un cross basso di Stojanovic su cui la difesa romanista ha qualche responsabilità.

Nel secondo tempo la Roma parte forte ed è Ibanez ad andare vicino al gol, negatogli solo da Parisi che salva sulla linea. L’Empoli risponde sempre con Satriano che di punta mette fuori davanti a Rui Patricio. Una manciata di minuti dopo Dybala è ancora protagonista: cross magistrale e assist per Abraham che appoggia in rete in area piccola. Nel finale accade di tutto con Pellegrini che sbaglia un rigore e Akpa Akpro che colpisce il palo dal limite dell’area con una conclusione potente. Lo stesso ivoriano nell’occasione successiva viene espulso per un brutto fallo su Smalling.

EMPOLI

Vicario 7

Stojanovic 6

Ismajli 6

Luperto 5,5

Parisi 7 (dal 52′ Cacace 5,5)

Haas 5,5 (dal 63′ Akpa Akpro 5,5)

Marin 6 (dal 82′ Grassi 6)

Bandinelli 6,5

Pjaca 6 (dal 63′ Bajrami 6)

Satriano 6,5

Lammers 6 (dal 82′ Cambiaghi 6)

 

ROMA

R. Patricio 6

Mancini 5,5

Smalling 6

Ibanez 7

Celik 5,5

Cristante 6

Matic 6

Spinazzola 6,5 (dal 97′ Vina s.v.)

Pellegrini 6 (dal 95′ Camara s.v.)

Dybala 7,5 (dal 81′ Bove 6)

Abraham 6,5 (dal 81′ Belotti 6)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Denayer va negli Emirati, niente Italia per l’obiettivo del Torino

Pubblicato

:

Torino

Uno dei calciatori inseguiti dalla dirigenza del Torino per tutta l’estate, Jason Denayer, sfuma definitivamente.

Come riportato su Twitter da Fabrizio Romano, il difensore belga, attualmente svincolato, firmerà nelle prossime ore con lo Shabab Al-Ahli, club degli Emirati.
Il centrale, che in estate è stato accostato anche all’Inter e alla Roma, è reduce da quattro stagioni al Lione, club del quale è stato anche capitano dal 2019.
Denayer conta 35 presenze e 1 rete con la maglia del Belgio.
Nelle prossime ore è previsto l’incontro decisivo, quello utile per limare gli ultimi dettagli e firmare il contratto.

Continua a leggere

Flash News

Il comunicato del Torino sulle condizioni di Pellegri

Pubblicato

:

Uscito malconcio nell’ultimo match dell’Under 21 contro i pari età dell’Inghilterra, l’attaccante del Torino, Pietro Pellegri, è tornato in Italia per effettuare degli esami.

Gli esiti non sono per nulla confortanti per Ivan Juric, che dovrà fare a meno della punta per un periodo di tempo ancora indefinito. Il problema di Pellegri, infatti, riguarda l’adduttore destro, che non presenta lesioni, ma che andrà nuovamente valutato nei prossimi giorni.
Il tecnico del Torino, che intanto ha iniziato a preparare la partita contro il Napoli, spera che i prossimi esami portino notizie positive, visti anche i pochi ricambi nel reparto offensivo dei granata.

Questo il comunicato: “Gli accertamenti strumentali cui è stato sottoposto Pellegri hanno confermato la sofferenza muscolare al lungo adduttore di destra da esiti di elongazione senza lesioni. La prognosi verrà valutata secondo l’evoluzione clinica dell’infortunio“.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

I tifosi del Bologna omaggiano Mihajlovic con uno striscione

Pubblicato

:

Bologna

Come riporta TMW, nella giornata di ieri Sinisa Mihajlovic è tornato a Bologna, ed è stato accolto calorosamente da un gruppo di tifosi rossoblu.
I bolognesi hanno consegnato al loro ex tecnico una bandiera della Serbia, oltre ad una targa che recita “A Sinisa, uomo vero e bolognese come noi“.

Un gesto di grande stima e affetto da parte dei felsinei che, nonostante un inizio di stagione decisamente al di sotto delle aspettative, non mancano di omaggiare quello che per anni è stato il loro condottiero. Mihajlovic ha guidato la panchina del Bologna in due occasioni con ottimi risultati, e la tifoseria non lo dimentica.

Continua a leggere

Flash News

Le squadre più giovani in Serie A: tonfo Inter, vince il Lecce

Pubblicato

:

lecce

Un’interessante statistica comparsa oggi sul Corriere dello Sport riporta la classifica delle squadre con l’età media più bassa della Serie A.
In un podio senza grandi nomi troviamo il Lecce al primo posto, con una media di 24,56 anni, tallonata da Empoli e Torino. La prima delle big è il Milan, al quinto posto con una media di 25,91 anni, mentre nella top 10 entra, per un soffio anche il Napoli, con 26,65 anni.

Nella parte più bassa della “graduatoria” delle Serie A, invece, troviamo la Roma e la Lazio, rispettivamente 16′ e 18′, e l’Inter, che chiude la classifica con 29,13 anni di media.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969