Connect with us
Europei U19, i nuovi craque pronti a fare il grande salto

Calcio Internazionale

Europei U19, i nuovi craque pronti a fare il grande salto

Pubblicato

:

Chi è Benjamin Tahirovic, il giovane svedese convocato da Mourinho

Tra la Nations League ed il calciomercato, in queste calde giornate di giugno ha aperto i battenti anche l’Europeo U19, fase finale del massimo torneo continentale, che prevede otto squadre. Le nazionali sono divise in due gironi, e le prime cinque si qualificheranno direttamente per il Mondiale U-20 del prossimo anno. L’Italia è partita bene, conquistando subito il pass per Indonesia 2023, ma nella competizione, anche storicamente, ci sono diversi talenti pronto ad esplodere. Infatti, questo torneo giovanile, anche negli scorsi anni ha dato il via a tantissimi campioni, come Ferran Torres, Leao, Haaland e Mount. Ecco alcuni calciatori che potrebbero mettersi in mostra nelle prossime settimane:

1. ISAAK TOURE’

Difensore classe 2003 del Le Havre e della Francia, ha già una discreta esperienza nella Serie B francese, dove conta già 18 presenze tra i professionisti. Centrale imponente, visti i suoi 204 centimetri, fa della parte atletica la sua forza, grazie alle lunghissime leve e alla grande potenza fisica. Sul gioco aereo è quasi imbattibile, ma il francese ha anche una buona qualità nell’impostazione, con una pulizia tecnica non scontata per uno della sua stazza. Girano già voci sul suo futuro, con il Manchester City interessato al suo profilo.

2. ADIS JASIC

Terzino destro della Nazionale U19 dell’Austria e del Wolfesberger AC. Anche lui classe 2003, gioca titolare nel suo club di appartenenza, e già in poche presenze, ha messo a referto ben 3 reti e 3 assist, sintomo della sua propensione offensiva. Difensore molto veloce, nei prossimi mesi potrebbe fare anche il salto di qualità nella Bundesliga austriaca, passando ad un club più rinomato del campionato.

3. CESARE CASADEI

Centrocampista dell’Inter U19 e della Nazionale italiana. 19 anni, ha il vizio del gol, visto che nel campionato Primavera, con la maglia dei nerazzurri, ha siglato ben 16 reti tra tutte le competizioni. Molto abile di testa e negli inserimenti, nella prossima stagione probabile il prestito in qualche squadra di Serie B per farsi le ossa in cadetteria.

4. CARNEY CHUKWUEMEKA

Centrocampista centrale dell’Aston Villa e della Nazionale inglese. 18 anni compiuti da qualche mese, ha già qualche presenza all’attivo in Premier League, con la casacca dei Villans di Steven Gerrard. Mezzala molto dotata fisicamente, grazie ai suoi 185 cm, ha una progressione molto importante, legata ad un’eleganza fuori dal comune. Ricorda in alcuni tratti Paul Pogba nei primi anni di carriera, sicuramente l’Aston Villa si starà già sfregando le mani.

5. LIAM DELAP

Prima punta dell’Inghilterra e del Manchester City. Figlio d’arte, visto che il padre Rory è stato anche lui un calciatore, passato alla storia per le sue lunghissime rimesse con le mani. Liam, invece, è un pivot di stazza, 186 cm e una freddezza da fare invidia a molti colleghi della sua età. Già qualche presenze in prima squadra, nelle giovanili ha segnato oltre 30 reti in due stagioni. Probabili una sua partenza in prestito per fare esperienza.

6. MARKO LAZETIC

Attaccante del Milan e della Nazionale serba, classe 2004, è uno dei più giovani della competizione. Alto 193 cm, è l’esempio perfetto della punta vecchia scuola, fisica e forte di testa. Intanto ha già segnato una rete nel torneo. I rossoneri sono pronti a fargli fare esperienza in prestito.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Inter fuori dalla Youth League: ai rigori passa il Ruh Lviv

Pubblicato

:

Ritorno in campo amaro in Youth League per l’Inter U19 di Cristian Chivu sconfitta ai calci di rigore dal Ruh Lviv. La sfida secca era valida per l’accesso agli ottavi di finale, dove sono già qualificate le prime classificate della fase a gironi. Si giocherà mercoledì 8 febbraio alle ore 14:00 a Stalowa Wola.

