Nel corso della prima gara del 26esimo turno di Premier League (che inizia oggi e terminerà il 17 febbraio) l’Everton ha sconfitto il Crystal Palace per 3 a 1. Con questa vittoria i Toffees hanno centrato la quinta vittoria nelle ultime otto partite, arrivando ad ottenere lo stesso numero di successi che avevano avuto nelle prime diciotto gare.

Inutile dunque dire che con l’arrivo di Carlo Ancelotti la rotta è stata completamente invertita. Da quando il tecnico italiano siede sulla panchina di Goodison Park infatti, solamente il Liverpool (24) ha collezionato più punti dell’Everton (17) in Premier League (dati Opta). I Toffees sono stati in grado di risalire la china, smuovendosi dalla zona spinosa della classifica che occupavano e arrivando fino al settimo posto. Ora il piazzamento europeo dista appena un punto, anche se con una partita in più.

L’unica sconfitta in questo filotto di risultati positivi è arrivata all’Ethiad Stadium, contro il Manchester City. Una battuta d’arresto quindi più che comprensibile per Kean e compagni. Ora però il calendario si fa estremamente duro, in quanto nelle prossime quattro giornate verranno sfidati Arsenal, Manchester United, Chelsea e Liverpool. I match imminenti saranno dunque decisivi per l’Everton, che dovrà decidere se voler lottare per un posto in Europa, oppure mantenersi nella monotonia del centro classifica.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Ancelotti)