Connect with us
ESCLUSIVA - Albanese sulla Juve: "Dimissioni non prevedibili ma ipotizzabili"

ESCLUSIVE

ESCLUSIVA – Albanese sulla Juve: “Dimissioni non prevedibili ma ipotizzabili”

Pubblicato

:

Juventus

Un fulmine a ciel sereno. Circa verso le 21:10 della giornata di ieri Andrea Agnelli, presidente della Juventus  in carica dal 19 maggio 2010, ha rilasciato le sue dimissioni. Assieme a lui anche Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene, al quale però resteranno le deleghe per l’amministrazione in questo periodo di passaggio, presumibilmente verso una nuova dirigenza.

Ai microfoni di Numero Diez il pensiero di Giovanni Albanese, noto giornalista sportivo esperto della Juventus per Sportitalia e La Gazzetta dello Sport. Di seguito l’intervista.

L’ERA ANDREA AGNELLI

Nove Scudetti, cinque Supercoppe Italiane e cinque Coppe Italia, questi i successi della Juventus nei dodici anni di gestione Andrea Agnelli. Quali parole si sente di rivolgere nei confronti dell’operato dell’ormai ex presidente?

Andrea Agnelli è stato un presidente lungimirante e vincente. Spesso facciamo l’errore di ricordare unicamente i successi della prima squadra maschile ma, all’interno della sua gestione, la squadra femminile ha conquistato dieci trofei e la Juventus Under 23 la Coppa Italia di Lega Pro. Il club bianconero è stato anche l’unico a voler investire nel progetto seconda squadra, il presidente ha sempre provato ad anticipare il futuro“.

LE CAUSE DELLA DECISIONE

Quanto successo ieri sera è un qualcosa che si aspettava potesse accadere o è stato un fulmine a ciel sereno?

Penso sia stato un atto di responsabilità. Da sempre, i dirigenti del club bianconero, hanno sempre ribadito che il bene della Juventus andasse sopra ogni cosa. Come hanno spiegato bene gli stessi interessati la compattezza è venuta meno, quanto accaduto non era prevedibile ma comunque ipotizzabile”.

IL FUTURO DEL CLUB

Quali sono, a suo modo di vedere, le principali cause che hanno portato Andrea Agnelli a prendere una decisione così delicata? Pensa ci possano essere conseguenze gravi per il futuro del club bianconero?

“Le motivazioni che hanno portato a questo tipo di decisione sono state ben spiegate attraverso il comunicato ufficiale del club. Per quanto riguarda il resto credo siano ricostruzioni che non trovano riscontro, almeno per ora”.

IL NUOVO PRESIDENTE

Gianluca Ferrero è a tutti gli effetti il nuovo presidente della Juventus, pensa che possa essere la figura giusta per portare avanti l’operato di Andrea Agnelli?

“John Elkann ha scelto due uomini di fiducia in un momento particolarmente delicato per il club. Ferrero è un tecnico super esperto nel suo settore che è stato scelto per trasmettere serenità a tutto l’ambiente. Penso sia la persona giusta, potrà dare un grande contributo in questa fase. Gli altri componenti del nuovo C.D.A. dovrebbero essere tecnici e, in un periodo del genere, penso possano rappresentare la scelta giusta per il bene del futuro del club”.

UN MESSAGGIO AI TIFOSI

Infine, quale messaggio si sente di lasciare ai tifosi juventini in un momento storico così delicato per la società?

“La cosa più importante è non andare dietro le tante voci di corridoio che, in questi casi, sono fantasiose e aumentano solo la confusione. Credo sia più giusto per tifosi affidarsi ai comunicati ufficiali ed alle notizie ultra verificate dai giornalisti che seguono in prima linea le vicende, per il bene di tutti. A livello sportivo Federico Cherubini e Massimiliano Allegri non sono in discussione”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ESCLUSIVE

ESCLUSIVA – Bucchi non è a rischio esonero con l’Ascoli

Pubblicato

:

L’Ascoli sta passando un periodo molto delicato dove non stanno arrivando i risultati sperati.

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, l’allenatore Christian Bucchi non è al momento a rischio esonero. Smentita, dunque, la voce che vedeva Walter Zenga seduto sulla panchina della squadra marchigiana. La società ha deciso di confermare la fiducia al tecnico, nella speranza ti tornare in futuro a lottare per la zona play-off.

Continua a leggere

Calciomercato

ESCLUSIVA – Bondo vicino alla Reggina in prestito

Pubblicato

:

Monza

Dopo aver sistemato il mercato in entrata, il Monza pensa alle uscite. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il club lombardo è vicino a chiudere la cessione in prestito di Warren Bondo alla Reggina.

Il giovane francese classe 2003 non ha di fatto mai trovato spazio con Palladino, che lo girerà in prestito alla Reggina in Serie B. L’operazione è legata al Mondiale U20 che si giocherà nel mese di maggio. Bondo è infatti stabilmente nelle fila della Nazionale giovanile, da qui arriva la sua richiesta di trasferimento.

Continua a leggere

Calciomercato

ESCLUSIVA – Inter-Demiral, niente dialoghi per ora

Pubblicato

:

Osimhen

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione non ci sono stati contatti fra l’Inter e l’Atalanta riguardanti Merih Demiral. Il turco era stato accostato ai nerazzurri come erede di Milan Skriniar, ma resterà all’Atalanta, con cui affronterà la Beneamata. per la sfida valevole i quarti di finale di Coppa Italia.

Continua a leggere

Calciomercato

ESCLUSIVA – Bonazzoli rimane alla Salernitana

Pubblicato

:

Bonazzoli

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione Federico Bonazzoli dovrebbe continuare la sua avventura alla Salernitana, almeno per i prossimi sei mesi. In questi giorni l’attaccante era stato accostato a Lazio e Sassuolo.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969