LA PARTITA

La partita è terminata con il risultato finale di 1-1 dopo i 90 minuti di gioco regolamentari. Prima il vantaggio della formazione ucraina, padrone di casa, con la rete di Panchenko al 30′, poi il pareggio di Esposito al 52′. Come previsto dal regolamento niente supplementari e calci di rigore immediati. La lotteria ha premiato il Ruh Lviv con l’Inter che ha fallito ben 3 rigori su 6.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Atsu e Savut sono ancora sotto le macerie, lo conferma l’Hatayspor

Pubblicato

:

Atsu

Sembrerebbe che il giocatore dell’Hatayspor Atsu e il direttore sportivo Taner Savut siano ancora sotto le macerie dopo il terribile terremoto che ha colpito la Turchia.  A confermarlo sono l’allenatore del club, Demirel, e il vicepresidente Mustafa Ozat:

Per favore non scrivete che è sopravvissuto senza esserne sicuri. Le persone hanno famiglie, speranze, dolori…E il dolore sta aumentando. Non ci sono notizie su Atsu e sul direttore sportivo Taner Savut. Le persone stanno lavorando giorno e notte, spero che entrambi vengano salvati“, ha dichiarato l’allenatore Volkan Demirel.

Avevamo ricevuto informazioni positive, secondo cui Atsu era stato ritrovato e portato in ospedale. E invece, pare che entrambi siano ancora sotto le macerie“, queste invece le dichiarazioni del vicepresidente, che ha ribadito il disappunto nei confronti di una disinformazione che sta ferendo la famiglia dei dispersi e di chiunque gli voglia bene.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Brutte notizie per Conte: Lloris out almeno un mese

Pubblicato

:

Lloris

Arrivano brutte notizie dall’infermeria del Tottenham: Hugo Lloris sarà out per il prossimo mese. Un duro colpo, in particolare, per Antonio Conte che dovrà fare a meno del suo portiere in vista della doppia sfida di Champions League contro il Milan, in programma il 14 febbraio e l’8 marzo. Stando a quanto riferito dal quotidiano inglese The Telegraph, l’intervento al ginocchio che subirà l’estremo difensore francese potrebbe tenerlo fuori addirittura per due mesi.

Al suo posto giocherà, con ogni probabilità, Fraser Forster, ex Southampton e Celtic. In maglia biancoverde, in particolare, il portiere inglese ha disputato un match di Champions proprio contro i rossoneri, durante la fase a gironi dell’annata 2013-14.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Caso Neuer, risponde Völler: “Continuerà a difendere la porta della Nazionale”

Pubblicato

:

Pagelle Germania

Il complicato rapporto vissuto, nelle ultime settimane, dal Bayern Monaco e Manuel Neuer interessa particolarmente alla Federcalcio tedesca. A tal proposito, si è esposto Rudi Völler, tornato in Nazionale, stavolta nelle vesti di direttore. L’ex attaccante tedesco ha commentato così l’intricata vicenda:

Continuerà a difendere la porta della Nazionale? Certo, è il nostro capitano, anche se al momento c’è qualche discussione per quello che è successo nelle ultime settimane. Posso immaginare che la dirigenza si riunirà a breve e cercherà di riprendere il controllo della situazione. Sono ottimista, il clima tornerà a essere sereno“.

I bavaresi, intanto, in seguito all’infortunio rimediato sulle piste da sci da parte di Neuer, durante finestra di mercato invernale, hanno deciso di ingaggiare il portiere del Borussia M’Gladbach Yann Sommer, estremo difensore svizzero di grande affidabilità.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969