L’Inghilterra è stato uno degli ultimi Paesi a dichiarare lo stato di quarantena, l’Everton così ha lanciato un’inizativa molto interessante per affrontare questo difficile periodo. Ancelotti, tecnico dei Toffees, si è messo a rispondere ad alcune chiamate importanti provenienti dai loro tifosi, per passare un po’ di tempo insieme. Carletto ha parlato con Mark, un uomo di 52 anni affetto da una patologia neurologica. Mark, emozionatisismo, gli ha svelato la sua passione per l’Everton e l’ammirazione per il tecnico ex-Milan. Ancelotti, inoltre, ha rivelato di essere anche un grande appassionato di Netflix e gli ha consigliato una serie tv da vedere, “The Outsider”.

Negli scorsi giorni anche alcuni giocatori hanno chiamato i loro tifosi per scambiare qualche parola e conoscerli meglio. Mason Holgate, difensore del ’96, ha parlato con un anziano di 92 anni in isolamento. Moise Kean ha chiamato una signora per farle gli auguri nella giornata della mamma, il 22 marzo. Piccolissimi gesti, è vero, che però in questa difficile situazione fanno sorridere anche le persone che non vivono dei bei momenti.

Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram @mrancelotti